Skip to content

7 modi per aprire il prompt dei comandi in Windows 11, 10 e versioni precedenti

25 de Ottobre de 2022

Se sei un utente Windows, potresti esserti imbattuto in Prompt dei comandi, una delle utilità della riga di comando di Windows. Anche se potresti non utilizzare l’applicazione regolarmente, sapere come aprire il prompt dei comandi in Windows è utile per eseguire funzioni generali di amministrazione, automazione o risoluzione dei problemi.

Tuttavia, il prompt dei comandi non è facile da trovare anche se risiede in Windows da diversi anni. In questo articolo, ti mostreremo 7 modi per aprire il prompt dei comandi in Windows 11, 10 e versioni precedenti. Cominciamo con il più popolare.

Fatto divertente: Il prompt dei comandi è stato rilasciato nel 1987 come parte di Windows NT per eseguire script batch. Dal momento che era stato l’interprete della riga di comando predefinito per Windows prima che PowerShell prendesse il sopravvento.

1. Il modo più veloce per aprire il prompt dei comandi su qualsiasi versione di Windows

Questo è il modo più comunemente usato per aprire il prompt dei comandi in Windows. Non importa se stai utilizzando Windows 11, 10 o versioni precedenti, funziona su tutti.

Passo 1: fare clic su Avvia.

Menu Start di Windows

Passo 2: Digita Prompt dei comandi nella barra di ricerca.

Windows Inizia la ricerca

Passaggio 3: Ora, fai clic su “Esegui come amministratore” nelle opzioni dell’applicazione.

Cerca i comandi di Windows

Passaggio 4: Seleziona Sì nel messaggio visualizzato.

verifica delle finestre

Questo è tutto. Ora vedrai il prompt dei comandi sullo schermo.

2. Utilizzare il menu di accesso rapido per aprire il prompt dei comandi

Questa è un’altra opzione per accedere al prompt dei comandi. Se sei un utente di Windows 11, devi seguire alcuni passaggi aggiuntivi per accedere all’app. Ecco come puoi farlo su qualsiasi versione di Windows.

Per Windows 10 e precedenti

Passo 1: Premi Win + X per aprire il menu di accesso rapido.

Menu Start di Windows

Passo 2: fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

Menu di azione rapida di Windows

Puoi anche visualizzare le opzioni di Windows PowerShell e Windows PowerShell (amministratore).

Passaggio 3: Seleziona Sì nel messaggio visualizzato.

verifica delle finestre

Sei dentro senza alcun problema.

Per Windows 11

Passo 1: Premi Win + X per aprire il menu di accesso rapido.

Passo 2: fare clic su Terminale di Windows (amministratore).

Ricerca terminale di Windows

Passaggio 3: selezionare Sì al prompt.

verifica delle finestre

Passaggio 4: questa è la nuova app di Windows Terminal (ne abbiamo discusso di seguito in dettaglio). Ora, fai clic sulla freccia a discesa.

Comando del terminale di Windows

Vuoi un collegamento per aprire il prompt dei comandi? Premi Ctrl + Maiusc + 2 qui. Questo aprirà direttamente il prompt dei comandi senza seguire ulteriori passaggi.

passaggio 5: fare clic su Prompt dei comandi.

Opzioni del terminale di Windows

Ecco qua

3. Aprire il prompt dei comandi tramite la finestra di dialogo Esegui comando

Se sei un ingegnere o uno studente, questo approccio all’apertura del prompt dei comandi sarà utile nella tua vita quotidiana. Ancora una volta, un metodo ampiamente utilizzato per aprire il prompt dei comandi. Questo è quello che hai bisogno di fare:

Passo 1: premi Win + R per aprire la finestra di dialogo del comando Esegui.

eseguire il comando

Passo 2: Digitare CMD (può usare maiuscolo o minuscolo).

Esegui comando comando

Nota: premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire il prompt dei comandi (amministratore). Se non si desidera aprire il prompt dei comandi (amministratore), fare clic su OK e saltare Passaggio 3 per aprire il prompt dei comandi.

Passaggio 3: fare clic su Sì nella richiesta.

verifica delle finestre

Tada! Sei al prompt dei comandi.

4. Utilizzare Task Manager per avviare il prompt dei comandi in Windows

Se utilizzi Windows da un po’ di tempo, potresti aver utilizzato Task Manager. Questo strumento ingegnoso ti consente di monitorare le prestazioni del tuo sistema, tra le altre cose. Consente inoltre di avviare il prompt dei comandi con un solo pulsante.

Questo è quello che hai bisogno di fare:

Passo 1: premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager.

Gestore delle attività

Passo 2: Vai alla scheda File (angolo in alto a sinistra) e fai clic su “Esegui una nuova attività”.

Gestione attività Esegui attività

Passaggio 3: Verrai accolto con la finestra “Crea nuova attività”. Digita CMD (puoi usare maiuscolo o minuscolo).

Task Manager Attività CMD

Passaggio 4: Seleziona l’opzione ‘Crea questa attività con privilegi di amministratore’ e premi OK.

Task Manager Attività CMD

Ora si aprirà il prompt dei comandi. Ecco qua. Se non riesci ad aprire Task Manager per qualche motivo, consulta la nostra guida su come risolvere Task Manager che non funziona in Windows 11 o Windows 10.

5. Aprire il prompt dei comandi utilizzando la barra degli indirizzi di Esplora file: il più semplice

Potresti aver individuato il percorso del file utilizzando Esplora file in Windows. Tuttavia, non molti sanno che aiuta anche ad aprire il prompt dei comandi. In effetti, è uno dei modi più semplici e di gran lunga più sottovalutati per farlo. Lascia che ti mostri come.

Passo 1: Premi Win + E per aprire Esplora file.

Browser di file

Passo 2: Ora, digita CMD nella barra degli indirizzi (puoi usare maiuscolo o minuscolo).

Percorso CMD di Esplora file

Passaggio 3: premere Invio per aprire il prompt dei comandi.

esplora file cmd

Facile vero? Una cosa da sapere in questo modo è che il prompt dei comandi che viene aperto tramite questo metodo è basato sull’utente, ovvero non è aperto come amministratore.

Se desideri aprire il prompt dei comandi come amministratore, potresti dover utilizzare altri modi menzionati in questo articolo, come di seguito.

6. Utilizzare Esplora file per aprire il prompt dei comandi

Questo modo di aprire il prompt dei comandi è diverso dal metodo sopra menzionato. Useremo la cartella dell’app di sistema per aprire il prompt dei comandi. Ecco come farlo.

Passo 1: Premi WIN + E per aprire Esplora file.

esploratore di file di Windows

Passo 2: copia e incolla C:WindowsSystem32 nella barra degli indirizzi per andare alla cartella System 32.

Percorso Esplora file di Windows System32

Passaggio 3: Scorri verso il basso e fai clic con il pulsante destro del mouse sul file CMD.exe.

File CMD di Esplora file di Windows

Passaggio 4: scegli “Esegui come amministratore”.

CMD Esplora file di Windows ESEGUI

Questo è tutto! Potrebbe sembrare molto da gestire, inclusa la posizione del percorso dell’indirizzo, ma è piuttosto semplice.

Se non vuoi passare attraverso la seccatura di cercare il file CMD in System 32, crea un collegamento sul desktop e posizionalo dove vuoi. Segui il metodo successivo per imparare a farlo.

7. Utilizzare il collegamento sul desktop per aprire il prompt dei comandi

Questo metodo crea un collegamento al prompt dei comandi sul desktop per un facile accesso. Questo è l’ultimo metodo, ma molto efficace, se si utilizza l’applicazione quotidianamente.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop.

Collegamento CMD Fare clic con il pulsante destro del mouse

Passo 2: Seleziona Nuovo

Selezione scorciatoia CMD

Passaggio 3: Seleziona Collegamento.

Selezione scorciatoia CMD

Passaggio 4: Ora, digita CMD.exe (puoi usare maiuscolo o minuscolo) e fai clic su Avanti.

File di posizione del collegamento CMD

passaggio 5: Fornire un nome di collegamento (ad esempio: Test CMD) e fare clic su Fine.

Nome file di collegamento CMD

Verrà creato un file di collegamento sul desktop, che puoi trascinare in base alle tue preferenze. È necessario fare doppio clic sul collegamento per aprire il prompt dei comandi.

Nota: questo collegamento aprirà il prompt dei comandi come utente, non come amministratore.

Collegamento CMD creato

Per eseguire questo collegamento al prompt dei comandi come amministratore:

Passo 1: fare clic con il pulsante destro del mouse sul file di collegamento e fare clic su Mostra altre opzioni.

File di scelta rapida CMD Fare clic con il pulsante destro del mouse

Passo 2: Ora scegli Proprietà.

Proprietà del file di collegamento CMD

Passaggio 3: fare clic sul pulsante Avanzate.

Opzione proprietà avanzate del file di collegamento CMD

Passaggio 4: selezionare l’opzione Esegui come amministratore e premere OK.

File di scelta rapida CMD Gestione proprietà avanzate

passaggio 5: Fare clic su Applica e quindi su OK nella finestra Proprietà.

File di scelta rapida CMD Avanzate Applica Ok

Ora devi solo fare doppio clic sul file di collegamento per aprire il prompt dei comandi come amministratore. Bello, vero? Ora che sai come aprire l’app, dai un’occhiata a questi fantastici trucchi del prompt dei comandi che puoi usare.

Ora, se stai utilizzando Windows 10 o Windows 11, scoprirai che il prompt dei comandi non è presente nel menu Power Users. Ti chiedi come accedere al prompt dei comandi in questo caso? Salta alla sezione successiva.

Come passare da Windows PowerShell al prompt dei comandi

Sebbene non vi siano differenze significative tra loro, molti preferiscono ancora il prompt dei comandi su PowerShell. Se sei uno di quelli, non preoccuparti. Ti abbiamo coperto con i seguenti semplici passaggi.

NotaNota: i passaggi differiscono per Windows 11 e Windows 10. Di seguito ho spiegato entrambi.

Per Windows 10

Passo 1: Premi “Win + I” per aprire l’app Impostazioni di Windows.

impostazioni di Windows

Passo 2: seleziona Personalizzazione.

impostazioni di Windows

Passaggio 3: fare clic sulla barra delle attività.

Personalizzazione di Windows

Passaggio 4: deseleziona “Sostituisci prompt dei comandi con Windows PowerShell”.

Prompt dei comandi per le impostazioni di PowerShell

Questo è tutto! È abbastanza semplice. Tuttavia, in Windows 11, le cose sono leggermente diverse ma relativamente semplici. Lascia che ti aiuti.

Per Windows 11

Microsoft ha aggiunto Windows Terminal come interfaccia della riga di comando predefinita in Windows 11, offrendo un facile accesso a diverse shell dei comandi. Tuttavia, si apre con PowerShell per impostazione predefinita. Segui i passaggi seguenti per modificare l’opzione predefinita e aprire il Terminale di Windows con il prompt dei comandi.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows e fare clic su “Terminale di Windows (amministratore)”.

Azione rapida di Windows

Passo 2: fare clic sull’opzione a discesa e selezionare Impostazioni.

Elenco a discesa del terminale di Windows

Passaggio 3: fai clic sul menu a discesa accanto all’opzione Profilo predefinito.

Configurazione terminale Windows

Passaggio 4: Ora seleziona Prompt dei comandi.

Opzione CMD Terminale di Windows

passaggio 5: Infine, fai clic su Salva nell’angolo in basso a destra.

Terminale di Windows Salva

Dopo questa modifica delle impostazioni, la prossima volta che apri Terminale di Windows o aggiungi una nuova scheda facendo clic sul pulsante più (+), si aprirà la tua interfaccia della riga di comando preferita. Se vuoi tornare a PowerShell o Terminale, sostituisci la ricerca del prompt dei comandi con l’app della riga di comando desiderata.

Accedi facilmente al prompt dei comandi in Windows

Spero che questa guida ti abbia aiutato ad aprire il prompt dei comandi in Windows senza problemi. Già che ci sei, potresti voler consultare il nostro articolo su come utilizzare le scorciatoie dei tasti funzione nel prompt dei comandi per usarlo come un professionista.

Facci sapere quale sistema operativo Windows è in esecuzione sulla tua macchina e quale metodo preferisci per aprire il prompt dei comandi sopra nella sezione commenti qui sotto.