Skip to content

Come gestire e condividere file e accesso alle cartelle in Microsoft OneDrive

17 de Ottobre de 2022

Proprio come iCloud e Google Drive, OneDrive di Microsoft è un’ottima piattaforma di archiviazione cloud per archiviare i tuoi dati. OneDrive può essere utilizzato e gestito da diversi dispositivi come Android, iPhone, Mac o PC Windows. Se hai un telefono Samsung Galaxy, puoi utilizzare OneDrive e Dropbox poiché sono preinstallati.

Se prevedi di utilizzare i servizi di archiviazione cloud di OneDrive per archiviare i tuoi dati, è una buona idea sapere come gestire tutti gli accessi ai tuoi dati. In questo post, tratteremo i passaggi per gestire e condividere file e accesso alle cartelle in OneDrive.

Che cos’è l’archiviazione su cloud di OneDrive?

OneDrive è la piattaforma di archiviazione cloud di Microsoft che Windows integra per impostazione predefinita e puoi installare facilmente l’app su un Mac. Per impostazione predefinita, ricevi 5 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito in OneDrive. Puoi optare per più spazio di archiviazione eseguendo l’aggiornamento a Microsoft 365 Subscription che ti offre la possibilità di aggiornare lo spazio di archiviazione fino a 1 TB o più. Puoi eseguire il backup di file come foto, video, documenti e altro su OneDrive.

Come condividere file e accedere alle cartelle in OneDrive

Proprio come altre piattaforme di archiviazione cloud, puoi caricare direttamente i tuoi file o creare cartelle separate per archiviare i tuoi dati. Puoi anche archiviare documenti riservati e altri dati importanti in un deposito personale su OneDrive. Dopo aver archiviato i tuoi dati, puoi condividere i tuoi file e l’accesso alle cartelle con i tuoi contatti. Lascia che ti mostriamo il processo per fare lo stesso.

Passo 1: Apri il browser sul tuo PC Windows o Mac e vai su onedrive.com.

Passo 2: Accedi con il tuo account Microsoft per accedere a OneDrive.

Passaggio 3: Dopo che il tuo account OneDrive è stato caricato sullo schermo, posiziona il puntatore del mouse su un file o una cartella e fai clic sull’icona del cerchio bianco per selezionarlo.

Passaggio 4: Dopo aver selezionato il file o la cartella, fai clic su Condividi sul lato destro della barra dei menu in alto in OneDrive.

Avrai due opzioni per condividere il tuo file o cartella.

La prima opzione è inserire l’e-mail del tuo contatto, scrivere un messaggio se lo desideri e fare clic su Invia.

La seconda opzione è copiare e condividere un collegamento separato al file o alla cartella di OneDrive con il tuo contatto.

Come proteggere con password file e cartelle in OneDrive

Durante la condivisione dell’accesso al tuo file o cartella su OneDrive, hai anche la possibilità di creare una password per esso. Ciò impedirà l’accesso e la condivisione indesiderati dei tuoi contenuti. Puoi impostare una password e condividerla con i tuoi contatti. È così che.

Passo 1: Seleziona il file o la cartella che desideri proteggere con password e condividere.

Passo 2: Fai clic sull’opzione Condividi sul lato destro della barra dei menu in alto.

Passaggio 3: Fare clic sull’icona della matita sul lato destro per accedere alle opzioni di modifica.

Passaggio 4: Seleziona Impostazioni collegamento dall’elenco delle opzioni.

Puoi anche scegliere se il file può essere visualizzato o scaricato.

Passaggio 5: Nell’opzione Imposta password in basso, digita la tua password per proteggere il file o la cartella.

Avrai anche un’idea della forza della password.

Passaggio 6: Fare clic su Applica.

Come gestire l’accesso ai file e alle cartelle in OneDrive

Dopo aver condiviso i file o la cartella con i tuoi contatti, puoi sempre gestire l’accesso ai tuoi dati in qualsiasi momento in OneDrive. Ecco come farlo dal tuo Mac o PC Windows.

Passo 1: Apri la home page del tuo account OneDrive su Mac o Windows.

Passo 2: Fai clic su Condiviso nel menu a sinistra.

Passaggio 3: Fai clic sull’opzione Condivisa da te sotto la barra dei menu.

Passaggio 4: Fare clic per selezionare la cartella condivisa.

Passaggio 5: Dopo aver selezionato la cartella, fare clic su Informazioni nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 6: Fare clic su Gestisci accesso.

Ora puoi gestire l’accesso alla cartella con i tuoi contatti.

Puoi fare clic sul menu a discesa in basso per visualizzare più opzioni se hai copiato e condiviso un collegamento.

Se hai condiviso la cartella inserendo un indirizzo e-mail, fai clic sul menu a discesa sotto il tuo indirizzo e-mail di contatto e modifica le impostazioni di accesso secondo la tua scelta.

Un’unità per condividerli tutti

OneDrive di Microsoft può semplificarti la vita se puoi dedicare del tempo a imparare un po’ di più su chi può accedere ai tuoi file e cartelle lì. Inoltre, diventa conveniente condividere file, foto e video da telefono, computer o web. Tuttavia, se i tuoi contatti non possono scaricare file condivisi, leggi la nostra guida sulle soluzioni per quando non puoi scaricare file da OneDrive.