Skip to content
IOS

I 6 modi migliori per riparare iPhone bloccato durante la configurazione del tuo ID Apple

3 de Novembre de 2022

Hai un nuovo iPhone? Congratulazioni! Se è l’iPhone 14, potresti aver bisogno di aiuto per attivare l’eSIM. Tuttavia, una volta che ti sei registrato a una rete, attivare il tuo iPhone dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Tuttavia, potresti riscontrare problemi come il blocco del tuo iPhone nella schermata “Configurazione del tuo ID Apple” a tempo indeterminato.

Questa non è l’esperienza che vorresti avere, specialmente quando configuri un nuovo telefono. Se non riesci a superare la configurazione a causa di questo problema tecnico, ecco alcuni dei modi migliori per riparare il tuo iPhone bloccato sulla configurazione dell’ID Apple.

1. Forza il riavvio di iPhone per ripristinare il processo di configurazione

Se il tuo nuovo iPhone impiega un’eternità per la configurazione, potrebbe esserci un problema tecnico o un problema con il processo di configurazione che impedisce al tuo iPhone di passare al passaggio successivo. La migliore soluzione a questo problema è forzare il riavvio del tuo iPhone. Questo ripristina il processo di installazione e dovrai ricominciare dall’inizio.

Ciò significa che dovrai inserire tutti i tuoi dettagli e accedere al tuo account Apple ancora una volta, ma almeno è più veloce che aspettare che il tuo iPhone superi la schermata “Impostazione dell’ID Apple bloccato”. Ecco come forzare il riavvio del tuo iPhone.

Per iPhone 6s o precedenti:

Tieni premuti contemporaneamente il pulsante Home e il pulsante di accensione. Rilasciali quando vedi il logo Apple sullo schermo.

Per iPhone 7 e 7 Plus:

Tieni premuto il tasto di riduzione del volume e il pulsante di accensione. Rilasciali quando vedi il logo Apple sullo schermo.

Per iPhone 8 e versioni successive:

Premi e rilascia il tasto Volume su, premi e rilascia il tasto Volume giù, quindi tieni premuto il pulsante laterale/Accensione finché non vedi il logo Apple sullo schermo.

Una volta riavviato il tuo iPhone, verrai portato all’inizio del processo di installazione. Segui le istruzioni e configura il tuo iPhone.

2. Assicurati di avere una connessione Internet attiva

Il processo di configurazione iniziale su un iPhone richiede di rimanere connesso a Internet. In caso contrario, la configurazione dell’iPhone si bloccherà, soprattutto quando accedi al tuo ID Apple.

Pertanto, assicurati che il tuo iPhone sia connesso a Internet, tramite una connessione Wi-Fi o dati mobili. Una rete Wi-Fi è preferita a una connessione dati in quanto è più stabile.

Se non hai accesso a Internet o la rete è irregolare, riavvia il processo di configurazione utilizzando il primo metodo e salta l’aggiunta del tuo ID Apple. Se ti stai chiedendo come aggiungere un ID Apple al tuo iPhone in un secondo momento, puoi farlo tramite l’app Impostazioni.

3. Connettiti a un’altra rete Wi-Fi

Questo punto è correlato al precedente. Come già accennato, devi essere connesso a Internet affinché l’attivazione avvenga, altrimenti il ​​tuo nuovo iPhone non verrà configurato. Se stai utilizzando una rete Wi-Fi per questo, assicurati di essere connesso a una che abbia una larghezza di banda sufficiente. È anche importante stare vicino al router Wi-Fi, soprattutto se stai utilizzando una rete a 5 GHz.

Prova ad avvicinarti al router e, se ciò non aiuta, prova a connetterti a una rete Wi-Fi alternativa. Se non riesci a trovare una rete diversa, riavvia il processo di configurazione utilizzando il primo metodo e questa volta non connetterti a una rete Wi-Fi. Invece, procedi alla configurazione del telefono con i dati mobili.

4. Inserire una carta SIM valida

Il tuo iPhone si attiva nel momento in cui inserisci una scheda SIM al suo interno. Tuttavia, affinché ciò avvenga, è necessario assicurarsi che la scheda SIM inserita sia funzionante e in grado di effettuare/ricevere chiamate e connettersi ai dati mobili. Se hai il nuovo iPhone 14 negli Stati Uniti, saprai che non è presente uno slot SIM fisico nel telefono.Carta SIM fisica

In tal caso, assicurati di configurare e attivare una eSIM prima di procedere con il processo di attivazione dell’ID Apple. In caso contrario, potrebbe essere il motivo per cui l’ID Apple non verrà configurato sul tuo nuovo iPhone.

5. Usa un ID Apple diverso

Sebbene tutte le soluzioni di cui sopra presuppongono un problema con l’iPhone o la sua rete, è possibile che il problema sia completamente diverso. Il tuo ID Apple potrebbe avere qualche problema che causa il blocco dell’iPhone nella schermata di configurazione dell’ID Apple.

Se disponi di un account iCloud secondario, utilizzalo per accedere a iCloud durante la configurazione riavviando il processo con il primo metodo. Se non hai un altro account, puoi crearne uno temporaneamente fino a quando non configuri il tuo iPhone. Puoi quindi uscire dall’account e accedere con il tuo account principale tramite l’app Impostazioni.

6. Aggiorna o ripristina iOS

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha funzionato per te, il software del tuo iPhone potrebbe avere un problema. Il problema può essere risolto aggiornando il tuo iPhone all’ultima versione di iOS o ripristinandolo a una versione stabile. Poiché il tuo iPhone non è configurato, non sarai in grado di aggiornare il telefono tramite l’app Impostazioni. Invece, puoi utilizzare iTunes su Windows o Finder su Mac.

NotaNota: eseguiremo i passaggi utilizzando Finder su Mac, ma la procedura rimane la stessa per iTunes su Windows.

Passo 1: Collega il tuo iPhone al tuo Mac/PC tramite cavo Lightning.

Passo 2: Accedi a iPhone tramite la barra laterale nel Finder se hai un Mac. Se stai utilizzando iTunes, apri l’app e fai clic sul tuo iPhone.

Passaggio 3: Ora, fai clic su Verifica aggiornamenti.

Se è disponibile un aggiornamento, puoi selezionare Installa e il tuo iPhone verrà aggiornato all’ultima versione di iOS.

Tuttavia, se il tuo iPhone ha già l’ultima versione di iOS, l’unica opzione è ripristinarla.

Passaggio 4: Fai clic su Ripristina iPhone. Segui le istruzioni sullo schermo e il processo di ripristino inizierà a breve.

Una volta ripristinato il tuo iPhone, si ripristinerà e potrai ricominciare dall’inizio. Questa volta, si spera, il tuo iPhone dovrebbe essere configurato senza problemi.

Domande frequenti

1. Quanto tempo ci vuole per configurare un ID Apple su iPhone?

Di solito bastano pochi secondi o al massimo 1-2 minuti per accedere al tuo ID Apple e configurare il tuo iPhone. Se ci vuole più tempo, probabilmente c’è qualcosa che non va.

2. Come aggiungere l’ID Apple a iPhone?

Ti verrà data la possibilità di aggiungere e accedere al tuo ID Apple durante la configurazione di iPhone per la prima volta. Se vuoi aggiungerlo in un secondo momento, puoi farlo tramite l’app Impostazioni.

3. Come configurare un account Apple?

Quando ti viene chiesto di accedere al tuo ID Apple durante il processo di configurazione, vedrai anche un’opzione per creare un nuovo ID Apple se non ne hai già uno. Seleziona questa opzione per configurare un account Apple.

non rimanere bloccato

È un vero peccato se hai acquistato un nuovo iPhone e non riesci a completare il processo di configurazione per utilizzare tutte le sue nuove funzionalità. Se il tuo iPhone è bloccato durante la configurazione del tuo ID Apple, segui queste semplici istruzioni e dovresti essere operativo in pochissimo tempo.