Skip to content

I 9 migliori modi per riparare il telefono Android continua a riavviarsi

10 de Gennaio de 2023

Sebbene Google abbia migliorato la stabilità complessiva di Android, a volte il tuo telefono potrebbe bloccarsi in modo casuale e non ne avrai la più pallida idea. Dopo un importante aggiornamento o niente, quando il tuo telefono Android continua a riavviarsi, è frustrante. Fortunatamente, ci sono modi per risolvere questo problema con il tuo telefono Android.

Esistono diversi fattori che portano il telefono Android a continuare a riavviare il problema. Non puoi indicare un fattore specifico. Cominciamo.

1. Controllare la memoria del dispositivo

Il tuo telefono Android ha bisogno di spazio di archiviazione sufficiente per funzionare normalmente. Ti consigliamo di mantenere almeno 2 GB-3 GB di spazio di archiviazione gratuito sul telefono. Seguire i passaggi seguenti per controllare la memoria interna.

Passo 1: Apri Impostazioni sul tuo telefono Android.

Passo 2: Seleziona il menu Archiviazione.

Passaggio 3: Controlla la ripartizione dettagliata dello spazio di archiviazione e dello spazio libero sul tuo telefono.

Se stai esaurendo lo spazio di archiviazione, seleziona “libera spazio” per aprire l’app File. Segui i suggerimenti nell’app File e rimuovi i contenuti multimediali non necessari sul tuo telefono.

2. Controlla il tuo telefono Android in modalità provvisoria

Solo le app native vengono eseguite in modalità provvisoria Android, aiutandoti a determinare se un’app installata di recente sta causando riavvii casuali del sistema.

Nota: I passaggi per abilitare la modalità provvisoria variano a seconda del produttore del dispositivo. Prenderemo come esempio Google Pixel.

Passo 1: Tieni premuti i pulsanti di accensione e aumento del volume per un po ‘.

Passo 2: Tieni premuto il pulsante Riavvia nel menu a comparsa.

Passaggio 3: Il telefono visualizzerà il messaggio “Riavvia in modalità provvisoria”. Conferma la tua decisione.

Se il tuo telefono smette di riavviarsi ora, conferma il problema con una delle app installate. Consulta la sezione successiva per rimuovere tali app.

3. Rimuovi le app problematiche

Un’app Android vecchia e difettosa può causare frequenti arresti anomali dell’app e riavvii del sistema. È necessario identificare tali app attive utilizzando la modalità provvisoria e disinstallarle sul telefono.

Passo 1: Scorri verso l’alto dalla schermata iniziale per aprire il menu del cassetto delle app.

Passo 2: Tocca e tieni premuta l’icona di un’app e apri il menu delle informazioni sull’app.

Passaggio 3: Seleziona “Disinstalla” e conferma la tua decisione.

Ripeti lo stesso per tutte quelle app.

4. Svuota la cache dell’app

Le app Android raccolgono la cache delle app in background. È una pratica normale e beneficiata dall’utente finale. Ma a volte raccolgono troppa cache corrotta in background. Segui i passaggi seguenti per trovare e svuotare la cache di tali app.

Passo 1: Apri il menu Archiviazione nelle impostazioni di Android (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Seleziona Applicazioni.

Passaggio 3: Dai un’occhiata alle app e allo spazio di archiviazione installati.

Fase 4: Generalmente, la memoria dell’applicazione non supererà 1 GB. Se noti una dimensione dell’app insolitamente grande, conferma l’elevata cache raccolta da essa.

Passaggio 5: Apri tali app, conferma le grandi dimensioni della cache e premi il pulsante Cancella cache in alto.

5. Aggiorna tutte le app

Le app Android obsolete sul telefono possono causare arresti anomali del sistema. Gli sviluppatori di app rilasciano frequentemente aggiornamenti per aggiungere nuove funzionalità e correzioni di bug. È una buona idea mantenere aggiornate le app sul tuo telefono Android.

Passo 1: Apri il Google Play Store sul tuo telefono Android.

Passo 2: Tocca la tua immagine circolare del profilo (o le tue iniziali) nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Apri Gestisci app e dispositivi.

Fase 4: Seleziona Aggiorna tutto.

Vai alle impostazioni del Google Play Store per aggiornare automaticamente le app tramite Wi-Fi o dati mobili.

Passo 1: Apri il menu del profilo nel Google Play Store e seleziona Impostazioni.

Passo 2: Espandi “Preferenze di rete”.

Passaggio 3: Seleziona Aggiornamento automatico delle app e tocca un pulsante di opzione accanto a “Solo tramite Wi-Fi”.

6. Installa la patch di sicurezza Android

Sebbene gli OEM Android siano lenti a rilasciare i principali aggiornamenti del sistema operativo, spesso (una volta al mese per i modelli di punta) implementano patch di sicurezza Android con correzioni di bug. La società potrebbe aver risolto il problema di riavvio del telefono con una patch di sicurezza. È necessario installare lo stesso tramite il menu Impostazioni.

Passo 1: Apri Impostazioni sul tuo telefono Android.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Sistema.

Passaggio 3: Tocca Aggiornamento di sistema.

Scarica e installa l’ultima patch di sicurezza Android.

7. Rimuovere un dispositivo esterno

Se hai collegato un dispositivo esterno come un disco rigido o una pen drive al tuo Android, devi rimuoverlo. Il tuo dispositivo esterno potrebbe essere infetto da file dannosi e falsi e potrebbe causare il riavvio continuo del tuo telefono Android.

8. Ripristina tutte le impostazioni

Un’impostazione di configurazione errata può causare il riavvio del sistema. Anche se è difficile modificare ogni impostazione del tuo telefono, puoi riportare il software del tuo telefono allo stato di fabbrica: imposta tutto sui valori predefiniti com’era dal giorno in cui hai estratto il tuo telefono Android dalla confezione.

Passo 1: Apri Impostazioni sul telefono.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Sistema e seleziona Opzioni di riavvio.

Passaggio 3: Tocca Ripristina Wi-Fi, cellulare e Bluetooth e conferma la tua decisione nel menu successivo.

9. Ripristino delle impostazioni di fabbrica

Se nessuno dei trucchi funziona per te, è il momento di cancellare i dati sul tuo telefono e ricominciare completamente da zero.

Passo 1: Apri le opzioni di ripristino nelle impostazioni di Android (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Seleziona “Cancella tutti i dati”.

Passaggio 3: Inserisci il PIN del tuo dispositivo e conferma la tua decisione.

Metti fine ai riavvii del dispositivo

Quando il tuo telefono Android continua a riavviarsi in modo casuale, può lasciarti con un flusso di lavoro interrotto. Prova le soluzioni sopra menzionate e facci sapere quale ti ha aiutato a risolvere il problema. Condividi le tue scoperte nei commenti qui sotto.