Skip to content

Le 11 migliori soluzioni per il ritardo audio Bluetooth su iPhone e Android

9 de Gennaio de 2023

Quando Apple ha rilasciato l’iPhone 7 senza il jack per le cuffie, la maggior parte delle aziende ha seguito l’esempio. Non sapevamo che questa potrebbe essere una nuova norma negli smartphone. Pertanto, le cuffie Bluetooth sono diventate più popolari che mai. Tuttavia, in alcune aree non sono all’altezza rispetto alle cuffie cablate e il ritardo audio Bluetooth è uno di questi. Quindi, in questo articolo, esamineremo i modi per correggere il ritardo audio Bluetooth su iPhone e Android.

Mentre abbiamo già un articolo che ti aiuta a risolvere il ritardo delle cuffie Bluetooth su Windows, ora ti offriamo undici semplici metodi per risolvere il problema sia su Android che su iPhone. Ma prima di entrare nei passaggi, cerchiamo di capire qual è il problema.

Cosa significa latenza audio?

Hai mai guardato un video in cui c’è un leggero ritardo tra il movimento delle labbra e l’effettivo audio del dialogo? Se ciò è accaduto mentre stavi utilizzando un paio di cuffie Bluetooth, stai riscontrando una latenza nelle tue cuffie Bluetooth. Ciò può accadere quando si guardano video, si gioca o si ricevono chiamate tramite Bluetooth.

Pertanto, la latenza audio può essere definita come il tempo impiegato dai dati audio per viaggiare dallo smartphone (o qualsiasi dispositivo connesso) alle cuffie. Questi dati sono misurati in millisecondi. Le cuffie cablate hanno una latenza di 5-10 ms e le cuffie wireless possono andare da 35 ms a 300 ms.

Hai letto bene: le cuffie wireless hanno una latenza audio maggiore rispetto alle cuffie cablate. Capiamo di più.

Perché le cuffie wireless hanno una latenza audio maggiore rispetto alle cuffie cablate

In una connessione Bluetooth, hai un trasmettitore e un ricevitore. Il trasmettitore (smartphone) invia il segnale audio (una canzone) al ricevitore. L’intero processo prevede la codifica, la decodifica, la trasmissione e la ricezione del segnale e ciò avviene solo durante la trasmissione wireless di un segnale.

Durante la trasmissione, il segnale audio utilizza la larghezza di banda per viaggiare dal trasmettitore al ricevitore. La larghezza di banda è la differenza tra la frequenza più alta e quella più bassa di un segnale audio. In parole più semplici, maggiore è la dimensione e la qualità del file audio, maggiore è la larghezza di banda necessaria al segnale audio per raggiungere il ricevitore.

Tuttavia, a volte potrebbe non esserci abbastanza larghezza di banda disponibile e questo processo rallenterà: minore è la larghezza di banda, più lento sarà il processo di trasferimento del segnale.

La latenza può essere trascurabile o significativamente evidente a volte. Quindi, se è qualcosa che ostacola la tua esperienza, diamo un’occhiata ad alcuni modi per risolverlo.

Come correggere il ritardo audio Bluetooth sui tuoi smartphone

Ecco undici modi per correggere il ritardo audio Bluetooth su iPhone e Android. Mentre abbiamo illustrato i passaggi per iPhone, i passaggi per il tuo dispositivo Android sono abbastanza simili. Iniziamo con la riconnessione del dispositivo Bluetooth.

1. Ricollegare il dispositivo

Quando “dimentichi” il dispositivo associato sul tuo telefono e lo ricolleghi, ricomincia. Tutte le impostazioni precedentemente applicate verranno cancellate. Questo può aiutarti a correggere il ritardo audio Bluetooth.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni.

Passo 2: Tocca Bluetooth e seleziona il dispositivo connesso.

Passaggio 3: Seleziona “Dimentica questo dispositivo” e tocca Dimentica dispositivo per confermare.

Fase 4: Ora prova ad accoppiare e seleziona il tuo dispositivo quando il tuo telefono può cercarlo.

Ecco come puoi riconnettere il tuo dispositivo Bluetooth. Tuttavia, un altro fattore importante che influisce sulla latenza è chiamato interferenza. Ecco cosa devi sapere.

2. Ridurre al minimo le interferenze

L'”interferenza” si verifica quando i segnali di frequenza indesiderati ostruiscono il segnale pulito tra il trasmettitore (il telefono) e il ricevitore (le cuffie). Questi segnali provengono da dispositivi come mouse wireless, connessioni Wi-Fi, televisione, ecc.interferenza del segnale

Se noti un ritardo audio solo quando tali dispositivi si trovano nelle vicinanze, spegni il dispositivo che potrebbe causare l’interferenza. Oppure puoi anche isolare questi dispositivi e tenerli a una distanza maggiore durante l’utilizzo dell’auricolare Bluetooth.

Sebbene ciò possa aiutarti a risolvere il problema, un altro fattore importante è rimanere nel raggio di connettività. Leggi la sezione successiva per saperne di più.

3. Rimani nel raggio d’azione

Un auricolare Bluetooth è progettato per funzionare solo entro una certa distanza dal telefono. Per ottenere i migliori risultati, resta entro questa distanza. Nel momento in cui superi la distanza specificata, si verificheranno problemi con la riproduzione audio e non sarai in grado di ascoltare correttamente l’audio.

Oltre a rimanere nel raggio d’azione, con interferenze minime, devi anche considerare il codec audio con cui funzionano le tue cuffie.

4. Operare con il codec Bluetooth corretto

In precedenza abbiamo accennato al fatto che una trasmissione audio wireless comporta la codifica, la decodifica, la compressione e la trasmissione di un segnale audio. Tutti questi operano su un algoritmo, che fornisce la sequenza e i metodi corretti per completare il processo.

Questo algoritmo è chiamato codec Bluetooth. Sono disponibili diversi codec Bluetooth e hanno diversi meccanismi per facilitare il processo di trasmissione. Alcuni codec sono migliori di altri e garantiscono una migliore qualità audio, e questi sono i codec di cui il tuo dispositivo ha idealmente bisogno per funzionare.Fonte: sito Web Qualcomm AptX

SBC è un codec audio di base e la maggior parte delle cuffie di base funziona con esso. Per risultati ottimali, controlla se sia il telefono che l’auricolare supportano codec migliori come AAC, aptX o LDAC. Sono disponibili nella scheda tecnica dei tuoi dispositivi.

Quindi, questo è un modo per sbarazzarsi del ritardo audio Bluetooth su Android e iPhone. Tuttavia, assicurarsi che le cuffie dispongano dell’ultima versione di Bluetooth è anche un altro parametro importante.

5. Assicurati di avere l’ultima versione di Bluetooth

Non esiste un’unica versione del Bluetooth e nel tempo sono stati apportati miglioramenti attraverso il rilascio di diverse iterazioni. L’ultima versione è Bluetooth 5.0 e apporta miglioramenti significativi allo streaming audio, contribuendo a ridurre la latenza audio nelle cuffie Bluetooth.

Quindi, quando dai un’occhiata alla scheda tecnica del tuo dispositivo Bluetooth, assicurati che sia in esecuzione l’ultima versione di Bluetooth.Scheda tecnica OnePlus Buds

Sebbene questi fossero alcuni metodi che prevedevano il controllo dei parametri di connessione Bluetooth, possiamo anche modificare alcune impostazioni sul nostro telefono per risolvere il problema del ritardo audio.

6. Disabilitare il risparmio energetico

L’attivazione del risparmio energetico può limitare le prestazioni di varie attività sul telefono e può anche influire sulla connessione Bluetooth. Pertanto, la disattivazione del risparmio energetico potrebbe aiutarti a correggere il ritardo audio Bluetooth.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni e seleziona Batteria.

Passo 2: Assicurati di disattivare “Modalità risparmio energia” o “Risparmio batteria” o altre opzioni alternative che suggeriscono lo stesso.

Se non funziona, puoi provare a riavviare il dispositivo.

7. Riavvia il telefono

Il riavvio del dispositivo in genere risolve la maggior parte dei problemi del dispositivo. Potrebbe sembrare un metodo ovvio, ma potrebbe aiutarti a correggere il ritardo audio Bluetooth sul tuo dispositivo. Ecco come puoi ripristinare il tuo dispositivo.

Riavvia l’iPhone

Passo 1: Prima di tutto, devi spegnere il tuo dispositivo.

  • Su iPhone X e versioni successive: tieni premuti il ​​pulsante di riduzione del volume e il pulsante laterale.
  • Su iPhone SE di seconda o terza generazione, serie 7 e 8: tenere premuto il pulsante laterale.
  • Su iPhone SE 1a generazione, 5s, 5c o 5: tieni premuto il pulsante di accensione in alto.

Riavvia l'iPhone

Passo 2: Trascina il cursore di accensione per spegnere il dispositivo.

Passaggio 3: Successivamente, accendi il dispositivo tenendo premuto il pulsante di accensione sul tuo iPhone.

Riavvia il dispositivo Android

Quasi tutti i dispositivi Android mostrano il menu di accensione/spegnimento quando si tiene premuto il pulsante di accensione. È possibile utilizzare l’opzione Riavvia per riavviare il dispositivo.Ripristina dispositivo

8. Assicurati di avere abbastanza batteria nelle cuffie

Un altro motivo principale per cui potresti riscontrare problemi di latenza audio è il basso livello della batteria delle tue cuffie. Un rapido controllo del livello della batteria degli auricolari e la ricarica se necessario possono aiutarti a risolvere il problema.

  • Puoi controllare facilmente il livello della batteria delle tue cuffie nella barra di stato di tutti i dispositivi.
  • In alternativa, puoi scaricare l’app complementare per il tuo auricolare Bluetooth. per ottenere tutti i dettagli delle tue cuffie. Puoi cercare nel Play Store o nell’App Store se il tuo marchio ha un’app complementare per lo stesso.

9. Utilizzare un auricolare Bluetooth compatibile

Puoi provare tutti questi metodi per correggere il ritardo del suono nelle cuffie Bluetooth, ma i tuoi tentativi potrebbero essere vani se il tuo dispositivo non è compatibile con il tuo smartphone. Pertanto, si prega di leggere attentamente la scheda tecnica delle cuffie e verificare se ci sono eccezioni per la compatibilità con determinati dispositivi.

10. Aggiorna il software dell’auricolare Bluetooth

Se le tue cuffie dispongono di un’app complementare sviluppata dal marchio, puoi scaricare e installare un aggiornamento software. Questi aggiornamenti possono correggere bug che causano ritardi audio.

Utilizziamo Samsung Galaxy Buds Live e l’app Samsung Earbuds ti aiuta ad aggiornare il software.

Se nessuno di questi metodi funziona, come ultima risorsa, puoi ripristinare l’auricolare Bluetooth.

11. Ripristina l’auricolare Bluetooth

Il ripristino delle cuffie Bluetooth può aiutarti a ricominciare e possibilmente a risolvere il problema di latenza audio.

Alcune cuffie hanno un pulsante fisico con cui puoi reimpostare. Le istruzioni variano per ogni dispositivo e puoi leggere il manuale di avvio rapido incluso nella confezione.

Tuttavia, se disponi di un’app complementare per lo stesso, puoi ripristinare rapidamente le cuffie.

Questi sono tutti i metodi che possiamo suggerire per aiutarti a correggere il ritardo audio Bluetooth su iPhone e Android. Se hai altre domande, puoi dare un’occhiata alla sezione successiva.

Domande frequenti sulla latenza audio Bluetooth

1. La cancellazione del rumore aumenta la latenza?

No, la cancellazione del rumore non ha nulla a che fare con la latenza audio Bluetooth.

2. Qual è la latenza degli AirPods?

Gli AirPod hanno una latenza di circa 250-270 ms.

3. Come raggiungere la latenza zero?

La latenza audio negli auricolari Bluetooth non è un bug, ma una caratteristica intrinseca. Pertanto, la latenza zero non è possibile nelle cuffie Bluetooth. La soluzione migliore è optare per le cuffie cablate.

4. Spatial Audio migliora la latenza?

L’audio spaziale non ha alcun effetto significativo sulla latenza audio.

5. L’audio Hi-Ress Lossless in Apple Music può aumentare la latenza?

Forse, poiché la qualità audio è elevata, il file audio sarà di dimensioni maggiori. E se le tue cuffie non hanno una larghezza di banda sufficiente per elaborarlo, potresti riscontrare un ritardo audio.

Riduci al minimo la latenza audio per la migliore esperienza audio

Questi sono tutti i modi per correggere il ritardo audio Bluetooth su Android e iPhone. Ovviamente, questo problema può diventare piuttosto fastidioso quando si è impegnati in una chiamata importante al lavoro. Pertanto, puoi considerare queste cuffie Bluetooth per le chiamate.