Skip to content

I 3 modi migliori per impedire agli utenti di installare nuovo software in Windows 11

19 de Settembre de 2022

La condivisione del tuo computer Windows comporta sempre il rischio che altri installino software indesiderato su di esso. A volte tali libertà finiscono anche per compromettere il tuo computer. Tuttavia, puoi impedire agli utenti di installare app o software sul tuo PC Windows 11. In questo modo, puoi continuare a condividere il tuo PC con altri senza consentire loro di installare app o software.

Fortunatamente, Windows 11 offre un paio di modi definitivi per migliorare la protezione del tuo computer. In questo post, condivideremo 3 modi diversi per impedire agli utenti di installare nuovo software sul proprio PC Windows 11. Quindi, senza ulteriori indugi, andiamo dritti al punto.

1. Cambia il tipo di account in utente standard

Esistono due tipi principali di account per gli utenti di Windows 11: amministratore e utente standard. Entrambi sono dotati di un diverso set di privilegi, per lo più consentendo o meno rispettivamente le modifiche a livello di sistema. Detto questo, puoi impedire a utenti specifici di installare nuovi programmi o software modificando il tipo di account in Utente standard. Impedisce all’utente di apportare modifiche a livello di sistema che influiscono su altri account utente.

Tieni presente che solo gli account con privilegi di amministratore possono modificare il tipo di account su un computer Windows. Segui i passaggi seguenti per modificare il tipo di account utente in Windows 11.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare Impostazioni dal menu. In alternativa, puoi premere il tasto Windows + I per ottenere la stessa cosa.

Passo 2: Usa il pannello di sinistra per accedere alla scheda Account. Quindi fai clic sull’opzione Famiglia alla tua destra.

Passaggio 3: Fare clic sull’account utente per il quale si desidera modificare il tipo di account.

Passaggio 4: Fai clic su Cambia tipo di account.

Passaggio 5: Utilizza il menu a discesa in Tipo di account per selezionare Utente standard e fai clic su OK per salvare le modifiche.

Allo stesso modo, puoi ripetere i passaggi precedenti per modificare il tipo di account di altri utenti sul tuo PC e impedire loro di installare nuovo software.

2. Modifica la politica di gruppo

L’Editor criteri di gruppo in Windows consente di apportare varie modifiche a livello amministrativo. Tra le varie opzioni, c’è un criterio dedicato per disabilitare Windows Installer, che impedisce agli utenti di installare nuovi programmi e applicazioni.

È importante notare che l’Editor criteri di gruppo è disponibile solo nelle edizioni Windows Pro, Enterprise e Education. Quindi, se stai utilizzando Windows 11 Home Edition, questo metodo non funzionerà per te.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui. Digita gpedit.msc nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Nella finestra Editor criteri di gruppo locali, utilizzare il riquadro sinistro per accedere alla cartella seguente:

Computer ConfigurationAdministrative TemplatesWindows ComponentsWindows Installer

Passaggio 3: Individua e fai doppio clic sul criterio “Disabilita Windows Installer” alla tua destra.

Passaggio 4: Seleziona Abilitato e seleziona Sempre dal menu a discesa in Disabilita Windows Installer. Infine, premi Applica.

Questo è tutto. La modifica del criterio dovrebbe avere effetto una volta riavviato il PC. Se desideri annullare la modifica di cui sopra in qualsiasi momento, puoi seguire gli stessi passaggi di cui sopra e selezionare Disabilitato o Non configurato nel passaggio 4.

3. Modificare i file di registro

I file di registro sul tuo PC contengono impostazioni importanti per Windows e i suoi servizi. Simile a Criteri di gruppo, puoi anche apportare modifiche al tuo PC tramite l’editor del registro per bloccare l’installazione del software in Windows 11.

Una parola di cautela. La modifica o l’eliminazione incaute dei file di registro può causare seri danni al PC. Pertanto, dovresti usare questo metodo solo se ti senti a tuo agio nella modifica dei file di registro. Ti consigliamo di eseguire il backup dei file di registro o di creare un punto di ripristino prima di apportare modifiche.

Detto questo, ecco come impedire agli utenti di installare nuovi programmi tramite l’Editor del Registro di sistema.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni o premere il tasto Windows + S per aprire il menu di ricerca. Digita editor del registro nella casella e seleziona Esegui come amministratore.

Passo 2: Fare clic su Sì quando viene visualizzato il messaggio Controllo account utente (UAC).

Passaggio 3: Incolla il seguente percorso nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio per accedere al tasto DefaultIcon.

HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareClassesMsi.PackageDefaultIcon

Passaggio 4: Fare doppio clic sul valore della stringa predefinita alla sua destra.

Passaggio 5: Incollare il seguente valore nella casella Dati valore e premere OK.

C:WindowsSystem32msiexec.exe,1

Dopo aver completato i passaggi precedenti, riavvia il PC per rendere effettive le modifiche.

Allo stesso modo, se desideri sbloccare l’installazione del programma in qualsiasi momento, puoi seguire gli stessi passaggi precedenti e inserire il valore seguente nel passaggio 5.

C:WindowsSystem32msiexec.exe,0

Evita lo sgomento futuro

Oltre ai metodi sopra elencati, gli strumenti di terze parti possono aiutarti a bloccare l’installazione del software in Windows 11. Tuttavia, quelli nativi funzionano meglio per proteggere i tuoi dati e garantire la sicurezza e la stabilità del tuo computer. Tuttavia, se l’altra persona vuole davvero provarli, è meglio cambiare l’account utente da Standard ad Amministratore.