Skip to content
Mac

Come utilizzare i tag nel Finder per organizzare i file su Mac

16 de Gennaio de 2023

L’app Finder ingombra centinaia di file e cartelle sul tuo Mac. Gestire molti file multimediali e documenti nell’app Finder può portare a un flusso di lavoro ingombrante. Puoi sempre creare nuove cartelle per organizzare i tuoi file, ma Finder ha un trucco ancora migliore per ripulire il disordine. Ecco come puoi utilizzare i tag nel Finder per organizzare i file come un professionista.

L’app Finder ha etichette predefinite come blu, viola, verde, arancione, rosso e giallo. Puoi rimuoverli dalla barra laterale, aggiungerne di nuovi e personalizzare le etichette correnti in base alle tue preferenze. Controlliamo prima le etichette predefinite e iniziamo a personalizzarle.

Cosa sono i tag nel Finder?

Quando apri l’app Finder su Mac, troverai le etichette predefinite nella barra laterale sinistra. È possibile allegare un tag a un file o una cartella specifici e organizzare tali file o cartelle in modo efficiente. Ad esempio, puoi assegnare un’etichetta “Finanze” a tutte le ricevute, ricevute e fatture, allegare un’etichetta “Ufficio” a file importanti e altro ancora.

I tag ti aiutano a organizzare e trovare rapidamente file e cartelle pertinenti. La buona notizia è che i tag del Finder sono compatibili con tutte le posizioni su Mac. Puoi anche assegnare un tag a un file o una cartella da OneDrive o Google Drive. Senza ulteriori indugi, vediamoli in azione.

Come controllare e utilizzare i tag predefiniti

macOS offre una serie di etichette separate da colori per aiutarti a sceglierle e assegnarle in base alle tue esigenze. Prima di mostrarti come personalizzare le etichette predefinite, controlliamo e usiamo quelle predefinite. Segui i passaggi seguenti.

Passo 1: Apri il menu Finder su Mac.

Passo 2: Controlla i tag predefiniti nella barra laterale sinistra.

Passaggio 3: Per assegnare un’etichetta predefinita, fai clic con il pulsante destro del mouse (o fai doppio clic con le dita sul trackpad) su un file o una cartella.

Fase 4: Seleziona le etichette predefinite dal menu contestuale e il sistema aggiungerà un’etichetta accanto ad essa. Si prega di controllare lo screenshot per riferimento.

Puoi ripetere lo stesso per tutti i file importanti e assegnare loro tag pertinenti. Successivamente, puoi filtrare i file utilizzando i tag dalla barra laterale sinistra. Puoi fare clic su qualsiasi tag e controllarne i file e le cartelle separatamente.

Grazie al supporto multi-tab nell’app Finder, puoi aprire più tag pertinenti e passare da uno all’altro senza problemi.

Passo 1: Apri Finder su Mac.

Passo 2: Seleziona qualsiasi tag dalla barra laterale di sinistra.

Passaggio 3: Premi Comando + T per aprire una nuova scheda.

Fase 4: Seleziona un altro tag.

Come aggiungere nuovi tag o rimuovere quelli predefiniti

Non tutti preferiscono le schede predefinite del Finder su Mac. Inoltre, sono codificate a colori. Fortunatamente, puoi aggiungere nuovi tag e persino rimuovere quelli esistenti. Questo è quello che dovresti fare.

Passo 1: Apri Finder su Mac.

Passo 2: Seleziona Finder nella barra dei menu (angolo in alto a sinistra).

Passaggio 3: Configurazione aperta.

Fase 4: Seleziona Tag in alto.

Passaggio 5: Fare clic su un’etichetta e fare clic con il tasto destro su di essa.

Passaggio 6: Seleziona “Elimina tag” dal menu contestuale e il gioco è fatto.

Se non desideri rimuovere un tag, deseleziona semplicemente il segno di spunta accanto ad esso per nascondere il tag dalla barra laterale principale. Puoi anche creare un nuovo tag dallo stesso menu.

Passo 1: Apri le impostazioni del Finder su Mac (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Vai al menu Etichette.

Passaggio 3: Fai clic sull’icona + in basso.

Fase 4: Dagli un nome e premi il tasto Invio.

Passaggio 5: Espandi il menu dei colori accanto a un nuovo tag e seleziona un colore pertinente dal menu a discesa.

Per ora, puoi scegliere tra solo sette opzioni di colore dell’etichetta.

Come riordinare le etichette

Finder ti consente di riorganizzare i tag in base alle tue preferenze. Puoi tenere i tag più importanti in alto e quelli non necessari in basso.

Passo 1: Apri Finder su Mac.

Passo 2: Fare clic e tenere premuta un’etichetta per spostarla verso l’alto o verso il basso.

Un altro modo è aprire le Impostazioni del Finder dalla barra dei menu e andare al menu Tag come mostrato sopra.

Come rinominare i tag

Ti consigliamo di rinominare tutte le etichette predefinite per personalizzare l’organizzazione di file e cartelle. Ecco come puoi farlo.

Passo 1: Avvia Finder su Mac.

Passo 2: Fare clic con il pulsante destro del mouse su un’etichetta che si desidera rinominare.

Passaggio 3: Seleziona “Rinomina etichetta” dal menu contestuale.

Fase 4: Inserisci un nuovo nome e premi il tasto Invio.

Organizza i tuoi file Mac come un professionista

I tag sono ancora parte integrante del Finder per organizzare il tuo file in modo efficiente. Sia che tu voglia organizzare i tuoi file per mesi, settimane, eventi o temi, le etichette possono aiutarti a visualizzare un aspetto particolare dell’organizzazione di file e cartelle. Come pensi di utilizzare i tag su Mac? Condividi le tue esperienze e il tuo utilizzo nei commenti qui sotto.