Skip to content

I 5 modi migliori per risolvere “Il tuo dispositivo non è compatibile con questa versione” su Android

10 de Ottobre de 2022

Stai cercando di installare un’app sul tuo telefono Android, solo per ricevere in cambio un problema di compatibilità? Puoi aprire le informazioni sull’app nel Google Play Store, ma il pulsante “Installa” scompare. Invece, mostra l’errore “il tuo dispositivo non è compatibile con questa versione”. Non è simile al problema in cui le app non vengono installate su Android, ma mostra che il tuo telefono non è compatibile con l’app.

Prima di passare alle opzioni di risoluzione dei problemi, parliamo della compatibilità delle versioni di Android e del motivo per cui alcuni sviluppatori potrebbero limitare le loro offerte a determinati modelli e solo alle ultime versioni di Android.

Perché si verifica il problema di compatibilità in Android

Dopo aver implementato le ultime API Android, gli sviluppatori possono limitare la loro app solo a pochi dispositivi più recenti. Questo per garantire che l’app funzioni perfettamente sulla maggior parte dei dispositivi. Inoltre, il mondo Android è frammentato, con migliaia di dispositivi di diverse dimensioni, risoluzioni dello schermo e CPU. Per la migliore esperienza utente, uno sviluppatore potrebbe non offrire la propria app su tutti i dispositivi. Ad esempio, puoi tecnicamente trasferire app Android su Android TV, ma la maggior parte delle app non è ottimizzata per un’interfaccia TV. Ti imbatterai in problemi di ridimensionamento dello schermo e prestazioni.

Se provi a installare app che non sono disponibili nella tua regione, potresti riscontrare lo stesso problema. Ad esempio, i servizi di streaming come ESPN+, Hulu, YouTube TV, ecc. sono disponibili solo in determinate regioni.

1. Aggiorna il sistema operativo Android

È la prima cosa da fare quando si riscontra l’errore “il tuo dispositivo non è compatibile con questa versione” su Android. Google incoraggia gli sviluppatori a scegliere come target le versioni più recenti di Android con le API più recenti. I produttori di telefoni basati su Google e Android rilasciano frequentemente aggiornamenti di sistema per aggiungere nuove funzionalità e correzioni di bug. Sebbene l’aggiornamento di Android non sembri entusiasmante sulla carta (come Android 13), devi comunque installarlo affinché il tuo dispositivo sia compatibile con le nuove app e servizi.

Passo 1: Scorri verso l’alto la schermata iniziale di Android e apri il menu del cassetto delle app.

Passo 2: Avvia il menu Impostazioni (quello con l’icona a forma di ingranaggio).

Passaggio 3: Scorri verso il basso fino a Sistema.

Passaggio 4: Seleziona System Update e installa l’ultimo aggiornamento Android sul tuo telefono.

Dopo aver scaricato e installato l’ultimo aggiornamento, vai al Play Store e prova a scaricare di nuovo l’app.

2. Cache del Google Play Store danneggiata

Google Play Store raccoglie la cache per salvare le voci di ricerca e aprire rapidamente le pagine visitate di frequente. Quando Google Play Store raccoglie dati della cache danneggiati, potresti riscontrare problemi nel download di app e potrebbe anche dare errori di compatibilità. Segui i passaggi seguenti per svuotare la cache del Play Store su Android.

Passo 1: Scorri verso l’alto dalla schermata principale e apri il menu del cassetto delle app.

Passo 2: Cerca l’icona di Google Play Store nell’elenco e premila a lungo.

Passaggio 3: Seleziona il pulsante “i” per aprire il menu delle informazioni sull’app.

Passaggio 4: Apri il menu Archiviazione e cache.

Passaggio 5: Seleziona Cancella cache.

Google Play Store inizialmente potrebbe sembrare lento poiché l’app carica tutto da zero. Vai al menu delle informazioni sull’app e verifica se viene visualizzato il pulsante di installazione.

3. Disinstalla gli aggiornamenti del Play Store

Un recente aggiornamento del Play Store potrebbe aver incasinato la compatibilità della versione sul tuo telefono Android. È ora di disinstallare gli ultimi aggiornamenti del Play Store e tornare alla versione stabile.

Passo 1: Apri il menu delle informazioni del Play Store (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Seleziona il menu a tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Tocca “Disinstalla aggiornamenti” e conferma la tua decisione.

4. Carica un’app dal Web

Se stai ancora affrontando il problema “il tuo dispositivo non è compatibile con questa versione”, devi scaricare un file APK (Android Application Package) dal Web. Prima di scaricare e installare un file APK, dovrai abilitare l’autorizzazione corrispondente sul tuo telefono.

Passo 1: Premi a lungo l’icona di Google Chrome e apri il menu delle informazioni sull’app.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Installa app sconosciute.

Passaggio 3: Abilita l’opzione “Consenti da questa fonte”.

Quando scarichi APK dal Web, dovresti attenerti a nomi familiari come APKMirror.

Passaggio 4: Scarica un file APK dal web e toccalo per estrarlo e installarlo su Android.

Se l’ultimo APK Android non è compatibile con la versione Android sul telefono, prova a scaricare la versione precedente dell’APK dalla tua fonte preferita.

5. Installare una ROM personalizzata

Prima di installare una ROM personalizzata sul tuo telefono Android, inviaci un avviso. L’installazione di una ROM personalizzata richiede il root del telefono Android. Il processo può invalidare la garanzia e un piccolo passo falso può lasciarti con un dispositivo in muratura.

Molto probabilmente, la CPU del tuo telefono Android è già compatibile con l’ultima versione di Android, ma l’OEM ha deciso di tagliare il supporto a metà.

Dopo aver installato la ROM personalizzata sul telefono, visita il Play Store e installa le app senza problemi di compatibilità.

Evita problemi di compatibilità su Android

Nella maggior parte dei casi, dovresti essere completamente a posto con il sideload di un’app dal Web. Ma attieniti a fonti affidabili e non sorprenderti se noti problemi di ridimensionamento. Quale trucco ha funzionato per te? Condividi la tua esperienza nei commenti qui sotto.