Skip to content

I 3 modi migliori per disabilitare il controllo dell’account utente in Windows 11

21 de Ottobre de 2022

Per impostazione predefinita, le applicazioni e i programmi Windows vengono eseguiti senza autorizzazioni amministrative. Pertanto, quando un’app o un programma tenta di apportare una modifica a livello di sistema, Windows 11 visualizzerà il prompt Controllo dell’account utente (o UAC), dandoti la possibilità di accettare o rifiutare la modifica.

Sebbene l’UAC sia un’importante funzionalità di sicurezza, Microsoft e persino noi non consigliamo di disattivarla. A meno che tu non abbia un’ottima ragione per questo, finirai per aprire il tuo computer solo a modifiche accidentali al tuo computer. Capiamo cos’è il controllo dell’account utente e perché è importante.

Che cos’è il controllo dell’account utente in Windows?

Controllo dell’account utente (UAC) è una funzionalità di sicurezza di Windows che impedisce alle applicazioni e agli utenti di modificare il sistema senza autorizzazione. Windows in genere visualizza un prompt UAC quando si tenta di installare un nuovo programma, eseguire applicazioni come amministratore o apportare modifiche a livello di sistema. In questo modo, Windows impedisce a programmi e script potenzialmente dannosi di apportare modifiche non autorizzate.

Idealmente, non è necessario disabilitare l’UAC in Windows poiché rende il tuo PC vulnerabile a codice dannoso e applicazioni che possono apportare facilmente modifiche a livello di sistema al tuo computer. Quindi disabilitare l’UAC non è una buona idea, a meno che tu non sappia cosa stai facendo.

Se per qualsiasi motivo devi disabilitare il controllo dell’account utente in Windows, ecco le opzioni che dovrai applicare.

1. Disabilita il controllo dell’account utente dal pannello di controllo

Il modo più semplice per disabilitare il controllo dell’account utente in Windows è dal Pannello di controllo. Ovviamente puoi farlo solo se sei un amministratore. Ecco come lo fai.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare pannello di controllo nella casella e selezionare il primo risultato visualizzato.

Passo 2: Nella finestra del Pannello di controllo, utilizzare il menu a discesa nell’angolo in alto a destra per modificare il tipo di visualizzazione in icone piccole o grandi. Vai a Account utente.

Passaggio 3: Fai clic su “Modifica le impostazioni di controllo dell’account utente”.

Passaggio 4: Il dispositivo di scorrimento UAC fornisce quattro diversi livelli. Mentre muovi il cursore, la descrizione di ogni livello appare nella casella per indicare come influisce sul tuo sistema. Trascina il dispositivo di scorrimento verso il basso se desideri disabilitare l’UAC, quindi seleziona OK.

Passaggio 5: Fare clic su Sì quando viene visualizzato il messaggio UAC.

La modifica dovrebbe avere effetto immediato, quindi non è necessario riavviare il PC. Puoi riattivare il controllo dell’account utente in qualsiasi momento ripetendo i passaggi precedenti e trascinando il dispositivo di scorrimento nella posizione predefinita.

2. Disabilita il controllo dell’account utente dall’editor del registro

I file di registro sul tuo PC contengono impostazioni importanti per Windows e altri programmi di terze parti. Se sei abbastanza esperto di tecnologia, puoi modificare quei file di registro per disabilitare il controllo dell’account utente in Windows.

Tuttavia, dovresti usare questo metodo solo se ti senti a tuo agio nella modifica dei file di registro. Inoltre, eseguire il backup di tutti i file di registro o creare un punto di ripristino prima di procedere con questo metodo.

Passo 1: Premi il tasto Windows + S per aprire il menu di ricerca. Digita regedit nella casella e seleziona Esegui come amministratore.

Passo 2: Fare clic sul pulsante Sì al prompt Controllo account utente (UAC).

Passaggio 3: Copia e incolla il seguente percorso nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio per passare rapidamente alla chiave di sistema:

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINECSOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesSystem

Passaggio 4: Fare doppio clic sulla stringa EnableLUA dal riquadro di destra. Modificare i dati del valore su 0 (zero) e premere OK.

Esci dalla finestra dell’Editor del Registro di sistema e riavvia il PC per applicare le modifiche. Successivamente, la richiesta di controllo dell’account utente non verrà più visualizzata in Windows 11.

3. Disattiva il controllo dell’account utente dall’Editor criteri di gruppo

Come l’Editor del Registro di sistema, puoi anche utilizzare l’Editor criteri di gruppo per apportare modifiche al tuo PC Windows 11. Tuttavia, è importante notare che l’Editor criteri di gruppo è disponibile solo nelle edizioni di Windows Pro., Enterprise e Education. Quindi, se stai utilizzando l’edizione Home di Windows 11, dovrai accontentarti dei due metodi sopra elencati.

Per disabilitare il controllo dell’account utente tramite l’Editor criteri di gruppo, attenersi alla seguente procedura:

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui. Digita gpedit.msc nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Nella finestra Editor criteri di gruppo locali, utilizzare il riquadro sinistro per passare alla cartella seguente.

Computer ConfigurationWindows SettingsSecurity SettingsLocal PoliciesSecurity Options

Passaggio 3: Fai doppio clic sul criterio “Controllo account utente: esegui tutti gli amministratori in modalità approvazione amministratore” alla tua destra.

Passaggio 4: Selezionare Disabilitato e premere Applica per salvare le modifiche.

Una volta completati i passaggi precedenti, Windows non visualizzerà un messaggio UAC che richiede la tua autorizzazione.

Meglio prevenire che curare

Il controllo dell’account utente è un livello di sicurezza vitale che viene pre-abilitato in tutte le versioni moderne di Windows. Disabilitare il controllo dell’account utente è qualcosa che dovresti fare solo quando necessario.