Skip to content

Perché Spotify occupa così tanto spazio di archiviazione e come risolverlo?

24 de Ottobre de 2022

Quando abbiamo eseguito un controllo dello spazio di archiviazione su uno dei nostri dispositivi, siamo rimasti sorpresi nel vedere che Spotify occupava quasi 3 GB di spazio. Non abbiamo fatto altro che ascoltare musica in streaming online. Esaminandolo, abbiamo scoperto come Spotify può occupare così tanto spazio di archiviazione. Se stai affrontando lo stesso problema, siamo qui per affrontarlo e mostrarti come risolverlo su qualsiasi dispositivo.

In questo articolo, forniamo passaggi dettagliati per iPhone, Android, Mac e Windows. Quindi, indipendentemente dalla piattaforma su cui utilizzi Spotify, puoi eliminare e liberare spazio di archiviazione. Innanzitutto, iniziamo col capire i motivi per cui occupa molto spazio di archiviazione.

Perché Spotify utilizza così tanto spazio di archiviazione?

Ti sei mai chiesto come Spotify ti permetta di ascoltare musica offline? Bene, questo accade a causa di un meccanismo chiamato caching. Ora, per assicurarti un’esperienza di ascolto eccezionale senza ritardi sui brani, Spotify memorizza una parte del brano riprodotto nella memoria locale. Ora quando lo suoni, può suonare facilmente senza ritardi. Questo processo ha luogo per tutti i brani e i podcast.

Pertanto, accumulando un ampio spazio di archiviazione sul tuo dispositivo. La cosa buona è che questi dati della cache sono temporanei e hanno persino un limite di dimensioni a seconda della loro archiviazione. Inoltre, la musica che hai ascoltato di recente sostituirà regolarmente le vecchie canzoni. Per la maggior parte dei dispositivi, la cache è in genere di 2-3 GB dopo aver utilizzato l’app regolarmente per due settimane.

Inoltre, Spotify premium ti consente di scaricare musica offline, che può occupare molto spazio di archiviazione. Abilitare l’opzione di download su una playlist di Spotify significa che ogni nuovo brano che aggiungi sarà automaticamente offline. Quindi l’attivazione dei download potrebbe essere un altro motivo per cui Spotify occupa così tanto spazio di archiviazione.

Scopri come risolvere facilmente questo problema nella prossima sezione.

3 modi per ridurre lo spazio di archiviazione di Spotify su iPhone, Android, Mac e Windows

L’app Spotify è facile da usare in quanto viene fornita con un’interfaccia utente facile da navigare. Questo ci ha aiutato a capire meglio perché Spotify occupava così tanto spazio di archiviazione. Esistono 3 modi per risolvere questi problemi: puoi svuotare la cache di Spotify, eliminare i download e ridurre le dimensioni dei download.

Sebbene i metodi siano facili per i dispositivi mobili, richiedono alcuni passaggi aggiuntivi se utilizzi Spotify su Windows e Mac. Tuttavia, li abbiamo trattati tutti in passaggi semplici e di facile comprensione per te.

1. Svuota la cache di Spotify

Ora che capiamo come funziona la cache, ecco una procedura passo passo per svuotare la cache su iPhone, Android, Windows e Mac. Non appena svuoti la cache, noterai che Spotify occuperà molto meno spazio di archiviazione.

Come cancellare la cache di Spotify su iPhone

Passo 1: Tocca l’icona Impostazioni nell’app Spotify e seleziona Archiviazione.Fare clic su ImpostazioniFare clic su Archiviazione

Passo 2: Tocca Svuota cache e seleziona nuovamente Svuota cache per confermare.Fai clic su Cancella cache iOS

Ecco cosa devi fare per svuotare la cache del tuo iPhone. Ora, se sei dall’altra parte e stai utilizzando un dispositivo Android, continua a leggere.

Svuota la cache di Spotify su Android

Passo 1: Tocca l’icona Impostazioni nell’app Spotify e tocca Svuota cache.Fare clic su Impostazioni su AndroidFai clic su Cancella cache Android

Passo 2: Tocca Cancella cache per confermare.

Questi erano i passaggi per svuotare la cache sui dispositivi mobili. Spotify ha anche app per Mac e Windows. Quindi, nelle prossime due sezioni dell’articolo, imparerai come svuotare la cache su entrambi i sistemi.

Svuota la cache di Spotify su Mac

Passo 1: Apri l’app Spotify, fai clic sull’opzione Spotify sulla barra degli strumenti e seleziona Preferenze.

Passo 2: Seleziona e copia il percorso in cui si trova l’archiviazione offline.

Passaggio 3: Sulla barra degli strumenti principale del tuo Mac, fai clic su Vai e seleziona “Vai alla cartella”.

Passaggio 4: Ora incolla il percorso e vai alla posizione.

Passaggio 5: Seleziona tutti i file e usa l’opzione “Sposta nel cestino”.

A seconda dell’utilizzo, potresti avere un numero diverso di file. Dal momento che non sembravamo usare Spotify molto sul nostro Mac, non c’era quasi nessuna cache.

Questo è tutto ciò che devi fare per svuotare la cache sui tuoi dispositivi macOS. Se stai utilizzando una macchina Windows, vai alla sezione successiva.

Elimina la cache di Spotify dal PC Windows

Proprio come su Mac, i file della cache di Spotify devono essere individuati e quindi eliminati su Windows. E questi file e cartelle sono nascosti per impostazione predefinita. Ecco come trovare quei file e rimuoverli.

Passo 1: Nel menu di avvio, cerca “Opzioni Esplora file” e fai clic sul primo risultato.

Passo 2: Una volta aperto, fai clic su Visualizza.

Passaggio 3: Seleziona l’opzione “Mostra file, cartelle e unità nascosti”.

Passaggio 4: Fare clic su OK per applicare le impostazioni.

Passaggio 5: Ora, fai clic sull’unità C -> Seleziona utenti.

Passaggio 6: Seleziona il tuo nome utente.

Passaggio 7: Ora vai su AppData -> Locale -> Pacchetti.

Passaggio 8: Seleziona una cartella che contenga la parola chiave “Spotify”

Passaggio 9: Quindi vai su LocalCache -> Spotify -> Dati.

Passaggio 10: Seleziona tutte le cartelle e fai clic su Elimina.

Ecco come eliminare tutti i file memorizzati nella cache in Windows. Successivamente, ti mostreremo come eliminare i file scaricati.

2. Elimina i download di Spotify

Se sei un utente premium di Spotify, hai la possibilità di scaricare musica offline. È un altro motivo per cui Spotify occupa così tanto spazio di archiviazione sul dispositivo.

Dopo aver creato una playlist e abilitato l’opzione di download, scaricherà automaticamente tutti i nuovi brani aggiunti ad essa. Ciò significa che il tuo consenso non verrà preso ogni volta e potresti perdere il conto della quantità di musica scaricata offline.

Ecco una procedura passo passo per eliminare i file scaricati su iPhone, Android, Mac e Windows.

Come eliminare i download di Spotify su iPhone e Android

Il processo è simile sia su iPhone che su Android per rimuovere i download. Tuttavia, gli screenshot sarebbero diversi.

Passo 1: Apri la playlist con l’opzione di download abilitata e tocca l’icona di download.

Passo 2: Fare clic su Elimina.

Questa opzione ti aiuterà a rimuovere i download di singole playlist. Ma se vuoi eliminare tutti i download in una volta, ecco come puoi farlo.

Passo 1: Fai clic su Impostazioni nell’app Spotify e vai su Archiviazione.Fare clic su ImpostazioniFare clic su Archiviazione

Passo 2: Tocca “Elimina tutti i download” e seleziona Elimina per confermare.Fare clic su Rimuovi tutti i downloadFare clic su Elimina

Ecco come eliminare i file Spotify scaricati dalle singole playlist o tutti in una volta sui dispositivi mobili. Tuttavia, su Mac e Windows, individuare tutti i file scaricati ed eliminarli in una volta può essere rischioso in quanto non si desidera eliminare alcun file principale che influirà sulla funzionalità. Quindi puoi eliminare solo i download di playlist individualmente e qui ci sono i passaggi per lo stesso.

Elimina i download di Spotify su Mac e Windows

Tutto quello che devi fare è aprire la playlist con l’opzione di download abilitata. Fai clic sull’icona di download e tutti i tuoi download verranno automaticamente rimossi dalla playlist.

3. Riduci la dimensione del download dei file Spotify

Nell’ultima sezione, ti aiutiamo a rimuovere i download di Spotify dai tuoi dispositivi. Tuttavia, scaricare e ascoltare musica offline può essere essenziale per molti. Quindi una via di mezzo per risparmiare spazio e assicurarsi di avere musica offline è abbassare la qualità del download. Ecco una procedura passo passo per modificare la dimensione del download su tutti i tuoi dispositivi.

Nota: Una volta modificata la qualità del download, Spotify riscaricherà automaticamente tutti i brani con quella qualità. Così, risparmiando spazio.

Riduci le dimensioni del file in Spotify su iPhone

Passo 1: Tocca Impostazioni nell’app Spotify e tocca Qualità audio.Fare clic su ImpostazioniSeleziona la qualità dell'audio

Passo 2: Ora seleziona la tua qualità preferita in Download.

La procedura per fare lo stesso è più o meno simile anche su Android. Leggi la prossima sezione per scoprirlo.

Modifica la qualità di download di Spotify su Android

Passo 1: Tocca Impostazioni nell’app Spotify e tocca il menu a discesa per Download.Fare clic su ImpostazioniSeleziona la qualità di download in Spotify

Passo 2: Seleziona la qualità del download.

Fortunatamente, Spotify ha anche fornito un’opzione per modificare la qualità del download su Windows e Mac. Ecco come farlo.

Scarica i file Spotify di qualità inferiore su Mac

Passo 1: Fai clic su Spotify sulla barra degli strumenti dopo aver aperto l’app Spotify e vai su Preferenze.

Passo 2: Fare clic sul menu a discesa accanto a Download.

Passaggio 3: Seleziona la dimensione del tuo download.

Se stai usando una macchina Windows, la procedura è abbastanza simile. Ecco come puoi cambiare la qualità del download sul tuo PC.

Salva i download di Spotify in qualità inferiore su Windows

Passo 1: Fai clic sul tuo nome utente nell’app Spotify e seleziona Impostazioni.

Passo 2: Fai clic sul menu a discesa accanto ai download.

Passaggio 3: Ora seleziona la qualità del tuo download.

Questi sono tutti metodi per liberare spazio di archiviazione occupato dai file scaricati su Spotify. Ci auguriamo che tu controlli tutte le playlist per le quali hai abilitato l’opzione di download.

Pulisci facilmente lo spazio di archiviazione su Spotify

Questo è tutto ciò che devi sapere, perché Spotify occupa così tanto spazio sul tuo dispositivo e come puoi svuotare la cache e seguire altri metodi sopra per ridurre lo spazio di archiviazione. Ti consigliamo di eseguire un controllo dello spazio di archiviazione di Spotify e di ripulire ogni due settimane. E questo è un buon motivo per salvare questo articolo e tornarci quando necessario.