Skip to content
Mac

I 5 modi migliori per formattare i dati delle tabelle in Microsoft Excel

29 de Luglio de 2022

Dopo aver creato fogli di calcolo in Microsoft Excel, puoi eseguire analisi dei dati, tenere traccia delle modifiche con i tuoi colleghi, dividere testo e dati e molto altro. Soprattutto, Excel ti consente di formattare i tuoi dati in tabelle per tracciare i tuoi punti dati e presentarli in modo organizzato come grafici o altri strumenti visivi.

Le tabelle di dati piene di numeri possono essere noiose e puoi dare una svolta interessante utilizzando le funzioni integrate di Excel. Questo post ti mostrerà i migliori suggerimenti per la formattazione dei dati delle tabelle in Microsoft Excel. Stiamo utilizzando un Mac e gli stessi passaggi si applicano agli utenti Windows.

1. Sparkline

Supponiamo che tu stia creando una tabella che includa dati come le vendite mensili o l’andamento giornaliero della perdita di peso. Sparklines è una funzionalità di Microsoft Excel che consente di creare una sparkline all’interno di una cella. Questo ti aiuterà a visualizzare i dati in un modo migliore. Segui questi passi.

Passo 1: Apri Microsoft Excel sul tuo computer.

Passo 2: Apri un foglio di lavoro che desideri modificare.

Passaggio 3: Seleziona i campi di cui desideri visualizzare i punti dati.

Passaggio 4: Fare clic su Inserisci nella barra dei menu in alto.

Passaggio 5: Cerca l’opzione Sparklines in alto a destra.

Passaggio 6: Fare clic sull’opzione e selezionare lo stile del grafico.

La finestra Sparkline si apre e ti chiede di selezionare la cella in cui posizionare le Sparkline.

Passaggio 7: Dopo aver selezionato la cella, fare clic sul pulsante OK.

Excel creerà una sparkline all’interno della cella selezionata. Puoi ripetere i passaggi e creare Sparkline per ogni cella di tua scelta.

Puoi anche cambiare il colore delle Sparklines facendo clic sull’opzione nella barra dei menu in alto a destra.

2. Grafico delle persone

Se crei rapporti con punti dati come download di app, coinvolgimento sui social media, iscritti a newsletter e altro, il People Graph sarà una funzione utile per rappresentare visivamente i tuoi dati. Renderà il tuo foglio di calcolo più vivace e renderà le metriche di tracciamento più correlate all’uomo. Segui questi passi.

Passo 1: Apri Microsoft Excel e seleziona il file del foglio di calcolo.

Passo 2: Fare clic su Inserisci nella barra dei menu in alto.

Passaggio 3: Fai clic sull’icona verde accanto a “I miei plugin” per aggiungere un grafico delle persone.

Un grafico delle persone predefinito apparirà sul tuo foglio nella parte superiore della tabella.

Passaggio 4: Fare clic e trascinare per spostare il grafico delle persone lontano dalla tabella.

Passaggio 5: Seleziona l’immagine del grafico delle persone e fai clic sull’icona dei dati in alto a destra.

Passaggio 6: Modifica il titolo del grafico delle persone in modo che corrisponda alla tua tabella.

Passaggio 7: Fai clic su Seleziona i tuoi dati.

Passaggio 8: Seleziona i punti dati dalla tabella che desideri aggiungere al Grafico delle persone.

Passaggio 9: Fare clic su Crea.

Vedrai un nuovo grafico delle persone sul tuo foglio che rappresenta le metriche dalla tua tabella.

Per modificare il tipo, il tema e la forma dell’icona, fai semplicemente clic sull’icona Impostazioni nell’angolo in alto a destra del Grafico delle persone.

3. affettatrice

A volte, quando si analizzano i dati in una tabella, la presentazione delle metriche può diventare opprimente. C’è la possibilità che ti confonderai o ti perderai mentre studi i numeri inseriti in varie categorie. Puoi evitare tutti i problemi usando lo strumento Slicer. È un’ottima opzione per filtrare i dati in tabelle piccole e digeribili. È così che.

Passo 1: Apri il tuo foglio di calcolo in Microsoft Excel.

Passo 2: Premi Comando+A (Mac) o Ctrl+A (Windows) per selezionare la tabella.

Passaggio 3: Fare clic su Inserisci nella barra dei menu in alto mantenendo la tabella selezionata.

Passaggio 4: Seleziona Affettatrice nella barra dei menu in alto a destra.

Passaggio 5: Nella finestra Slicer, seleziona le categorie dei tuoi dati per inserire gli slicer per loro.

Passaggio 6: Fare clic su OK per confermare la selezione.

Le affettatrici per le categorie di dati selezionate appariranno nel tuo foglio di lavoro.

Ora puoi selezionare singoli filtri di dati dalla tabella per visualizzare le metriche separatamente.

Per deselezionare i filtri, fai semplicemente clic sull’icona Cancella filtro in alto a destra.

4. Formato pittura

Format Paint ti consente di mantenere la formattazione della tabella coerente aggiungendo tabelle diverse allo stesso foglio di calcolo. Se desideri utilizzare questa funzione nei tuoi fogli di lavoro, segui questi passaggi.

Passo 1: Apri il tuo foglio di calcolo in Microsoft Excel.

Passo 2: Seleziona le celle della tabella di cui desideri copiare la formattazione.

Passaggio 3: Fare clic sull’icona Pennello nell’angolo in alto a sinistra sotto la scheda Home.

Passaggio 4: Sposta il cursore sulla tabella grezza e seleziona tutte le celle.

Vedrai che entrambe le tabelle ora hanno la stessa consistenza di formattazione.

5. Consolidare i dati

Se il file del foglio di calcolo contiene più di una scheda del foglio, con questa funzione puoi compilare tutti i dati dei fogli in un’unica scheda. La parte migliore è che non è necessario inserire alcuna formula specifica! Puoi utilizzare somma, media, conteggio e altro nelle schede di origine e la scheda consolidata si aggiornerà automaticamente. Segui questi passi.

Passo 1: Apri il file del foglio di lavoro che contiene più di 1 scheda del foglio.

Passo 2: Fai clic sull’icona Più in basso per creare una nuova scheda del foglio e denominarla come preferisci.

Passaggio 3: Nella scheda Nuovo foglio, seleziona la cella in cui desideri posizionare i dati consolidati.

Passaggio 4: Fare clic sulla scheda Dati nel menu in alto.

Passaggio 5: Nella scheda Dati, seleziona l’icona Consolida sul lato destro.

Passaggio 6: Nella scheda Consolida fare clic sull’icona Riferimento per aggiungere i dati di origine.

Passaggio 7: Una volta compressa la scheda Consolida, apri la prima scheda del foglio e seleziona tutti i dati in essa contenuti.

Passaggio 8: Fare nuovamente clic sull’icona Riferimento per ritrarre la finestra.

Passaggio 9: Fare nuovamente clic sull’icona Più.

Vedrai il riferimento dei dati del tuo primo foglio aggiunto alla casella “Tutti i riferimenti”.

Passaggio 10: Fare nuovamente clic sull’icona Riferimento e ripetere i passaggi per aggiungere i dati dal foglio di riferimento nella finestra Consolida.

Passaggio 11: Dopo aver selezionato la data, assicurati che l’opzione “Crea collegamenti ai dati di origine” sia selezionata. Fai lo stesso per le opzioni “Riga in alto” e “Colonna sinistra”.

Passaggio 12: Dopo aver abilitato tutte le opzioni, fare clic su OK.

Vedrai una nuova tabella nella scheda del foglio con tutti i dati consolidati dai fogli precedenti.

Formatta le tabelle in Microsoft Excel

La formattazione delle tabelle è la più grande risorsa di Microsoft Excel. Le funzionalità menzionate in questo post miglioreranno la tua produttività e le tue capacità di presentazione dei dati. Assicurati solo di utilizzare l’ultima versione di Microsoft Excel sul desktop.