Skip to content
Mac

Le 7 principali correzioni per l’utilizzo della CPU al 100% in Microsoft Edge su Mac

10 de Gennaio de 2023

Microsoft Edge è un’opzione browser attendibile per gli utenti Mac oltre a Safari e Google Chrome. Microsoft Edge ti consente di personalizzarne l’aspetto, usare Tracking Prevention per bloccare siti Web dannosi e gestire le password con Password Manager.

Ma quando le app e l’esperienza non sono fluide sul tuo Mac, è una buona idea verificare se Microsoft Edge sta consumando molte risorse. alcuni utenti segnalano un utilizzo della CPU del 100% su Mac grazie a Microsoft Edge. Se stai affrontando lo stesso, ecco le migliori soluzioni per l’utilizzo della CPU al 100% in Microsoft Edge su Mac.

1. Chiudi le schede inattive

Partendo da alcune nozioni di base, la prima soluzione che consigliamo è quella di chiudere tutte le schede attualmente aperte che non servono. Tutti amiamo il multitasking aprendo contemporaneamente diverse schede del browser. Ma è sempre meglio chiudere la scheda su un sito Web che non stai più navigando. Questo aiuta a ridurre l’utilizzo della CPU per Microsoft Edge su Mac.

2. Rimuovere le estensioni del browser

È una buona idea eliminare le estensioni del browser che non ti servono più in Microsoft Edge. Mentre le estensioni possono aiutare a migliorare la tua esperienza di navigazione, alcune estensioni possono causare un elevato utilizzo della CPU. Vale sicuramente la pena provare questo metodo per risolvere il problema di utilizzo della CPU al 100% sul tuo Mac.

Passo 1: Premi Comando + Barra spaziatrice per aprire Ricerca Spotlight, digita Microsoft Edge e premi Invio.

Passo 2: Nella home page di Edge, fai clic sull’icona Estensioni nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Fare clic su Gestisci estensioni.

Fase 4: Quando l’elenco delle estensioni viene visualizzato sullo schermo, fai clic su Rimuovi sotto il nome dell’estensione.

Passaggio 5: Fai di nuovo clic su Elimina nell’angolo in alto a destra per confermare l’azione.

Puoi anche dare un’occhiata al nostro post che suggerisce le migliori estensioni del browser Microsoft Edge.

3. Svuota la cache del browser

L’eliminazione della cache del browser Microsoft Edge lo rallenterà momentaneamente poiché raccoglierà un nuovo batch di cache. Dopo aver utilizzato un browser per un periodo di tempo, raccoglie tutti i tuoi dati di navigazione sotto forma di cache e cookie per migliorare la tua esperienza. Consulta la nostra guida su come cancellare la cache e i cookie del browser Microsoft Edge.

4. Disabilitare i servizi di archiviazione da Task Manager

Se Microsoft Edge continua a monopolizzare le risorse della CPU, puoi provare alcuni trucchi avanzati. Per cominciare, puoi disabilitare “Utilità: servizi di archiviazione” o “Utilità: servizio di archiviazione e aggiornamento delle risorse” nel menu Task Manager di Microsoft Edge. Alcuni utenti segnalano che questa operazione ha risolto il problema di utilizzo della CPU al 100%.

Passo 1: Apri Microsoft Edge sul tuo Mac.

Passo 2: Tocca i tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Seleziona Altri strumenti in basso.

Fase 4: Seleziona Browser Task Manager nel menu a sinistra.

Passaggio 5: Nella finestra Task Manager, seleziona Utility: Servizio di archiviazione dall’elenco di opzioni.

Passaggio 6: Fai clic su Termina processo nell’angolo in basso a destra.

Passaggio 7: Chiudi la finestra e verifica se il problema è stato risolto.

5. Disabilita Microsoft Defender Smart Display

Quando apri Microsoft Edge su Mac, il browser avvia automaticamente Microsoft Defender Smartscreen per proteggere il tuo Mac da download di file e siti Web dannosi. Ma potrebbe causare un elevato utilizzo della CPU sul tuo Mac. Quindi puoi provare a disabilitarlo per risolvere il problema.

Passo 1: Apri Microsoft Edge sul tuo Mac.

Passo 2: Fare clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Fare clic su Impostazioni.

Fase 4: Nella scheda Impostazioni, fai clic su Privacy, ricerca e servizi nel menu a sinistra.

Passaggio 5: Scorri verso il basso e tocca l’interruttore accanto a Microsoft Defender Smartscreen in Sicurezza.

Passaggio 6: Avvia nuovamente il browser e controlla se il problema è stato risolto.

6. Abilitare la modalità efficienza

La modalità Efficienza in Microsoft Edge è uno strumento integrato per ridurre il carico sulle risorse di sistema durante l’utilizzo del browser sul tuo Mac. Puoi provare ad abilitare la funzione per verificare se il problema è stato risolto.

Passo 1: Apri Microsoft Edge su Mac.

Passo 2: Fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni.

Passaggio 3: Fare clic su Sistema e prestazioni nel menu a sinistra.

Fase 4: Fai clic sul menu a discesa accanto a “Abilita modalità efficienza” e seleziona Sempre.

Passaggio 5: Chiudi la scheda Impostazioni e verifica se il problema è stato risolto.

7. Aggiorna Microsoft Edge

Una versione difettosa di Microsoft Edge sul tuo Mac potrebbe essere responsabile di un problema di utilizzo della CPU al 100%. Se finora nessuna delle soluzioni ha funzionato per te, ti suggeriamo di aggiornare il tuo browser all’ultima versione.

Passo 1: Apri Microsoft Edge sul tuo Mac.

Passo 2: Fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra e vai su Impostazioni.

Passaggio 3: Fai clic su Informazioni su Microsoft Edge nel menu a sinistra.

Fase 4: Se è disponibile un aggiornamento, scaricalo e installalo.

Correggi l’elevato utilizzo della CPU

Queste soluzioni impediranno al tuo Mac di affrontare problemi di utilizzo elevato della CPU durante l’utilizzo di Microsoft Edge. Forniamo anche alcune altre soluzioni per correggere l’elevato utilizzo della CPU su Mac.