Skip to content

Vale la pena acquistare switch KVM?

13 de Settembre de 2022

Se utilizzi due computer desktop insieme, devi sapere quanto può essere scomodo cambiare tastiera e mouse tra i due sistemi. Per non parlare del fatto che tenere due set di periferiche per computer occupa più spazio. Lo stesso vale anche per i server. Gli switch KVM (tastiera, video e monitor) ti aiutano in questi casi. Questi switch consentono di passare senza problemi tra due o più sistemi e consentono di controllare e gestire più desktop in modo efficiente.

Rimangono collegati ai desktop e alle periferiche e rendono il passaggio delle periferiche tra due desktop un affare senza problemi. Tutto quello che devi fare è premere un interruttore.

Per quanto semplice possa sembrare, gli switch KVM non sono economici e uno switch di qualità con buoni connettori costa fino a $ 50. E questo ci porta a una domanda importante: vale la pena acquistare switch KVM? O ne vale la pena?

Bene, questo è ciò che esploreremo in questo post oggi.

Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Come funziona uno switch KVM?

Gli switch KVM sono dispositivi hardware progettati per passare da due o più sistemi in modo efficiente. Questi dispositivi sono piccoli e occupano pochissimo spazio sulla scrivania. Allo stesso tempo, hanno abbastanza porte per consentirti di collegare le periferiche del computer e lasciare spazio per altre, soprattutto per le configurazioni domestiche. Questi interruttori semplificano il passaggio da un’area di lavoro all’altra sulla scrivania.

Come notato in precedenza, gli switch KVM non si limitano ai computer desktop e sono utili in molti scenari. Puoi anche collegare il tuo laptop e tablet per utilizzare un’unica tastiera e mouse tra di loro. In alcuni casi, non devi nemmeno preoccuparti di caricare i dispositivi collegati, poiché lo switch si occupa di questo.

Oltre a quanto sopra, gli switch KVM trovano impiego nelle sale server, nella compravendita di azioni e nei data center. La cosa buona è che i sistemi non devono necessariamente trovarsi in un unico posto. Per i sistemi ampiamente separati, gli switch KVM basati su IP svolgono il compito di passare da un sistema all’altro in base alla connessione IP remota. Naturalmente, la posta in gioco non è solo l’IP del sistema.

Esistono diversi tipi di switch KVM, a seconda del tipo di funzione. Gli switch KVM cablati e gli switch KVM USB sono i più popolari quando si tratta di semplici configurazioni domestiche.

Passa senza interruzioni tra i sistemi

Gli switch KVM sono versatili. E a seconda del dispositivo, puoi assegnare una scorciatoia da tastiera o un tasto di scelta rapida per passare senza problemi da un sistema all’altro, oltre a utilizzare lo switch hardware.

Tuttavia, ci sono alcune cose di cui devi occuparti, come la qualità del cavo HDMI e dei cavi di alimentazione. In secondo luogo, non tutti gli interruttori possono funzionare con mouse e tastiere premium. Potrebbe essere necessario passare a mouse e tastiere di base per sistemare le cose, soprattutto se si verificano problemi di connettività o prestazioni.

Potenziali problemi di sicurezza

L’aspetto della sicurezza entra in gioco quando si utilizzano due diversi sistemi per il lavoro e la casa. L’inclusione di un interruttore significa che gli utenti saranno in grado di passare ai propri laptop personali per lavoro, che si tratti di navigare su Facebook e Instagram o di controllare le e-mail in Gmail. Quest’ultimo significa che ci saranno meno casi di apertura di e-mail di phishing o di monitoraggio delle e-mail nei sistemi aziendali. In breve, ti impedirà di rischiare di violare le politiche di sicurezza e IT del tuo sistema di lavoro.

In breve, se lavori da casa e passi spesso dai sistemi domestici a quelli dell’ufficio, uno switch KVM potrebbe essere il tuo miglior investimento in quanto ti consentirà di passare da un sistema all’altro senza il fastidio di collegare e scollegare i cavi.

Ma prima di acquistarne uno, dovrai controllare il numero di connettori di ingresso e di uscita. Ancora più importante, se i connettori soddisfano le tue esigenze. E proprio come i dock per laptop, le porte HDMI dovrebbero essere abbastanza potenti da consentirti di trasmettere contenuti 4K a 60 Hz se hai monitor 4K.

Ecco tre dei migliori switch KVM che puoi utilizzare.

I migliori switch KVM

1. Switch KVM USB UGREEN

UGREEN Switch USB 3.0 a 4 porte 2 ingressi e 4 uscite, Switch USB con 2 cavi USB per condividere 4 dispositivi tastiera, mouse, unità flash USB, disco rigido, stampanti, scanner, ecc.
UGREEN Switch USB 3.0 a 4 porte 2 ingressi e 4 uscite, Switch USB con 2 cavi USB per condividere 4 dispositivi tastiera, mouse, unità flash USB, disco rigido, stampanti, scanner, ecc.

  • Condividi più dispositivi: se devi condividere più dispositivi su 2 PC o laptop, questo switch USB 3.0 può essere la scelta più ideale. Questo switch USB 2 ingressi e 4 uscite consente di collegare 2 PC o laptop con 4 periferiche, come stampanti, scanner, tastiere, chiavette USB, dischi rigidi esterni, mouse, cuffie e altri dispositivi USB contemporaneamente. Non è necessario scambiare costantemente i cavi o configurare complicati software di condivisione della rete.
  • Trasmissione ad alta velocità a 5 Gbps: questo switch USB con velocità di trasferimento dati fino a 5 Gbps, questo switch USB 3.0 trasmette i tuoi dati 10 volte più velocemente di USB 2.0. Non solo funziona perfettamente con dispositivi USB 3.0 ad alta larghezza di banda, ma è anche compatibile con dispositivi USB 2.0 e USB 1.1.
  • Passa facilmente con un pulsante: cambia il mouse della tastiera con un semplice pulsante che ti consente di passare facilmente da un computer all’altro (Nota: non è possibile utilizzare 2 computer contemporaneamente, è necessario utilizzare il pulsante per cambiare), indicatore LED che consente per conoscere lo stato dell’operazione in tempo reale.
  • Completamente Plug and Play: interruttore USB 3.0 compatibile con Windows 11/10/8.1/8/7, Linux, ChromeOS, macOS e altri, non è necessario installare il driver.
  • Per essere più potente: lo switch USB è dotato di una porta micro USB per una maggiore potenza per evitare che la porta USB venga scollegata o che i dispositivi non possano essere utilizzati insieme quando si collegano dispositivi ad alto consumo energetico come unità esterne, HDD, SSD. Nota importante: per l’alimentazione è necessario un adattatore standard da 5 V (non incluso).

Lo switch USB UGreen consente di passare da due sistemi a quattro dispositivi USB 2.0 come tastiere, stampanti, lettori di schede SD e altro ancora. È un sistema a 2 ingressi e 4 uscite, il che significa che due computer condividono quattro periferiche USB 2.0 collegate. L’interruttore è in alto e puoi toccarlo per cambiarlo.

La parte migliore è che c’è un indicatore LED per indicare quale sistema è attualmente in uso. È un popolare switch KVM con oltre 4.000 valutazioni degli utenti su Amazon. Tuttavia, non supporta le scorciatoie da tastiera.

2.Switch KVM KSWLLO

Selettore Switch USB 3.0 2 Computer Condivisione 4 Dispositivi USB Adattatore Hub Switch KVM per Tastiera Mouse Stampante Scanner U-Disk, Hard Drive, Cuffie, Console KVM Box Compatibile con Mac/Windows/Linux
Selettore Switch USB 3.0 2 Computer Condivisione 4 Dispositivi USB Adattatore Hub Switch KVM per Tastiera Mouse Stampante Scanner U-Disk, Hard Drive, Cuffie, Console KVM Box Compatibile con Mac/Windows/Linux

  • Questo switcher USB 3.0 consente la condivisione con un solo pulsante tra 2 computer per condividere 4 dispositivi periferici USB senza dover scambiare continuamente cavi o configurare complicati software di condivisione di rete;
  • Ideale per condividere dispositivi come stampante, scanner, mouse, tastiera, lettore di schede, unità flash e altri dispositivi USB tra 2 computer.
  • Plug and Play, senza driver per Windows 10/8/8.1/7/Vista/XP e Mac OS X, Linux e Chrome OS; l’alimentazione esterna non è necessaria. Trasferimento dati veloce fino a 5 GB/s e retrocompatibile con USB 2.0 e 1.1.
  • Pulsante e LED indicano luci, puoi passare facilmente tra 2 computer con un solo clic sul pulsante con LED che indica il computer attivo.
  • La confezione include: interruttore USB 3.0, cavo USB 3.0 da 1,5 m. Nota importante: utilizzare l’adattatore standard da 5 V (incluso) per l’alimentazione. Qualsiasi caricabatteria con un’uscita di tensione superiore non è consentito e potrebbe influire sulle prestazioni del prodotto.

Il vantaggio dello switch KSWLLO è la sua inclusione di switch USB 3.0. Come il precedente, è un semplice switch 2-in/4-out in un fattore di forma sottile. Quest’ultimo significa che può essere facilmente inserito tra due sistemi e non occuperà molto spazio.

È dotato di un facile processo di installazione e diversi utenti hanno elogiato la sua proposta di rapporto qualità-prezzo e il facile processo di installazione. L’azienda fornisce un cavo micro USB per ulteriore alimentazione, ma potrebbe essere necessario acquistare un adattatore di alimentazione per accompagnarlo.

3.Interruttore KVM TESmart

TESmart HDMI2.0 versione 4K Ultra HD 2x1 HDMI KVM Switch 3840x2160@60Hz 4:4:4 Supporta dispositivi USB 2.0 Controllo fino a 2 computer/server/DVR
TESmart HDMI2.0 versione 4K Ultra HD 2×1 HDMI KVM Switch 3840×[email protected] 4:4:4 Supporta dispositivi USB 2.0 Controllo fino a 2 computer/server/DVR

  • Utilizzando un set di tastiera USB e controllo della console del mouse, due apparecchiature informatiche HDMI, compatibili con Unix/Windows/Debian/Ubuntu/Fedora/Mac OS X/Raspbian/Ubuntu per Raspberry Pi e altri sistemi basati su Linux.
  • Supporta una risoluzione fino a 3840 x 2160 a 60 Hz 4: 4. Supporta HDMI 2.0 e HDCP 2.2, supporta HDR’ 10 e Dolby Vision, supporta comandi rapidi e gesti del mouse per cambiare ingresso, supporta il passaggio automatico tra tutti i dispositivi per controllare i dispositivi a un intervallo di tempo specificato, compatibile con USB 2.0 per stampanti, unità USB, ecc.
  • Con gli emulatori EDID su ciascuna porta di ingresso, i PC hanno sempre le informazioni di visualizzazione corrette. Supporta hot plug, collega o scollega i dispositivi allo switch KVM in qualsiasi momento e senza spegnere i dispositivi.
  • Lo switch KVM TESmart 2 x 1 HDMI 2.0 offre una grande flessibilità per integrare facilmente apparecchiature informatiche multipiattaforma. Ti consente di passare facilmente e in modo affidabile da qualsiasi computer HDMI utilizzando un display compatibile con HDMI.
  • Lo switch TESmart 2 x 1 HDMI 2.0 KVM supporta hub USB 2.0 e tastiera/mouse USB 2.0. Utilizzando la porta hub USB 2.0 sul KVM, puoi persino collegare unità USB, stampante, scanner di codici a barre o altri dispositivi USB al KVM. La commutazione può essere controllata tramite metodi variabili come pulsanti di selezione della sorgente sul pannello frontale, segnali IR e tasti di scelta rapida sulla tastiera. Con gli emulatori EDID su ciascuna porta di ingresso, mantieni i PC sempre con le informazioni di visualizzazione corrette, evita le modifiche alle impostazioni di visualizzazione durante la modifica della porta di ingresso.

Lo Switch KVM TESmart è un po’ più costoso rispetto ai suoi predecessori e offre la possibilità di trasmettere in streaming [email protected] quando lo colleghi a monitor compatibili (vedi i migliori monitor 4K). Ti permette di controllare fino a 2 computer. Ed è un interruttore USB 2.0.

Se la qualità dell’immagine è la tua massima priorità, allora lo Switch KVM TESmart è un buon acquisto. Tuttavia, nonostante il prezzo più elevato, non supporta i tasti di scelta rapida o i gesti del cursore del mouse.

Dovresti acquistare uno switch KVM?

Se sei stanco di passare da un sistema all’altro e se collegare e scollegare i cavi ti fa impazzire, direi perché no. Finché non stai cercando la qualità 4K, un semplice switch KVM non dovrebbe rallentarti troppo.