Skip to content

Una guida completa all’utilizzo di Ripristino configurazione di sistema in Windows 11

19 de Ottobre de 2022

Hai apportato una modifica indesiderata sul tuo PC Windows 11 e non sai come annullarla? O forse vuoi che il tuo computer funzioni dopo che un aggiornamento di sistema si rivela difettoso? Fortunatamente, non è necessario reinstallare Windows 11 da zero e rischiare di perdere i file importanti per risolverlo. Windows include una funzionalità di ripristino del sistema che consente di ripristinare il computer all’ultima versione utilizzabile.

Ripristino configurazione di sistema acquisisce ancora un’istantanea di Windows sul PC per creare un “punto di ripristino” in cui tutto funziona correttamente. Condivideremo di più su cos’è il ripristino del sistema, come funziona e come utilizzarlo sul tuo PC Windows 11 per annullare le modifiche o risolvere problemi relativi al software.

Che cos’è il ripristino del sistema e come funziona?

Ripristino configurazione di sistema è una funzionalità legacy integrata in Windows 11 per proteggere e ripristinare il sistema a un punto di ripristino specifico se qualcosa va storto. Crea un’istantanea dello stato corrente del tuo sistema, salvata come “punto di ripristino” ogni volta che il tuo computer rileva modifiche significative o ne crei una manualmente per garantire la sicurezza del tuo sistema.

Supponiamo che qualcosa sia andato storto dopo aver installato un aggiornamento software con errori o aver modificato accidentalmente importanti impostazioni di sistema nel registro. In tal caso, puoi utilizzare Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il PC a uno stato di lavoro precedente. Inoltre, il processo di ripristino del sistema non influisce sui tuoi file personali, come foto o documenti. Tuttavia, rimuoverà tutte le app, i driver e persino gli aggiornamenti installati sul sistema dopo che Windows ha creato il punto di sistema.

Come configurare e abilitare il ripristino del sistema in Windows 11

Per impostazione predefinita, Windows non abilita Ripristino configurazione di sistema. Dovrai attivarlo manualmente sul tuo computer Windows. Ecco come puoi abilitare e impostare manualmente un punto di ripristino del sistema sul tuo PC Windows 11:

Passo 1: Fare clic su Cerca sulla barra delle applicazioni di Windows 11, digitare Crea un punto di ripristinoe seleziona il pulsante Apri sotto il risultato “Crea un punto di ripristino”.

Passo 2: Selezionare la partizione del disco rigido per la quale si desidera creare un punto di ripristino del sistema e fare clic su Configura.

Passaggio 3: Nella finestra successiva, seleziona l’opzione “Attiva protezione del sistema” per abilitare Ripristino configurazione di sistema. Regola il dispositivo di scorrimento Utilizzo massimo per allocare lo spazio su disco necessario per archiviare i punti di ripristino del sistema.

Passaggio 4: fare clic sul pulsante Applica per salvare le preferenze appena modificate.

Come creare un punto di ripristino del sistema in Windows 11

Dopo aver abilitato Ripristino configurazione di sistema, viene creato automaticamente un nuovo punto di ripristino ogni settimana o quando si installa un aggiornamento di sistema/app. Tuttavia, ti consigliamo di scegliere di creare punti di ripristino del sistema periodicamente o prima di apportare modifiche sostanziali al registro e alle preferenze di sistema. Ecco come creare manualmente un punto di ripristino del sistema in Windows 11:

Passo 1: Aprire la finestra “Proprietà del sistema” per creare un punto di ripristino del sistema (vedere i passaggi nella sezione precedente). Fare clic su Crea.

Passo 2: Nella finestra di dialogo “Crea un punto di ripristino”, assegna un nome al punto di ripristino e fai clic su Crea.

Passaggio 3: Fare clic su Chiudi per completare il processo.

Come usare Ripristino configurazione di sistema sul tuo PC

Ora che sai come abilitare e creare un punto di ripristino del sistema, ecco come puoi usarlo per ripristinare il tuo PC Windows in una fase precedente se qualcosa è andato storto e puoi comunque avviare/avviare il tuo PC:

Passo 1: Apri di nuovo la finestra “Proprietà del sistema” (segui i passaggi nella prima sezione) e fai clic sul pulsante Ripristino configurazione di sistema.

Passo 2: Fare clic su Avanti per avviare il processo di ripristino.

Passaggio 3: Seleziona un punto di ripristino che desideri utilizzare. (abbiamo scelto l'”edizione di registrazione di agosto 2022″ creata per questa guida). Se necessario, fare clic su “Cerca programmi interessati” per visualizzare le modifiche apportate al sistema prima della creazione del punto di ripristino. Quindi fare clic su Avanti.

Passaggio 4: Conferma il punto di ripristino su cui desideri ripristinare il sistema. Una volta verificato, fare clic su Fine per avviare il processo di ripristino automatico.

Come utilizzare il ripristino del sistema quando il computer non si avvia

Se stai tentando di ripristinare un aggiornamento non riuscito, ci sono buone probabilità che tu possa avviare/accedere al tuo PC per avviare il processo di ripristino del sistema. Tuttavia, se non riesci ad avviare il PC, ecco come puoi accedere a Ripristino configurazione di sistema dalle opzioni di avvio avanzate. Consulta la nostra guida sui diversi modi per accedere alle Opzioni di avvio avanzate in Windows 11

Altrimenti, puoi seguire questi passaggi:

Passo 1: Avvia il computer e tieni premuto il pulsante di accensione quando vedi il logo di Windows e attendi il riavvio del computer.

Passo 2: Forza il riavvio del PC fino a 4 volte finché non viene visualizzata la schermata di riparazione automatica. Quindi fare clic su Opzioni avanzate.

Passaggio 3: Fare clic su Risoluzione dei problemi.

Passaggio 4: Seleziona Opzioni avanzate.

Passaggio 5: Fare clic su Ripristino configurazione di sistema.

Passaggio 6: Il computer potrebbe chiederti di inserire la password dell’amministratore. Successivamente, fai clic sul pulsante Continua.

Passaggio 7: Scegli il punto di ripristino a cui vuoi tornare nella finestra Ripristino configurazione di sistema. Se necessario, fare clic su “Cerca programmi interessati” per visualizzare le modifiche apportate al sistema prima della creazione del punto di ripristino. Quindi fare clic su Avanti.Selezione del punto di ripristino

Passaggio 8: Conferma il punto di ripristino che desideri utilizzare. Una volta verificato, fare clic su Fine per avviare il processo di ripristino del sistema.

Conferma il tuo punto di ripristino

Lascia che il ripristino del sistema prenda il sopravvento e faccia il suo dovere

Dai al tuo PC il tempo di applicare tutte le modifiche e si riavvierà in modo che Windows sia attivo e funzionante. Tieni presente che questo processo potrebbe richiedere mezz’ora o più a seconda di vari fattori come la dimensione del punto di ripristino, l’età dell’hardware del PC, ecc. Pertanto, cerca di non spegnere il computer o utilizzarlo mentre è in corso il ripristino.

Una volta completato il processo di ripristino, il PC si riavvierà e verrà visualizzata una finestra che indica che hai ripristinato correttamente il PC. La parte migliore di Ripristino configurazione di sistema è che non devi perdere i tuoi file importanti o le applicazioni installate. Se sei bloccato o hai domande specifiche su Ripristino configurazione di sistema, condividile nei commenti qui sotto.