Skip to content

I 5 modi principali per visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows in Windows 11

22 de Dicembre de 2022

Aggiornando costantemente il tuo sistema operativo Windows 11, ottieni l’accesso a funzionalità nuove o migliorate per offrire una migliore esperienza utente. Tuttavia, non si può negare che alcuni aggiornamenti possono fare più male che bene, soprattutto se installati su hardware non supportato. Pertanto, prima di installare nuovi aggiornamenti sul PC, è importante assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti.

Se sul tuo computer sono abilitati gli aggiornamenti automatici, potrebbe verificarsi un aggiornamento di Windows in background. E lo saprai solo quando riceverai la richiesta di riavviare il computer o sceglierai di farlo in un secondo momento. In una situazione del genere, puoi controllare la cronologia di Windows Update del tuo PC utilizzando uno dei metodi seguenti.

Come visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows utilizzando l’app Impostazioni

L’app Impostazioni è il tuo accesso unico a tutte le impostazioni essenziali per modificare e personalizzare le funzionalità di Windows sul tuo PC. Ti aiuta anche a visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows per verificare quali aggiornamenti sono stati installati e quali non sono riusciti. Ecco come utilizzare l’app Impostazioni per controllare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Passo 1: Sul tuo PC, fai clic sul menu Start.

Passo 2: Scorri le tue app e fai clic su Impostazioni.

Puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + I per avviare il menu Impostazioni.

Passaggio 3: Nella finestra Impostazioni, fare clic su Sistema.

Passaggio 4: Fare clic su Windows Update.

Passaggio 5: Fai clic su Cronologia aggiornamenti per visualizzare gli aggiornamenti di Windows precedenti.

Come visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows utilizzando il Pannello di controllo

Il Pannello di controllo di Windows ha una serie di usi, inclusa la visualizzazione degli aggiornamenti precedenti sul PC. Ecco come farlo:

Passo 1: Sul tuo PC, fai clic sul menu Start.

Passo 2: Nella barra di ricerca, inserisci Pannello di controllo.

Puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + X per avviare un menu con il Pannello di controllo elencato.

Passaggio 3: Fare clic su Pannello di controllo per avviarlo.

Passaggio 4: Nella nuova finestra, fai clic su Programmi.

Passaggio 5: Fare clic su Programmi e funzionalità.

Passaggio 6: Fare clic su Visualizza aggiornamenti installati per visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Come visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows utilizzando il terminale di Windows

Windows Terminal ha fatto il suo debutto con Windows 10. È un emulatore di terminale multi-tab che esegue qualsiasi applicazione da riga di comando, come PowerShell e Prompt dei comandi. Ecco come accedervi e controllare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Passo 1: Sul tuo PC, fai clic sul menu Start.

Passo 2: Scorri le tue app e fai clic su Terminale di Windows. Terminale di Windows dovrebbe aprire una scheda con PowerShell o Prompt dei comandi.

È possibile utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + X per avviare un menu con Terminale di Windows elencato.

Passaggio 3: Nella nuova finestra, cerca un cursore lampeggiante dopo il tuo nome utente.

Passaggio 4: Inserisci il seguente comando dopo il tuo nome utente:

wmic qfe list

Passaggio 5: Premi Invio sulla tastiera per eseguire il comando e visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Come visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows utilizzando il prompt dei comandi

Ecco come utilizzare il prompt dei comandi per visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows:

Passo 1: Sul tuo PC, fai clic sul menu Start.

Passo 2: Nella barra di ricerca, inserisci Prompt dei comandi.

Puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + X per avviare un menu con il prompt dei comandi elencato.

Passaggio 3: Fare clic su Prompt dei comandi per avviarlo.

Passaggio 4: Nella nuova finestra, cerca un trattino lampeggiante dopo il tuo nome utente.

Passaggio 5: Inserisci il seguente comando dopo il tuo nome utente.

wmic qfe list

Passaggio 6: Premi Invio sulla tastiera per eseguire il comando e visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Come visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows utilizzando Windows PowerShell

Ecco come utilizzare Windows PowerShell per visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows:

Passo 1: Sul tuo PC, fai clic sul menu Start.

Passo 2: Nella barra di ricerca, inserisci PowerShell.

Puoi utilizzare la scorciatoia da tastiera Windows + X per avviare un menu con PowerShell nell’elenco.

Passaggio 3: Fare clic su PowerShell per avviarlo.

Passaggio 4: Nella nuova finestra, cerca un trattino lampeggiante dopo il tuo nome utente.

Passaggio 5: Inserisci il seguente comando dopo il tuo nome utente.

wmic qfe list

Passaggio 6: Premi Invio sulla tastiera per eseguire il comando e visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows.

Controlla se disponi dei diritti di amministratore in Windows 11

Utilizzando uno dei metodi sopra menzionati, dovresti essere in grado di visualizzare la cronologia degli aggiornamenti di Windows 11. Tuttavia, a meno che tu non disponga dei diritti di amministratore con il tuo profilo utente, potresti non essere in grado di disinstallare alcuni degli aggiornamenti. Puoi utilizzare l’app Impostazioni, il Pannello di controllo o il prompt dei comandi per verificare se disponi dei diritti di amministratore sul tuo PC.