Skip to content

I 5 modi migliori per risolvere Chrome Remote Desktop non funziona su Windows 11

3 de Novembre de 2022

Chrome Remote Desktop di Google è uno strumento estremamente utile che ti consente di connetterti a un computer da remoto. Sebbene la configurazione di Chrome Remote Desktop su un computer Windows 11 sia abbastanza semplice, lo strumento può occasionalmente frustrarti quando smette di funzionare.

Se riscontri questo problema durante l’utilizzo di Chrome Remote Desktop, i seguenti suggerimenti per la risoluzione dei problemi ti aiuteranno. Quindi, diamo un’occhiata a loro.

1. Controlla la tua connessione a Internet

Chrome Remote Desktop richiede che entrambi i computer dispongano di una connessione Internet attiva per funzionare. Pertanto, prima di dedicare tempo a soluzioni più intensive, escludi eventuali problemi causati da una connessione Internet instabile.

Vale la pena notare che se il computer a cui stai tentando di accedere è connesso a una rete aziendale o scolastica, potresti avere problemi di connessione. In tal caso, è necessario collegare il computer host a una rete diversa prima di riprovare.

2. Disabilita la funzione di autenticazione senza PIN

Chrome Remote Desktop ti consente di accoppiare i tuoi dispositivi fidati con il tuo computer. Ciò elimina la necessità di inserire il PIN di sicurezza ogni volta che si accede al computer. Tuttavia, questa funzione è anche nota per causare problemi a volte.

Nota: È pericoloso disabilitare la funzione di autenticazione basata su PIN in modo che chiunque non abbia il PIN possa accedere al tuo computer. Quindi procedi di tua spontanea volontà.

Puoi provare a disabilitare la funzione di autenticazione senza PIN sul tuo computer per vedere se funziona. Sarà necessario modificare alcuni file di registro per ottenere ciò. Prima di eseguire questa operazione, eseguire il backup di tutti i file di registro o creare un punto di ripristino.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita regedit nella casella e premi Invio.

Passo 2: Selezionare Sì quando viene visualizzato il messaggio Controllo account utente (UAC).

Passaggio 3: Incolla il seguente percorso nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio per accedere al tasto Politiche.

HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPolicies

Passaggio 4: Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave Politiche, andare su Nuovo e selezionare Chiave. Chiamalo Google.

Passaggio 5: All’interno della chiave Google, crea un’altra chiave e chiamala Chrome.

Passaggio 6: Fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave Chrome, andare su Nuovo e selezionare Valore DWORD (32 bit). Denominalo RemoteAccessHostAllowClientPairing.

Passaggio 7: Fare doppio clic sul DWORD appena creato, modificare i dati del valore su 1 e fare clic su OK.

Riavvia il PC dopo questo e prova a utilizzare nuovamente Chrome Remote Desktop.

3. Eliminare il client associato e riconnettersi

Un’altra cosa che puoi fare per riparare Chrome Remote Desktop è rimuovere tutti i client associati e ricominciare da capo. Ciò consentirà di eliminare eventuali problemi a breve termine e ristabilire la connessione remota.

Passo 1: Apri l’app Chrome Remote Desktop sul tuo PC o vai alla pagina Chrome Remote Desktop nel tuo browser.

Passo 2: Nella scheda Accesso remoto, fare clic sull’opzione Visualizza/Modifica.

Passaggio 3: Nella finestra dei client collegati, fai clic sull’icona del cestino accanto al dispositivo che desideri scollegare.

Dopodiché, configura nuovamente il computer remoto.

4. Ripara o reinstalla Chrome Remote Desktop

Anche i problemi con l’app Chrome Remote Desktop sul tuo PC possono farla smettere di funzionare. Fortunatamente, Windows ti consente di riparare le tue applicazioni in diversi modi.

Segui questi passaggi per riparare Chrome Remote Desktop su Windows 11.

Passo 1: Apri il menu Start e fai clic sull’icona a forma di ingranaggio per avviare l’app Impostazioni.

Passo 2: Vai alla scheda App e fai clic su App installate.

Passaggio 3: Scorri verso il basso o utilizza la barra di ricerca in alto per individuare Chrome Remote Desktop Host nell’elenco. Fai clic sul menu a tre punti accanto ad esso e seleziona Ripara.

Attendi che Windows ripari l’applicazione. Se il problema persiste, prova a disinstallare l’app Chrome Remote Desktop e a installarla di nuovo.

5. Reinstalla Google Chrome

Se riscontri problemi di connessione durante l’utilizzo dell’estensione Chrome Remote Desktop, è possibile che il tuo browser abbia un problema: Google Chrome. In tal caso, puoi provare a reinstallare il browser sul tuo PC. Ciò cancellerà tutti i dati corrotti dal browser e aggiornerà il browser all’ultima versione.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita appwiz.cpl nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Individua e seleziona Google Chrome. Fai clic sul pulsante Disinstalla in alto.

Passaggio 3: Selezionare Sì quando viene visualizzato il prompt Controllo dell’account utente (UAC) e seguire le istruzioni sullo schermo per completare la rimozione del browser.

Dopo aver reinstallato Google Chrome sul PC, l’estensione Chrome Remote Desktop dovrebbe funzionare come prima.

Scarica Google Chrome per Windows

connesso di nuovo

Nessuno strumento o software è perfetto e Chrome Remote Desktop non è diverso da questo punto di vista. Si spera che le soluzioni di cui sopra ti abbiano aiutato a risolvere eventuali problemi con Chrome Remote Desktop. Se sei stanco di affrontare tali problemi ricorrenti, ci sono molti strumenti affidabili di desktop remoto per Windows che puoi utilizzare.