Skip to content

I 8 modi migliori per correggere il cursore del mouse che non viene visualizzato in Windows 11

9 de Settembre de 2022

Se usi un PC, non c’è dubbio che useresti un mouse insieme ad esso. Naturalmente, un laptop ha un touchpad integrato, quindi potrebbe non essere necessario un mouse esterno. Ma il punto è che un dispositivo di puntamento è essenziale per qualsiasi computer. Data l’importanza del mouse e del cursore, di certo non vuoi che il cursore si blocchi o scompaia dallo schermo del tuo computer.

Sfortunatamente, il problema è più comune di quanto pensi. Diverse volte, il cursore del mouse potrebbe non essere visualizzato sul tuo PC Windows 11 e lasciarti in un impeto di rabbia. Non preoccuparti perché ci sono alcune semplici soluzioni che puoi utilizzare per riavere il tuo amato cursore e riprendere il tuo lavoro. Questi sono i modi migliori per correggere il cursore del mouse che non viene visualizzato in Windows 11.

1. Riavvia il PC

Il più delle volte, un semplice riavvio può risolvere un problema con il cursore mancante. Tuttavia, questo funzionerà solo se c’è un problema tecnico del software che causa il problema. Se il riavvio del PC tenendo premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi non risolve il problema, continua con i passaggi successivi.

2. Pulisci il touchpad o la superficie inferiore del mouse

Il cursore del mouse potrebbe essere andato al bordo dello schermo e, una volta che ciò è accaduto, il touchpad o il mouse potrebbero non funzionare correttamente, quindi non è possibile riportare il cursore sullo schermo. A volte l’accumulo di sporco sul touchpad del tuo laptop può rendere difficile lo spostamento del cursore. Lo stesso vale per la superficie inferiore del mouse.

touchpad di Windows

La pulizia del trackpad è semplice. Basta prendere un panno in microfibra e rimuovere lo sporco visibile. Se ti senti in più, scava i bordi del touchpad con un pennello per pulirlo in profondità. Puoi anche seguire la stessa procedura per un mouse esterno. Se usi un mouse, è una buona idea utilizzare un tappetino per mouse o un tappetino per un movimento più fluido.

3. Assicurarsi che il touchpad non sia disabilitato con i tasti funzione

La maggior parte dei laptop ha una combinazione di tasti che coinvolge i tasti funzione che disabilitano il trackpad e il cursore del mouse. Se il cursore del mouse è andato al bordo dello schermo e poi si è spento, potresti non essere in grado di trovarlo sullo schermo. Poiché la scorciatoia prevede la pressione di un tasto funzione, potresti attivarlo erroneamente più spesso di quanto pensi.

disabilitare il touchpad

Il modo per riattivare il trackpad è premendo la stessa combinazione di tasti. Anche se questo può variare a seconda del produttore del tuo laptop, prova a cercare il tasto funzione con il simbolo nell’immagine sopra. Una volta trovato, premi contemporaneamente il tasto Fn insieme al tasto di attivazione/disattivazione del touchpad e questo dovrebbe riportare indietro il cursore del mouse.

4. Prova a collegare un mouse esterno

A volte il touchpad del tuo laptop potrebbe avere un difetto hardware. Questo difetto può renderlo inutilizzabile. Il modo migliore per confermarlo è collegare un mouse esterno. Se il cursore del mouse funziona dopo aver collegato il mouse esterno, visitare un centro di assistenza autorizzato per riparare il trackpad.

mouse esterno

Se stai utilizzando un PC che non ha un touchpad, quindi stai comunque utilizzando un mouse esterno, anche il mouse che stai utilizzando potrebbe presentare un difetto. Prova a collegare un mouse diverso se ne hai uno per vedere se il cursore si riattiva. In alternativa, puoi anche provare a collegare il tuo mouse esistente a un dispositivo diverso per vedere se funziona come previsto. In questo modo puoi concentrarti sul problema.

5. Utilizzare una porta diversa

La maggior parte dei mouse cablati oggi si collega tramite la porta USB. Sono finite le fastidiose porte PS2 in cui un singolo pin piegato causerebbe problemi. Tuttavia, una porta USB può anche essere scollegata a tua insaputa. Quindi prova a collegare il mouse a una porta USB diversa sul tuo PC o laptop per vedere se restituisce il cursore.

Porta USB su Mac

Un altro suggerimento potrebbe essere quello di provare a collegare il mouse direttamente a una porta USB del PC invece di utilizzare un dongle USB o un hub. A volte anche un hub interno può non funzionare, causando il mancato rilevamento del mouse e la mancata visualizzazione del cursore.

6. Mostra il puntatore del mouse durante la digitazione

Windows 11 ti consente di nascondere il cursore del mouse durante la digitazione. Ciò può causare la mancata visualizzazione del puntatore del mouse sul computer. Pertanto, è meglio lasciare l’impostazione “Nascondi il puntatore del mouse durante la digitazione” disabilitata sul tuo PC Windows 11. Ecco come farlo.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni per visualizzare la barra di ricerca di Windows 11.

pulsante di ricerca

Passo 2: Digita Pannello di controllo e premi il tasto Invio.

Pannello di controllo

Passaggio 3: Cerca l’opzione Mouse nella barra di ricerca all’interno del Pannello di controllo.

Cerca nel pannello di controllo

Passaggio 4: Fare clic sulle impostazioni del mouse ora.

Impostazioni del mouse

Passaggio 5: Vai alla scheda Opzioni puntatore nella finestra che appare.

opzioni del puntatore

Passaggio 6: Deseleziona la casella di controllo accanto a Nascondi puntatore durante la digitazione.

Nascondi opzione puntatore

7. Garantire una connettività stabile con un mouse wireless

Stai riscontrando il problema che il puntatore del mouse non viene visualizzato quando si utilizza un mouse wireless esterno? Se sì, potrebbe esserci un problema con la connessione tra il tuo PC Windows e il mouse. Consulta la nostra guida dedicata su come riparare il Bluetooth che non funziona in Windows 11 se non riesci a connettere il tuo mouse wireless.

D’altra parte, un mouse collegato tramite un dongle USB potrebbe subire interferenze sulla frequenza a cui opera. Prova a collegare il mouse a un dispositivo diverso e verifica se stai ancora riscontrando lo stesso problema.

8. Aggiorna il driver del mouse

Quando colleghi una qualsiasi periferica esterna al tuo PC, sarà presente un driver per consentire la comunicazione tra il mouse e il tuo computer. Se questo driver smette di funzionare, potresti avere problemi a collegare il mouse cablato al PC, causando la mancata visualizzazione del cursore. Ecco come aggiornare il driver del mouse in Windows 11.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni per visualizzare la barra di ricerca di Windows 11.

pulsante di ricerca

Passo 2: Digita Pannello di controllo e premi il tasto Invio.

Pannello di controllo

Passaggio 3: Cerca Gestione dispositivi nella barra di ricerca all’interno del Pannello di controllo.

Cerca nel pannello di controllo

Passaggio 4: Fare clic sull’opzione Gestione dispositivi in ​​Dispositivi e stampanti.

Amministratore del dispositivo

Passaggio 5: Fai clic su “Mouse e altri dispositivi di puntamento” per espanderlo.

opzioni del mouse

Passaggio 6: Il tuo mouse apparirà sotto quell’opzione. Fare clic destro su di esso e selezionare Aggiorna driver.

aggiornare il driver

Seguire le istruzioni sullo schermo per continuare con l’aggiornamento del driver.

Recupera il cursore perso

Seguire questi passaggi dovrebbe aiutare a ripristinare il cursore del mouse sul tuo PC Windows 11. La maggior parte delle volte, la soluzione a questo problema è abbastanza semplice. Quindi, se segui correttamente tutti i passaggi, dovresti ripristinare il cursore in pochissimo tempo per riprendere il tuo lavoro.