Skip to content
Mac

Come utilizzare i file di Google Drive offline su Mac

24 de Gennaio de 2023

Le app della suite di produttività di Google come Documenti, Fogli e Presentazioni Google condividono ben 15 GB di spazio di archiviazione con il resto dei servizi Google che potresti utilizzare. Google Drive diventa un servizio di cloud storage per gli utenti Mac per sincronizzare e organizzare i file. Inoltre, non è necessario fare affidamento sul Web di Google Drive per scaricare i file e i documenti più recenti. Google offre un robusto client Drive su Mac per lavorare sui file salvati offline.

Per prima cosa configureremo l’app nativa di Google Drive per rendere offline i file pertinenti su Mac. Quindi ti mostreremo come lavorare su quei file senza una connessione Internet utilizzando il browser Google Chrome. Senza ulteriori indugi, iniziamo.

Configura Google Drive su Mac

Se gestisci spesso file di Google Drive su Mac, ti consigliamo di configurare il client Drive. Segui i passaggi seguenti.

Passo 1: Scarica e installa il client Drive sul tuo Mac. Aprilo e accedi con i dettagli del tuo account Google.

Scarica Google Drive per Mac

Passo 2: Fai clic sull’icona di Google Drive nella barra dei menu.

Passaggio 3: Seleziona l’ingranaggio Impostazioni per aprire le Preferenze.

Fase 4: Seleziona Google Drive nella barra laterale di sinistra.

Hai due opzioni:

File di streaming: L’opzione memorizza tutti i file in Il mio Drive solo nel cloud. Puoi accedere ai file da un’unità o una cartella virtuale sul tuo computer e portare offline i file pertinenti.

File speculari: Fai attenzione quando usi questa opzione. Memorizza tutti i tuoi file Il mio Drive nel cloud e sul tuo computer. Sebbene tutti i file siano automaticamente disponibili offline, consuma molto spazio di archiviazione sul tuo Mac. Supponiamo che tu abbia 100 GB di dati in Google Drive, l’app occupa anche lo stesso spazio sul tuo Mac.

Passaggio 7: Fai clic sul pulsante di opzione accanto a “Trasmetti file” e chiudi il menu Preferenze di Google Drive.

Ora puoi aprire l’app Finder su Mac e controllare la cartella Google Drive in “Posizioni”.

Disconnetti i file richiesti da Google Drive su Mac

Ora che hai configurato Google Drive su Mac, è il momento di salvare offline i tuoi file importanti. Questo è quello che dovresti fare.

Passo 1: Avvia Finder su Mac.

Passo 2: Seleziona Google Drive in “Località”.

Passaggio 3: Apri “Il mio Drive”.

Fase 4: Controlla le cartelle e i file su cui vuoi lavorare offline sul tuo Mac.

Passaggio 5: Fai clic destro su di essi e seleziona “Disponibile offline” o “Scarica ora” dal menu contestuale.

macOS scaricherà file e cartelle selezionati sul tuo Mac per l’utilizzo offline. Vedrai un segno di spunta verde accanto a quei file e cartelle. Si prega di controllare lo screenshot qui sotto per riferimento. Ora puoi inviare quei file ad altri, allegarli a un’e-mail e aprirli localmente in un’altra applicazione (ad esempio un lettore PDF).

Per rimuovere file offline da Drive, seleziona quelle cartelle e documenti e fai clic con il pulsante destro del mouse su di essi. Seleziona “Elimina download” dal menu contestuale.

Se desideri aprire e modificare file di Documenti, Fogli e Presentazioni offline, devi avviarli nel browser Chrome.

Imposta Google Chrome come browser predefinito su Mac

Dopo aver impostato Google Chrome come browser predefinito sul Mac, i file di Drive offline si apriranno direttamente al suo interno.

Passo 1: Installa Google Chrome dal Web.

Scarica Google Chrome su Mac

Passo 2: Fare clic sull’icona Apple nell’angolo in alto a sinistra.

Passaggio 3: Apri Impostazioni di sistema.

Fase 4: Scorri verso il basso fino a “Desktop e dock”.

Passaggio 5: Espandere l’opzione Browser Web predefinito.

Passaggio 6: Seleziona Google Chrome e chiudi il menu.

Passaggio 7: Apri Google Chrome e vai al Chrome Web Store.

Passaggio 8: Installa l’estensione Google Docs Offline per lavorare con tali file senza una connessione Internet.

Scarica l’estensione offline di Google Documenti

Abilita la funzionalità offline

Devi abilitare l’opzione Offline in Google Documenti per creare, aprire e modificare i tuoi file recenti di Google Documenti senza una connessione di rete.

Passo 1: Vai su Google Documenti sul Web e fai clic sul menu dell’hamburger nell’angolo in alto a sinistra.

Passo 2: Configurazione aperta.

Passaggio 3: Abilita l’opzione ‘Offline’ e chiudi il menu.

Avvia Google Drive all’avvio del Mac

La prossima volta che il tuo Mac si connette a Internet, Drive sincronizzerà automaticamente le tue modifiche. Segui i passaggi seguenti per aprire Google Drive all’avvio del sistema.

Passo 1: Vai a Preferenze di Google Drive su Mac (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Seleziona l’ingranaggio delle impostazioni nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Scorri verso il basso e abilita il segno di spunta accanto a “Avvia all’avvio del sistema”.

niente internet nessun problema

Il client Google Drive su Mac ti consentirà di sincronizzare e organizzare i tuoi file direttamente. Con il browser Google Chrome, puoi goderti un orario di lavoro regolare anche durante i guasti di rete sul tuo Mac.