Skip to content

I 5 modi migliori per accedere alle opzioni di avvio avanzate in Windows 11

17 de Ottobre de 2022

Ogni volta che si verificano problemi all’avvio del PC Windows, è possibile utilizzare l’opzione di avvio avanzato come ultima risorsa. Il menu Advanced Boot Options (ASO) ti dà accesso a strumenti di risoluzione dei problemi come Ripristino configurazione di sistema, Modalità provvisoria, Ripristino all’avvio e altro. Inoltre, puoi anche usarlo per accedere al BIOS, configurare le impostazioni di avvio o disinstallare gli aggiornamenti di Windows.

Qualunque sia la tua ragione, ci sono diversi modi per accedere alle Opzioni di avvio avanzate in Windows 11. In questo post, ti guideremo attraverso tutti loro. Allora andiamo.

1. Accedi alle opzioni di avvio avanzate utilizzando il pulsante di avvio

A volte il tuo PC potrebbe avviarsi e funzionare normalmente per un po’, quindi iniziare a generare errori. Fortunatamente, puoi accedere alle impostazioni di avvio avanzate dall’app Impostazioni stessa. Il modo più rapido per accedere al menu ASO è tenere premuto il tasto Maiusc e selezionare l’opzione Riavvia. Ecco come farlo.

Passo 1: Apri il menu Start e fai clic sull’icona di alimentazione.

Passo 2: Tieni premuto il tasto Maiusc e seleziona Riavvia dal menu di accensione.

Passaggio 3: Attendi il riavvio del PC e seleziona l’opzione Risoluzione dei problemi.

Passaggio 4: Infine, fai clic su Opzioni avanzate per visitare il menu Opzioni di avvio avanzate.

Puoi utilizzare questo metodo anche durante il riavvio del PC dal menu Power User. Per fare ciò, premi il tasto Windows + X e fai clic sull’opzione “Spegni o esci”. Tieni premuto il tasto Maiusc e seleziona Riavvia dal sottomenu.

Allo stesso modo, questo metodo funzionerà anche se riavvii il PC dalla schermata di blocco di Windows o dalla schermata di sicurezza.

2. Accedi alle opzioni di avvio avanzate dall’app delle impostazioni

L’app Impostazioni di Windows 11 include un menu di ripristino dedicato. Puoi accedervi per avviare facilmente il tuo PC nell’ambiente di avvio avanzato. Segui questi passaggi per utilizzare l’app Impostazioni.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare Impostazioni dall’elenco.

Passo 2: Nella scheda Sistema, scorri verso il basso per selezionare Ripristino.

Passaggio 3: Fare clic sul pulsante Riavvia ora accanto ad Avvio avanzato.

Passaggio 4: Premi di nuovo il pulsante Riavvia ora per confermare e attendi che il PC si avvii nell’ambiente di avvio avanzato.

3. Accedi alle Opzioni di avvio avanzate tramite il prompt dei comandi o PowerShell

Si supponga di essere un utente Windows avanzato che ha familiarità con l’interfaccia della riga di comando. Quindi puoi anche avviare il tuo PC nell’ambiente di avvio avanzato con un comando al prompt dei comandi o PowerShell. Questo è ciò che dovrai fare.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare Prompt dei comandi o Windows PowerShell nella casella di ricerca e selezionare Esegui come amministratore.

Passo 2: Digita il seguente comando nella console e premi Invio.

shutdown /r /o

Passaggio 3: Seleziona Chiudi quando viene visualizzato il messaggio di avviso di completamento e il PC dovrebbe avviarsi in modalità di avvio avanzata dopo alcuni secondi.

4. Accedi alle opzioni di avvio avanzate con riavvii forzati

Windows entra automaticamente nell’ambiente di ripristino quando la sequenza di avvio viene interrotta più di tre volte di seguito. Questo metodo può essere utile se il PC è bloccato nella schermata di avvio e non risponde.

Passo 1: Tieni premuto il pulsante di accensione per spegnere forzatamente il PC.

Passo 2: Premi il pulsante di accensione per accendere il PC. Quando viene visualizzato il logo di Windows, tieni premuto il pulsante di accensione fino allo spegnimento del PC.

Passaggio 3: Ripetere il passaggio precedente per interrompere il processo di avvio tre volte. Nella quarta occasione, Windows ti accoglierà con la schermata Riparazione automatica. Quando lo fa, fai clic su Opzioni avanzate per accedere al menu Opzioni di avvio avanzate.

5. Accedi alle opzioni di avvio avanzate con l’unità di ripristino USB

Se Windows 11 non si avvia, puoi accedere alle Opzioni di avvio avanzate con un’unità di ripristino USB. Ovviamente, puoi farlo solo se hai precedentemente creato un’unità di ripristino USB.

Segui i passaggi seguenti per accedere al menu Opzioni di avvio avanzate utilizzando un’unità di ripristino.

Passo 1: Inserisci l’unità USB di ripristino nel tuo PC.

Passo 2: Accendi il PC e premi ripetutamente Esc o F12 per aprire il menu di avvio. La password per accedere al menu di avvio può variare a seconda del produttore del PC.

Passaggio 3: Quando viene visualizzato il menu di avvio, evidenziare il dispositivo di archiviazione USB utilizzando i tasti freccia e premere Invio.

Passaggio 4: Seleziona il layout di tastiera preferito e premi Invio.

Passaggio 5: Seleziona l’opzione Risoluzione dei problemi.

Passaggio 6: Infine, seleziona Opzioni avanzate per accedere al menu ASO.

Risolvi i problemi di Windows 11

Occasionalmente, potresti riscontrare vari problemi di avvio o errori che richiedono l’accesso al menu Opzioni di avvio avanzate. Conoscere questi metodi può farti risparmiare molto tempo e permetterti di risolvere questi problemi.

Mentre stiamo solo discutendo di Windows 11, puoi utilizzare i metodi sopra menzionati per accedere alle Opzioni di avvio avanzate in Windows 10.