Skip to content

Le 7 migliori soluzioni per lo sfondo nero dietro l’icona della cartella in Windows 11

23 de Dicembre de 2022

Come tutte le piattaforme, anche Windows 11 non è esente da bug o glitch. Gli utenti potrebbero dover affrontare problemi come non essere in grado di rinominare le cartelle o non essere in grado di accedere a una cartella condivisa. Ma di recente è sorto un nuovo problema, che mostra uno sfondo nero dietro alcune icone di cartelle in Windows 11.

Se utilizzi Windows 10, dai un’occhiata al nostro post sui problemi di sfondo nero con le cartelle. In questo post, ci concentreremo sulla fornitura delle migliori soluzioni per lo sfondo nero dietro le icone delle cartelle in Windows 11.

1. Cambia l’icona della cartella dalle proprietà

Se sul tuo computer Windows 11 vengono visualizzate solo una o due icone di cartelle con uno sfondo quadrato nero, puoi risolvere questo problema modificando manualmente l’icona della cartella. Ecco come farlo.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro sull’icona della cartella con lo sfondo nero.

Passo 2: Seleziona Proprietà dall’elenco di opzioni.

Passaggio 3: Nella finestra Proprietà, fai clic sulla scheda Personalizza nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 4: Fai clic su Cambia icona in basso sotto Personalizza.

Passaggio 5: Selezionare l’icona della cartella dalle opzioni dell’icona e fare clic su OK nell’angolo in basso a destra.

Puoi utilizzare lo stesso metodo per rimuovere lo sfondo nero dietro l’icona di un’altra cartella.

2. Ripristina le impostazioni della cartella ai valori predefiniti

Si consiglia di ripristinare le impostazioni predefinite dell’icona della cartella per risolvere questo problema. Ciò impedirà all’icona della cartella di cambiare la tua prospettiva. Ecco come.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro sull’icona della cartella con lo sfondo nero.

Passo 2: Seleziona Proprietà dall’elenco di opzioni.

Passaggio 3: Nella finestra Proprietà, fai clic sulla scheda Personalizza nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 4: In Personalizza, fai clic su Ripristina impostazioni predefinite.

Passaggio 5: Fai clic su Applica nell’angolo in basso a destra. Quindi fare clic su OK.

Se hai più icone di cartelle con lo stesso problema, controlla la soluzione successiva.

3. Eseguire la pulizia del disco

Ogni icona di cartella sul tuo computer Windows 11 è un’anteprima dell’immagine in miniatura. Una miniatura funge da identificatore visivo per diverse cartelle e programmi. Se vedi uno sfondo quadrato nero dietro le icone delle cartelle, ti suggeriamo di reimpostare la cache delle miniature eseguendo Pulizia disco sul tuo computer Windows 11. Ecco come fare.

Passo 1: Fare clic sull’icona di Windows sulla barra delle applicazioni, cercare Pulizia disco e premere Invio.

Passo 2: Selezionare l’unità C e fare clic su OK.

Passaggio 3: Nella sezione File da eliminare, scorrere verso il basso e fare clic sulla casella di controllo accanto a Miniature.

Passaggio 4: Fare clic su OK nell’angolo in basso a sinistra per confermare.

Passaggio 5: Fare clic su Elimina file per confermare la scelta.

Una volta completata la pulizia del disco, controlla se il problema è stato risolto.

4. Aggiorna il driver dello schermo

Il driver grafico sul tuo computer Windows 11 è responsabile del rendering fluido di tutta la grafica visiva sul tuo sistema, comprese le icone delle cartelle. Se non aggiorni il driver grafico da un po’ di tempo, è una buona idea aggiornarlo subito.

Passo 1: Fare clic sull’icona di Windows, digitare Gestione dispositivi e premere Invio.

Passo 2: Fare clic su Schede video dall’elenco di opzioni.

Passaggio 3: Fare clic con il tasto destro sul nome della scheda video e selezionare Aggiorna driver dall’elenco di opzioni.

Passaggio 4: Fare clic su Cerca automaticamente i driver per avviare il processo.

Al termine dell’installazione del driver, chiudere Gestione dispositivi e verificare se il problema è stato risolto.

5. Ricostruisci la cache delle icone

Ogni volta che apri un’unità di archiviazione sul tuo computer Windows 11, le icone di file e cartelle su quell’unità vengono visualizzate rapidamente o impiegano un po’ di tempo per apparire sullo schermo. Icon Cache si occupa della visualizzazione rapida delle icone poiché memorizza tutte le informazioni sulle icone di file e cartelle. È come la cache dell’applicazione sul tuo telefonino. Se vedi ancora lo sfondo nero dietro le icone delle tue cartelle, ecco come puoi ricostruire la cache delle icone, che potrebbe essersi danneggiata nel tempo.

Passo 1: Fare clic sull’icona di Windows sulla barra delle applicazioni e digitare Prompt dei comandi.

Passo 2: Fare clic su Esegui come amministratore nel menu a destra.

Passo 2: Una volta aperto il prompt dei comandi, digita il seguente percorso nella barra degli indirizzi e premi Invio:

cd /d %userprofile%App DataLocalMicrosoftWindowsExplorer

Passaggio 3: Digita il seguente comando e premi Invio:

attrib -h iconcache_*.db

Passaggio 4: Digita il seguente comando e premi Invio:

del iconcache_*.db start explorer

Passaggio 5: Chiudi la finestra del prompt dei comandi e riavvia il computer Windows 11 per ricostruire Icon Cache.

Dopo il riavvio del sistema, controlla se il problema è stato risolto.

6. Eseguire una scansione SFC

La scansione SFC (System File Checker) è un’utilità che esegue la scansione di tutte le versioni danneggiate o danneggiate dei file del sistema operativo per sostituirle con le versioni corrette quando possibile. Se vedi ancora uno sfondo nero dietro l’icona della cartella, ecco come puoi provare a risolverlo usando SFC Scan.

Passo 1: Fare clic sull’icona di Windows sulla barra delle applicazioni e digitare Prompt dei comandi.

Passo 2: Fare clic su Esegui come amministratore nel menu a destra.

Passaggio 3: Digita il seguente comando e premi Invio.

sfc /scannow

Passaggio 4: Dopo l’avvio della scansione del sistema, attendere fino al completamento del processo.

Passaggio 5: Se vedi “Protezione risorse di Windows ha trovato file corrotti e li ha riparati con successo” sullo schermo, chiudi la finestra del prompt dei comandi.

Passaggio 6: Riavvia il sistema e controlla se il problema è stato risolto.

7. Aggiorna la versione di Windows 11

Se finora non ha funzionato per te, ti consigliamo di cercare un aggiornamento di Windows 11 per correggere questo errore.

Passo 1: Fare clic sull’icona di Windows, digitare Impostazioni e premere Invio.

Passo 2: Fare clic su Windows Update nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Se vedi un aggiornamento disponibile, fai clic su Scarica. Quindi fare clic su Riavvia per installare l’aggiornamento.

Passaggio 4: Dopo aver installato l’aggiornamento, controlla se il problema è stato risolto.

Risolto il problema con lo sfondo nero dietro l’icona della cartella

Questi passaggi ti aiuteranno a risolvere il problema dello sfondo nero dietro le icone delle cartelle sul tuo computer Windows 11. Se il tuo sistema smette di funzionare correttamente, puoi sempre aprire Task Manager e verificare quale programma sta consumando il massimo delle risorse del sistema.