Skip to content
Mac

Gli 8 modi principali per correggere il mancato salvataggio di Microsoft PowerPoint su Mac

11 de Gennaio de 2023

Sebbene il Mac abbia l’app Keynote di Apple per la creazione di presentazioni, la maggior parte degli utenti preferisce Microsoft PowerPoint per molte ragioni, tra cui la familiarità. Sebbene PowerPoint sia ricco di funzionalità con Design Ideas e vari altri strumenti, a volte non salva il file nella cartella Mac o OneDrive. Se affronti spesso lo stesso, è meglio correggere PowerPoint che non salva su Mac.

Salvare la presentazione di PowerPoint sul tuo Mac o in una cartella OneDrive dedicata significa che non perderai alcun dato e i tuoi sforzi non andranno sprecati. Ma se non presti attenzione quando ciò non accade, potresti perdere tempo e lavoro. Ecco perché è necessario risolvere il problema quando Microsoft PowerPoint non salva i file su Mac.

1. Salva manualmente la presentazione

Stato di Microsoft PowerPoint bloccato su “salvataggio” quando il software interrompe il salvataggio delle modifiche più recenti. Puoi salvare manualmente il PPT in qualsiasi posizione sul tuo Mac.

Passo 1: Quando la presentazione è aperta in PowerPoint, fare clic su File nella barra dei menu.

Passo 2: Fare clic su Salva. Puoi anche usare i tasti Comando + S.

L’opzione salverà la presentazione nella posizione originale. Puoi modificarlo seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Fare clic su File nella barra dei menu e selezionare “Salva una copia”.

Passo 2: Seleziona un’altra posizione nel Finder e premi Salva.

2. Verificare la connessione a Internet

La maggior parte degli abbonati a Office preferisce l’archiviazione cloud di OneDrive per sincronizzare e salvare i file PowerPoint. Le app Microsoft 365 sono compatibili anche con i servizi cloud Dropbox e Box. Avrai bisogno di una connessione Internet attiva per sincronizzare le ultime modifiche se utilizzi uno dei servizi di archiviazione cloud.

Apri il tuo browser Web preferito ed esegui un test della velocità di Internet per valutare l’affidabilità della tua connessione. Puoi connettere il tuo Mac a una banda di frequenza a 5 GHz per usufruire di una larghezza di banda maggiore e di una migliore affidabilità rispetto alla banda di frequenza a 2,4 GHz altrimenti affollata.

Consulta la nostra guida se il tuo Mac si connette al Wi-Fi ma non funziona come previsto.

3. Controlla l’archiviazione di OneDrive

Tutti i piani di Microsoft 365 includono 1 TB di spazio di archiviazione OneDrive. Sebbene sia sufficiente per la maggior parte, alcuni utenti potrebbero esaurire lo spazio di OneDrive. In tal caso, Microsoft PowerPoint non salverà su Mac. Ecco come puoi controllare lo spazio di archiviazione OneDrive rimanente per il tuo account.

Passo 1: Visita OneDrive in un browser web sul tuo Mac.

Visita OneDrive

Passo 2: Accedi con i dettagli del tuo account Microsoft.

Passaggio 3: Controlla lo spazio di archiviazione OneDrive rimanente dall’angolo in basso a sinistra.

Se esaurisci lo spazio su OneDrive, elimina i file non necessari. Puoi anche modificare la posizione PPT da OneDrive alla memoria interna del Mac.

4. Assicurati di avere il permesso

Hai aperto un file di presentazione condiviso sul tuo Mac? Potresti non disporre dell’autorizzazione di modifica per apportare modifiche. In tal caso, dovrai chiedere all’amministratore o al creatore della presentazione di inviare un altro link o file con il permesso di modifica. Solo allora puoi apportare modifiche a un file PPT e salvarlo.

5. Chiudi il file PPT su altri dispositivi

Passi spesso da un dispositivo all’altro durante la creazione di una nuova presentazione? Potresti aver avviato una presentazione su un laptop Windows e poi spostarla su un Mac. PowerPoint potrebbe non salvare le modifiche più recenti quando il file è aperto su un altro computer. Devi chiudere il file PPT sul computer Windows e provare a salvare il file su Mac.

6. Utilizzare PowerPoint Web

Hai problemi a salvare le ultime modifiche alla presentazione nella tua app nativa? PowerPoint è disponibile anche sul web. Puoi visitarlo sul web e salvarlo sul tuo Mac.

Passo 1: Apri Microsoft PowerPoint in un browser Web e accedi con il tuo account Microsoft.

Apri PowerPoint sul Web

Passo 2: Importa un file PPT dalla memoria del Mac o aprilo da OneDrive.

Passaggio 3: Inizia ad apportare modifiche e PowerPoint dovrebbe salvarle in tempo reale. Puoi anche fare clic su File in alto e selezionare “Salva con nome” per creare un’altra copia.

7. Controlla lo stato di OneDrive

Quando Microsoft OneDrive subisce un’interruzione, il servizio non può salvare o sincronizzare i file di presentazione più recenti. Puoi andare sul sito Downdetector e cercare OneDrive. Quando altri affrontano e segnalano la stessa cosa, noterai grafici di cutoff alti. Pertanto, dovrai attendere che Microsoft risolva i problemi di OneDrive da parte loro. Fino ad allora, puoi salvare il file PPT sul Mac e lavorare offline (vedi il primo trucco).

8. Aggiorna PowerPoint

Se stai utilizzando una versione precedente dell’applicazione PowerPoint, potresti riscontrare problemi come il mancato salvataggio del file su Mac. Puoi controllare il primo metodo sopra per salvare una copia del file di presentazione su Mac e chiudere PowerPoint. Successivamente, segui i passaggi seguenti per aggiornare PowerPoint su Mac.

Passo 1: Apri il Mac App Store.

Passo 2: Seleziona “Aggiornamenti” nella barra laterale di sinistra.

Passaggio 3: Scarica e installa l’ultimo aggiornamento per PowerPoint su Mac.

Rimuovi i problemi tecnici di Mac PowerPoint

Il mancato salvataggio di Microsoft PowerPoint su Mac può farti perdere tempo, lavoro e dati. Invece di fare affidamento su servizi cloud che aggiungono un altro livello di complicazione, puoi salvare direttamente il file di presentazione di PowerPoint sul tuo Mac.