Skip to content

I 6 modi principali per correggere la cronologia degli appunti che non funzionano in Windows 11

9 de Agosto de 2022

Quando copi qualsiasi testo o immagine (di dimensioni inferiori a 4 MB) sul tuo PC, Windows memorizza automaticamente quell’elemento negli appunti. Puoi accedere alla cronologia degli appunti in qualsiasi momento e sincronizzarla su tutti i tuoi dispositivi. Tuttavia, se non riesci a ottenere questi vantaggi perché la cronologia degli appunti non funziona in Windows 11, siamo qui per aiutarti.

La cronologia degli appunti può far risparmiare tempo in Windows. Ma quando smette di funzionare, non è necessario continuare a incollare frammenti in un blocco note. Se Windows non è in grado di salvare gli elementi copiati nella cronologia degli appunti, puoi utilizzare i seguenti suggerimenti per la risoluzione dei problemi per risolvere il problema.

1. Riattiva la cronologia degli appunti

Iniziamo la risoluzione dei problemi con il classico trucco del libro: disabilitare e riattivare la cronologia degli appunti. Se è solo un problema tecnico temporaneo a causare il problema, riattivare la funzione di cronologia degli appunti dovrebbe fare il trucco.

Passo 1: Premi il tasto Windows + I per avviare l’app Impostazioni. Nella scheda Sistema, scorri verso il basso per fare clic su Appunti.

Passo 2: Disattiva l’opzione Cronologia appunti e riattivala.

Prova a copiare del testo e premi il tasto Windows + V per accedere al pannello della cronologia degli appunti. Controlla se Windows ha salvato il tuo testo.

2. Abilita la sincronizzazione degli appunti

Windows richiede l’accesso con un account Microsoft per sincronizzare gli appunti su tutti i tuoi dispositivi. Se sei passato a un account locale o hai disabilitato la funzione di sincronizzazione, Windows non sarà in grado di sincronizzare la cronologia degli appunti su tutti i dispositivi. Ecco come abilitarlo di nuovo.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare le impostazioni degli appunti e premere Invio.

Passo 2: Attiva l’interruttore accanto a “Condividi sui tuoi dispositivi” se è disattivato.

Se non hai eseguito l’accesso con un account Microsoft, vedrai invece un pulsante Inizia. Fai clic su di esso e accedi con il tuo account Microsoft per accedere all’opzione “Condividi sui tuoi dispositivi”.

3. Cancella i dati degli appunti

I dati degli appunti più vecchi possono anche far sì che agisca. Pertanto, puoi cancellare i dati esistenti dagli appunti di Windows e ricominciare da capo. È così che.

Passo 1: Fare clic sull’icona di ricerca sulla barra delle applicazioni o premere il tasto Windows + S per aprire il menu di ricerca. Digita clear clipboard data nella casella e premi Invio.

Passo 2: Fai clic sul pulsante Cancella accanto a “Cancella dati appunti”.

Dopo aver cancellato i dati degli appunti, controlla se la cronologia degli appunti funziona.

4. Controlla Criteri di gruppo

Un altro motivo per cui la cronologia degli appunti potrebbe non funzionare in Windows 11 è se la funzionalità è disabilitata da Criteri di gruppo. Per assicurarti che non sia così, puoi controllare le impostazioni dei criteri di gruppo sul tuo PC seguendo i passaggi seguenti.

Tieni presente che l’Editor criteri di gruppo è accessibile solo nelle edizioni Windows Pro, Enterprise e Education. Quindi, se stai utilizzando Windows Home Edition, passa alla soluzione successiva.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui. Digita gpedit.msc nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Nella finestra Editor criteri di gruppo locali, utilizzare il riquadro sinistro per accedere alla cartella seguente:

Computer ConfigurationAdministrative TemplatesSystemOS Policies

Passaggio 3: Fare doppio clic su Consenti cronologia appunti a destra.

Passaggio 4: Nella finestra successiva, seleziona Abilitato e premi Applica.

Passaggio 5: Allo stesso modo, abilita l’impostazione “Consenti sincronizzazione appunti tra dispositivi”.

Le modifiche alle norme dovrebbero avere effetto immediato e la funzione di cronologia degli appunti dovrebbe ricominciare a funzionare.

5. Modificare i file di registro

I file di registro sul tuo PC contengono i dettagli di configurazione di Windows e dei suoi servizi. Se non hai accesso all’Editor criteri di gruppo, puoi utilizzare l’Editor del Registro di sistema in Windows per abilitare la funzione di cronologia degli appunti. È così che.

Tuttavia, prima di procedere con le modifiche, è importante eseguire il backup di tutti i file di registro sul PC.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare l’utilità Esegui. Digita regedit nel campo Apri e premi Invio.

Passo 2: Incolla il seguente percorso nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio per accedere alla chiave di sistema.

HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftWindowssystem

Passaggio 3: Fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave di sistema, andare su Nuovo e selezionare Valore DWORD (32 bit). Denominalo AllowClipboardHistory.

Passaggio 4: Fare doppio clic sulla DWORD appena creata e modificare i suoi dati di valore su 1 prima di fare clic su OK.

Passaggio 5: Fare nuovamente clic con il tasto destro del mouse sulla chiave di sistema, andare su Nuovo e selezionare Valore DWORD (32 bit). Denominalo AllowCrossDeviceClipboard.

Passaggio 6: Fare doppio clic sulla DWORD e modificare i suoi dati di valore su 1. Quindi premere OK.

Esci dall’Editor del Registro di sistema e riavvia il PC per applicare le modifiche.

6. Aggiorna le finestre

Gli aggiornamenti di Windows possono anche andare storti a volte. Se la cronologia degli appunti continua a non funzionare anche dopo aver provato le soluzioni di cui sopra, è probabile che si sia verificato un problema con la build corrente di Windows in uso, soprattutto se utilizzi build Insider. Per risolvere questo problema, dovresti installare immediatamente tutti gli aggiornamenti di Windows in sospeso.

Per farlo, premi il tasto Windows + I per avviare l’app Impostazioni. Quindi vai alla sezione Windows Update e controlla gli aggiornamenti in sospeso.

creare la storia

La cronologia degli appunti può essere utile se il tuo lavoro prevede la manipolazione di molto testo o immagini durante il giorno. Tuttavia, tali problemi con la funzione potrebbero rovinare la tua esperienza e costringerti a cercare gestori di appunti di terze parti per Windows. Si spera che le soluzioni di cui sopra ti abbiano aiutato a risolvere il problema per sempre e le cose siano tornate alla normalità.