Skip to content

I 6 modi principali per risolvere l’impossibilità di espellere l’unità USB in Windows 11

19 de Ottobre de 2022

Rischi la perdita di dati ogni volta che scolleghi un’unità USB senza espellerla dal tuo computer Windows 11. Nel peggiore dei casi, i dati sull’unità USB potrebbero danneggiarsi o diventare inaccessibili. Quindi, se Windows 11 non ti consente di espellere un’unità USB in modo sicuro, devi risolvere immediatamente il problema sottostante.

Ci possono essere varie cause per cui non sei in grado di espellere l’unità USB dal tuo PC, che vanno da guasti temporanei a driver USB malfunzionanti. Ecco alcune soluzioni che puoi provare se Windows 11 non ti consente di espellere un’unità USB.

1. Chiudere app o programmi utilizzando l’unità USB

Windows 11 potrebbe non essere in grado di espellere un’unità USB se un’app o un file sull’unità viene ancora utilizzato da un processo in background. Puoi utilizzare Task Manager per forzare la chiusura di qualsiasi app o servizio che utilizza la tua unità. Per farlo, premi Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager. Nella scheda Processi, seleziona il programma che potrebbe utilizzare l’unità e fai clic sul pulsante Termina attività in alto per chiuderla.

In alternativa, riavvia il PC per chiudere tutte le applicazioni e i servizi. Dopo il riavvio del PC, prova a espellere l’unità.

2. Espellere l’unità dall’utilità Gestione disco o dall’applicazione di installazione

Windows 11 offre diverse opzioni per rimuovere un’unità USB. Pertanto, in caso di problemi con l’espulsione di un’unità dalla barra delle applicazioni o da Esplora file, è possibile utilizzare l’utilità Gestione disco.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare Gestione disco dall’elenco.

Passo 2: Nella metà inferiore della finestra, vedrai tutte le unità collegate al tuo sistema. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità USB che si desidera rimuovere e selezionare Espelli.

In alternativa, puoi anche espellere l’unità USB dall’app Impostazioni. È così che.

Passo 1: Premi il tasto Windows + I per avviare l’app Impostazioni e vai alla scheda Bluetooth e dispositivi. Quindi fare clic su Dispositivi.

Passo 2: Individua la tua chiavetta USB nell’elenco. Fai clic sull’icona del menu a tre punti accanto ad essa e seleziona Rimuovi dispositivo.

Passaggio 3: Seleziona Sì per confermare.

Windows espellerà l’unità USB e non sarà più elencata. Successivamente, puoi scollegare in sicurezza l’unità.

3. Utilizzare l’utilità Rimozione sicura dell’hardware

Puoi anche utilizzare l’utilità Rimozione sicura dell’hardware in Windows per espellere un’unità USB se i metodi precedenti non funzionano.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita il seguente comando nella casella e premi Invio:

RunDll32.exe shell32.dll,Control_RunDLL hotplug.dll

Passo 2: Seleziona l’unità USB che desideri espellere e fai clic sul pulsante Stop.

Passaggio 3: Seleziona nuovamente l’unità USB e fai clic su OK per confermare.

Verrà visualizzato un messaggio nell’angolo in basso a destra che indica che è possibile rimuovere l’hardware in sicurezza.

4. Configurare la politica di rimozione del dispositivo

Windows 11 utilizza la politica di rimozione rapida per tutti i dispositivi USB per impostazione predefinita. Ciò ti consente di scollegare i tuoi dispositivi USB senza doverli prima espellere. Pertanto, Windows potrebbe non visualizzare l’opzione Espelli poiché è sicuro scollegare l’unità.

Tuttavia, se desideri espellere manualmente le tue unità, dovrai configurare la tua politica di rimozione seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare Gestione dispositivi e premere Invio.

Passo 2: Espandi Unità disco, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’unità USB e seleziona Proprietà.

Passaggio 3: Nella finestra Proprietà dispositivo, vai alla scheda Politiche e seleziona Prestazioni migliori. Quindi premere OK.

Windows ti chiederà di riavviare il PC affinché la modifica dei criteri abbia effetto. Successivamente, dovresti vedere l’opzione Espelli per la tua unità USB.

5. Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di hardware e dispositivi

Windows ha uno strumento di risoluzione dei problemi hardware e dispositivi dedicato che può tornare utile in tali situazioni. Scansionerà automaticamente tutti i dispositivi collegati al tuo PC, inclusa l’unità USB, e risolverà eventuali problemi che influiscono sulla sua rimozione. Ecco come eseguirlo.

Passo 1: Apri il menu Start, digita prompt dei comandi e seleziona Esegui come amministratore.

Passo 2: Nella console, digita o copia e incolla il seguente comando e premi Invio:

msdt.exe -id DeviceDiagnostic

Passaggio 3: Nella finestra Hardware e dispositivi, fare clic su Avanti per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi.

Passaggio 4: Se viene visualizzata la riparazione automatica, fare clic su Applica questa soluzione.

Prova a espellere l’unità USB per vedere se funziona.

6. Aggiorna i driver USB

Anche driver USB difettosi o danneggiati sul tuo PC possono causare questi problemi. Puoi provare ad aggiornare quei driver da Gestione dispositivi per vedere se questo risolve il problema. Ecco come farlo.

Passo 1: Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Power User e seleziona Gestione dispositivi dall’elenco.

Passo 2: Fare doppio clic su Controller bus seriale universale per espanderlo. Controlla se c’è un punto esclamativo giallo accanto alle voci. Fare clic destro su di esso e selezionare Aggiorna driver.

Da lì, segui le istruzioni sullo schermo per completare l’aggiornamento dei driver. Riavvia il PC dopo questo e controlla se il problema persiste.

Meglio prevenire che curare

È sempre una buona idea espellere in sicurezza un’unità USB prima di scollegarla. Dopotutto, non vorrai rischiare i dati sul tuo disco per risparmiare qualche secondo. Si spera che le soluzioni di cui sopra ti abbiano aiutato a risolvere eventuali problemi e che tu possa espellere in sicurezza un’unità USB proprio come prima.