Skip to content
IOS

Apple AirPods 3 vs. AirPods Pro 2: Capire le differenze

27 de Ottobre de 2022

Apple ha introdotto AirPods Pro nell’ottobre 2019 e ha impiegato tre anni per annunciare il successore all’evento “Far Out” allo Steve Job Theatre nel settembre 2022. La seconda generazione di AirPods Pro rivaleggia con le offerte di punta di Google, Sony, Samsung e Jabra e direttamente compete con AirPods 3. La scelta tra quest’ultimo e il nuovo AirPods Pro potrebbe confondere alcuni. Esaminiamo le differenze principali e scegliamo gli AirPod perfetti per te.

La perfetta integrazione nell’ecosistema Apple rimane il più grande punto di forza per la gamma AirPods. Se hai intenzione di eseguire l’aggiornamento dagli AirPods originali (1a o 2a generazione), è facile confondersi tra le ultime offerte di Apple: AirPods 3 e AirPods Pro 2. Continua a leggere per trovare tutte le differenze in termini di design, durata della batteria, ricarica, suono e altro ancora il prezzo.

Design ed Ergonomia

AirPods 3 ha ottenuto un bel restyling del design da AirPods 2. Ha uno stelo più corto e assomiglia molto ad AirPods Pro. Nel frattempo, AirPods Pro 2 rimane identico al suo predecessore. La principale differenza tra i due è la punta delle orecchie. Sebbene AirPods 3 non sia dotato di auricolari, AirPods Pro 2 offre quattro set di auricolari. Oltre ai gommini piccoli, medi e grandi, Apple offre anche gommini extra piccoli per adattarsi meglio a un numero maggiore di consumatori. Ciò significa che hai chiaramente una scelta migliore di gommini con il modello AirPods Pro 2 leggermente più costoso.

Processore, qualità del suono e ANC

Gli AirPods 3 sono alimentati dal chip H1, che Apple utilizza sin dagli AirPods originali. Con AirPods Pro 2, Apple ha introdotto un nuovo chip H2 che promette una migliore cancellazione attiva del rumore, una modalità di trasparenza adattiva, un’acustica migliorata e un audio spaziale personalizzato.

Quando si tratta di qualità del suono, AirPods 3 e AirPods Pro 2 hanno coperto le basi con un driver audio a bassa distorsione e un amplificatore personalizzato per bassi più ricchi e una qualità del suono chiara su tutta la gamma di frequenze. Sulla carta, AirPods Pro 2 potrebbe avere un vantaggio grazie all’inclusione di un chip H2. Apple promette “un’esperienza acustica eccezionale” su AirPods Pro 2. Tuttavia, tali affermazioni sono soggette a test e condizioni reali.

Il chip H2 in AirPods Pro 2 afferma anche di annullare il doppio del rumore rispetto agli AirPods Pro originali. Sebbene gli AirPods 3 offrano anche ANC (cancellazione attiva del rumore), non è efficace come offerte simili con auricolari. Nel reparto ANC, gli AirPods Pro 2 vincono senza dubbio con auricolari e un chip H2.

Funzionalità convenienti

Apple ha finalmente introdotto i controlli di riproduzione multimediale su AirPods Pro 2. Con Touch Control, puoi semplicemente scorrere verso l’alto o verso il basso per regolare il volume dei contenuti multimediali. Su AirPods 3, devi utilizzare l’iPhone o affidarti a Siri per aumentare/diminuire il livello del volume.

AirPods Pro 2 dispone anche di un sensore di rilevamento della pelle integrato migliorato per una riproduzione precisa on/off. Altre chicche come i microfoni a doppio beamforming, i microfoni rivolti verso l’interno per chiamate nitide, l’accelerometro per il rilevamento vocale e l’accelerometro per il rilevamento del movimento rimangono identici su AirPods 3 e AirPods Pro 2.

Classificazione IP

Anche se avremmo preferito una migliore valutazione IP su AirPods Pro 2, Apple ha mantenuto la stessa IPX4 su tutta la gamma TWS.

connettività

AirPods 3 utilizza Bluetooth 5.0, mentre AirPods Pro 2 ottiene un accurato aggiornamento a Bluetooth 5.3. L’ultimo Bluetooth 5.3 si concentra su una migliore efficienza energetica e standard di sicurezza più elevati. Sfortunatamente, i fan della musica lossless dovranno convivere con il fatto che AirPods Pro 2 non lo supporterà.

Durata e carica della batteria

Puoi ottenere fino a 4,5 ore di conversazione e 6 ore di ascolto con una singola carica su AirPods Pro 2. AirPods 3 offre lo stesso tempo di ascolto ma non è all’altezza del reparto conversazione (fino a 4 ore).

Quando abiliti l’audio spaziale e il rilevamento della testa, AirPods Pro 2 offre fino a 5,5 ore di riproduzione, mentre AirPods 3 promette fino a 5 ore con una singola carica.

Con una custodia di ricarica, stai guardando fino a 30 ore di ascolto e fino a 24 ore di conversazione su AirPods Pro 2 e fino a 30 ore di ascolto e fino a 20 ore di conversazione su AirPods 3. Entrambi trasportare una funzione di ricarica rapida di 5 minuti per offrire 1 ora di ascolto o 1 ora di conversazione.

Prezzo

Gli AirPods 3 hanno un prezzo di $ 179 e per AirPods Pro 2 dovrai pagare $ 249.

Goditi le tue playlist e rispondi alle chiamate in movimento

AirPods Pro 2 e AirPods 3 hanno un design simile (dal momento che sono entrambi basati sull’originale AirPods Pro) e la familiarità è buona per l’aggiornamento. Inoltre, Apple ha aggiunto alcune funzionalità come i controlli del volume touch, una migliore durata della batteria, un ANC migliorato, un chip H2 più recente per giustificare il nome “Pro” e un prezzo richiesto più elevato. Se hai un budget limitato, anche gli AirPods 3 non ti deluderanno. Quale sceglierai o cercherai al di fuori dell’ecosistema Apple per il prossimo acquisto di TWS? Condividi i tuoi asporto nei commenti qui sotto.