Skip to content
IOS

Gli 8 migliori modi per correggere le app che non si aggiornano automaticamente su iPhone

11 de Gennaio de 2023

Gli sviluppatori di app rilasciano frequentemente aggiornamenti per aggiungere nuove funzionalità e correggere bug su iPhone. L’installazione manuale degli aggiornamenti delle app sul tuo iPhone può essere stancante e richiedere molto tempo. Apple offre una soluzione ordinata per aggiornare automaticamente le app in background. Tuttavia, non funziona sempre come pubblicizzato. Se iOS non aggiorna automaticamente le app sul tuo iPhone, ecco i migliori suggerimenti per la risoluzione dei problemi per risolvere il problema.

Le app che non si aggiornano automaticamente possono lasciarti con build di app obsolete e difettose sul tuo iPhone. Prima di iniziare ad affrontare problemi di prestazioni sulle tue app preferite, segui le soluzioni di seguito per correggere le app che non si aggiornano automaticamente sul tuo iPhone.

1. Abilita gli aggiornamenti automatici delle app

Se hai disattivato i download automatici per gli aggiornamenti delle app, iPhone non avvierà il processo di download in background. Segui i passaggi seguenti per effettuare una regolazione in Impostazioni.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone.

Passo 2: Scorri verso il basso fino all’app store.

Passaggio 3: Abilita l’opzione Aggiornamenti app nella sezione Download automatici.

Il processo di aggiornamento automatico dell’app potrebbe non avviarsi immediatamente. Il tuo iPhone inizierà automaticamente ad aggiornare le app quando sarà connesso a una connessione Wi-Fi veloce e affidabile.

2. Connettersi a una rete Wi-Fi

Usi spesso il tuo iPhone con i dati mobili? Sebbene iOS ti consenta di scaricare automaticamente app gratuite ea pagamento acquistate su altri dispositivi tramite dati cellulari, non può fare lo stesso per i nuovi aggiornamenti delle app. Dovrai connetterti a una forte rete Wi-Fi.

Passo 1: Scorri verso il basso dall’angolo in alto a destra per aprire il Centro di controllo. Gli utenti di iPhone con il pulsante Home devono scorrere verso l’alto dal basso per accedervi.

Passo 2: Tocca e tieni premuta l’icona Wi-Fi e connettiti a una rete veloce.

Per aggiornamenti automatici fluidi in background, connettiti a una banda di frequenza Wi-Fi da 5 GHz più veloce.

3. Controlla lo spazio di archiviazione sul tuo iPhone

Quando il tuo iPhone esaurisce la memoria interna, il sistema potrebbe interrompere l’aggiornamento automatico delle app in background. Ecco come puoi controllare la situazione della memoria sul tuo iPhone.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni sull’iPhone.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Generale.

Passaggio 3: Seleziona Archiviazione iPhone.

Fase 4: Consulta un’analisi dettagliata dello spazio di archiviazione nel menu sottostante.

Puoi controllare le app che occupano gran parte dello spazio di archiviazione sul tuo iPhone. Se vedi app non necessarie nell’elenco, toccale e seleziona Rimuovi app. Conferma la tua decisione di liberare spazio. Ripeti lo stesso per tutte le app irrilevanti nell’elenco.

Leggi la nostra guida dedicata per liberare spazio sul tuo iPhone senza eliminare app. Dopo aver recuperato spazio di archiviazione sufficiente sul tuo iPhone, iOS avvierà automaticamente l’aggiornamento delle app.

4. Disabilitare la modalità a basso consumo

L’utilizzo dell’iPhone in modalità attiva a basso consumo sospenderà le attività in background, come il download e il recupero della posta, fino a quando non ricarichi completamente il telefono. Queste attività includono anche gli aggiornamenti automatici delle app. Segui i passaggi seguenti per disabilitare la modalità Risparmio energetico sul tuo iPhone.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Batteria.

Passaggio 3: Disattivare l’opzione Modalità risparmio energia.

5. Disabilita la modalità dati bassi per la tua rete Wi-Fi preferita

Hai abilitato la modalità dati bassi per la connessione Wi-Fi di casa o dell’ufficio? Quando è abilitata la modalità dati insufficienti, il sistema interrompe gli aggiornamenti automatici e le attività in background come la sincronizzazione delle foto.

Passo 1: Apri Impostazioni sul tuo iPhone.

Passo 2: Seleziona Wi-Fi.

Passaggio 3: Tocca il pulsante blu “i” all’interno di un cerchio. Quindi disabilita la modalità dati bassi nel menu successivo.

6. Ripristina tutte le impostazioni

Impostazioni errate possono impedire l’aggiornamento automatico delle app su iPhone. Ed è naturale dimenticare quale impostazione hai fatto che sta rompendo le cose. Come ultima risorsa, puoi ripristinare tutte le impostazioni sul tuo iPhone e configurarlo da zero. Non preoccuparti che non cancellerà i tuoi dati, ma potresti perdere foto, video e altri dati che non sono sincronizzati con iCloud o un altro servizio di archiviazione cloud.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni su iPhone e scorri verso il basso fino alla sezione Generale (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Trasferisci o ripristina iPhone.

Passaggio 3: Seleziona Ripristina e tocca Ripristina tutte le impostazioni.

7. Controlla i server Apple

Se l’App Store sta affrontando problemi lato server, il sistema iOS non può aggiornare automaticamente le app su iPhone. Puoi andare al sito Web di System Status Apple e assicurarti di avere un indicatore verde accanto all’App Store. Se mostra un indicatore giallo o rosso, dovrai attendere che Apple risolva il problema.

8. Aggiorna il software iOS

Una build iOS difettosa può far sì che le app non si aggiornino automaticamente su iPhone. Di solito Apple è veloce nel risolvere questo tipo di problemi. Se hai un aggiornamento iOS in sospeso, è il momento di installare la build.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni su iPhone e scorri verso il basso fino alla sezione Generale.

Passo 2: Seleziona Aggiornamento software.

Scarica e installa l’aggiornamento iOS dal seguente menu. Se riscontri problemi con l’installazione dell’aggiornamento, leggi la nostra guida alla risoluzione dei problemi per risolverlo.

Mantieni aggiornate le tue app installate

L’aggiornamento automatico delle app è un’arma a doppio taglio. A volte, potresti finire per scaricare una nuova versione dell’app difettosa e rovinare un’esperienza utente ideale su iPhone. Quale trucco ha funzionato per te? Condividi le tue scoperte con noi nei commenti qui sotto.