Skip to content

I 7 modi migliori per correggere le icone mancanti dal menu Start in Windows 11

13 de Settembre de 2022

Con Windows 11, Microsoft ha apportato numerose modifiche al menu Start. Tuttavia, è ancora un lavoro in corso e occasionalmente può non funzionare correttamente. Uno di questi casi è quando il menu Start non mostra le icone per app e file in Windows 11.

Se la mancanza di icone nel menu Start ti ha frustrato, non preoccuparti. Ecco alcuni suggerimenti efficaci per la risoluzione dei problemi che dovrebbero aiutarti a recuperare le icone mancanti in pochissimo tempo. Quindi, diamo un’occhiata a loro.

1. Riavvia Esplora risorse

Il processo di Windows Explorer è responsabile della fornitura di un’interfaccia grafica per varie utilità, incluso il menu Start. Quindi, se il menu Start non si carica correttamente, il primo passaggio dovrebbe essere il riavvio del processo di Esplora risorse.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare Task Manager dall’elenco.

Passo 2: Nella scheda Processi, trova Esplora risorse. Fare clic destro su di esso e selezionare Riavvia.

La barra delle applicazioni scomparirà per alcuni secondi e poi riapparirà. Successivamente, controlla se il menu Start carica le icone.

2. Riavvia l’host dell’esperienza dal menu di avvio

Menu Start Experience Host è un processo che gestisce il menu Start in Windows 11. Se il processo riscontra problemi, il menu Start potrebbe non visualizzare le icone o smettere di funzionare del tutto. Per risolvere questo problema, puoi riavviare il menu Start Experience Host seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Premi i tasti Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager.

Passo 2: Vai alla scheda Dettagli e individua StartMenuExperienceHost.exe. Fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Termina attività.

Passaggio 3: Fare clic su Termina processo per confermare.

Il processo si avvierà automaticamente e il menu Start dovrebbe visualizzare le icone.

3. Abilita le cartelle nel menu Start

Se non riesci a individuare le icone per Impostazioni, Esplora file, Download e così via, nel menu Start, potresti averle disabilitate accidentalmente. Ecco come puoi abilitarli di nuovo.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi dello spazio vuoto sul desktop e selezionare Personalizza.

Passo 2: Nell’app Impostazioni che si apre, fai clic su Start.

Passaggio 3: Vai a Cartelle.

Passaggio 4: Usa i pulsanti per abilitare tutte le tue icone preferite nel menu Start.

Una volta abilitato, dovresti vedere tutte quelle icone nel menu Start, accanto al pulsante di accensione.

4. Ricostruisci la cache delle icone

Windows memorizza nella cache tutte le icone di app e file visualizzate. Ciò elimina la necessità che Windows recuperi ripetutamente le icone dal carattere. Tuttavia, se il database della cache delle icone è stato danneggiato o è inaccessibile, Windows potrebbe non visualizzare le icone nel menu Start. In tal caso, forzare Windows a ricostruire quella cache dovrebbe aiutare a risolvere il problema.

Passo 1: Premi il tasto Windows + X e seleziona Terminale (amministratore) dall’elenco.

Passo 2: Copia e incolla il seguente comando per passare alla directory in cui Windows salva la cache delle icone:

cd /d %userprofile%AppDataLocalMicrosoftWindowsExplorer

Passaggio 3: Eseguire il comando seguente per eliminare la cache delle icone.

del iconcache*

Riavvia il PC dopo aver eseguito i comandi precedenti e verifica se vengono visualizzate icone nel menu Start.

5. Registrare nuovamente il menu Start in Windows

Una modifica recente del sistema o del menu Start potrebbe aver causato questo problema. Se non riesci a individuare la causa esatta, puoi utilizzare il metodo seguente per registrare nuovamente il menu Start in Windows.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare Task Manager e premere Invio.

Passo 2: Fai clic sul pulsante Esegui nuova attività in alto.

Passaggio 3: Digita powershell nella casella e seleziona la casella “Crea questa attività con privilegi di amministratore”. Quindi fare clic su OK.

Passaggio 4: Esegui il comando seguente nella finestra di PowerShell.

Get-appxpackage -all *shellexperience* -packagetype bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + “appxmetadataappxbundlemanifest.xml”)}

Attendi il completamento del processo, quindi riavvia il PC.

6. Eseguire una scansione SFC

Anche i file di sistema danneggiati o mancanti sul PC possono causare problemi con il menu Start. In questi casi, l’esecuzione di un SFC (o Controllo file di sistema) può aiutarti a verificare l’integrità di tutti i file di sistema e a ripararli. Ecco come eseguirlo.

Passo 1: Premere il tasto Windows + S per accedere al menu di ricerca. Digita terminal nella casella, fai clic con il pulsante destro del mouse sul primo risultato e seleziona Esegui come amministratore.

Passo 2: Nella console, eseguire il comando seguente.

sfc /scannow

Controlla se lo strumento è riuscito a riparare i file di sistema. Successivamente, riavvia il PC e verifica se mancano ancora delle icone dal menu Start.

7. Aggiorna il driver grafico

Driver grafici obsoleti o malfunzionanti possono anche causare problemi con gli elementi dell’interfaccia utente di Windows. Puoi risolvere questi problemi abbastanza facilmente aggiornando i driver di grafica del tuo PC.

Passo 1: Apri il menu di ricerca, digita Gestione dispositivi e premi Invio.

Passo 2: Espandi Schede video, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda video e seleziona Aggiorna driver.

Da lì, segui le istruzioni sullo schermo per completare l’aggiornamento dei driver e vedere se ciò risolve il problema.

Ti manca la cosa importante?

Il menu Start è parte integrante di Windows 11 e ti consente di accedere ad app, file, impostazioni e altro in un’unica posizione. Quando il menu Start non riesce a caricare le icone per le tue app e i tuoi file, identificarli diventa difficile. Si spera che uno dei suggerimenti di cui sopra abbia posto fine ai problemi del menu Start e tutto sia tornato alla normalità.