Skip to content

I 3 modi migliori per disabilitare Superfetch (SysMain) in Windows 11

20 de Ottobre de 2022

Superfetch (noto anche come SysMain) è un servizio Windows che precarica le applicazioni utilizzate più di frequente nella RAM del PC, consentendoti di accedere rapidamente a tali applicazioni. Occasionalmente, Superfetch può finire per impoverire le risorse di sistema. Quando ciò accade, potresti riscontrare lentezza durante il gioco o l’esecuzione di attività ad alta intensità di RAM.

Per impostazione predefinita, Superfetch è impostato per essere eseguito automaticamente all’avvio. Tuttavia, puoi disabilitare il servizio in diversi modi. In questo post, ti guideremo attraverso tutti questi metodi.

Prima di iniziare, capiamo quando è opportuno disabilitare Superfetch su Windows.

Quando dovresti disabilitare Superfetch (SysMain)?

In condizioni ideali, non avresti bisogno di disabilitare Superfetch su Windows. Tuttavia, se il tuo PC si surriscalda costantemente o si sente più lento del dovuto, disabilitare il servizio Superfetch potrebbe essere d’aiuto.

Poiché Superfetch consuma costantemente CPU e RAM, il tuo sistema potrebbe riscontrare problemi di prestazioni. Tali problemi sono più comuni tra i PC con specifiche basse. La disabilitazione del servizio Superfetch può aiutarti a risolvere problemi come surriscaldamento, utilizzo elevato della CPU e tempi di avvio più lenti. Ti aiuterà anche a liberare RAM, CPU e altre risorse di sistema.

Se ti stai chiedendo, disabilitare Superfetch è sicuro e non ha effetti negativi. Nelle sezioni seguenti, ecco tre modi diversi per disabilitare Superfetch (SysMain) in Windows 11.

1. Disabilita Superfetch (SysMain) dal pannello dei servizi

L’app Servizi Windows ti consente di visualizzare, gestire e configurare tutti i servizi sul tuo PC. Puoi usarlo per disabilitare facilmente il servizio Superfetch (SysMain) in Windows 11. Ecco come farlo.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita services.msc nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Nella finestra Servizi troverai tutti i servizi in ordine alfabetico. Scorri verso il basso per individuare il servizio SysMain.

Passaggio 3: Fare clic con il tasto destro del mouse sul servizio SysMain e selezionare Stop. Ciò interromperà immediatamente il servizio.

Passaggio 4: Quindi, fai doppio clic sul servizio SysMain per aprirne le proprietà.

Passaggio 5: Utilizzare il menu a discesa per modificare il Tipo di avvio su Disabilitato e premere Applica seguito da OK. Ciò impedirà l’avvio automatico del servizio SysMain all’avvio del PC.

2. Disabilita Superfetch (SysMain) tramite il prompt dei comandi

Prompt dei comandi è una potente utilità di Windows che consente di risolvere errori, elaborare file batch ed eseguire attività amministrative avanzate. Inoltre, puoi anche usarlo per disabilitare rapidamente Superfetch in Windows 11. Questo è ciò che dovrai fare.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare Terminale (amministratore) dall’elenco.

Passo 2: Selezionare Sì quando viene visualizzato il messaggio Controllo account utente (UAC).

Passaggio 3: Nella console, incolla il seguente comando e premi Invio:

sc stop “SysMain” & sc config “SysMain” start=disabled

E questo è tutto. Windows disabiliterà Superfetch (SysMain) sul tuo PC.

3. Disabilita Superfetch (SysMain) dal registro di Windows

Un altro modo per disabilitare Superfetch è attraverso una modifica del registro di Windows. Tuttavia, non è così semplice come i due metodi precedenti.

Una parola di cautela. La modifica negligente dei file di registro può causare danni irreversibili al PC, inclusa la perdita di dati. Pertanto, dovresti usare questo metodo solo se ti senti a tuo agio nella modifica dei file di registro. Inoltre, assicurati di eseguire il backup di tutti i file di registro o di creare un punto di ripristino prima di procedere con le modifiche seguenti.

Segui i passaggi seguenti per disabilitare Superfetch tramite il registro di Windows.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni o premere il tasto Windows + S per aprire il menu di ricerca. Digita editor del registro nella casella e seleziona Esegui come amministratore.

Passo 2: Fare clic su Sì quando viene visualizzato il messaggio Controllo account utente (UAC).

Passaggio 3: Incolla il seguente percorso nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio per passare rapidamente alla chiave PrefetchParameters:

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlSession ManagerMemory ManagementPrefetchParameters

Passaggio 4: Nel riquadro di destra, cerca un valore di registro chiamato EnableSuperfetch. Se tale chiave non esiste, puoi crearne una tu stesso. Fare clic con il pulsante destro del mouse su PrefetchParameters, andare su Nuovo e selezionare Valore DWORD (32 bit). Chiamalo EnableSuperfetch.

Passaggio 5: Fare doppio clic sulla DWORD appena creata e modificare i suoi dati di valore su 0. Quindi fare clic su OK.

Esci dalla finestra dell’Editor del Registro di sistema e riavvia il PC per rendere effettive le modifiche. Dopodiché, il servizio Superfetch non funzionerà più.

Non dovrai più occuparti del precaricamento delle app

Sebbene Superfetch prometta di migliorare le prestazioni del tuo PC nel tempo, a volte può finire per causare più problemi di quanti ne risolva. Fortunatamente, è facile disabilitare il servizio Superfetch (SysMain) in Windows 11 in caso di necessità.