Skip to content

Come utilizzare la cartella bloccata in Google Foto

30 de Maggio de 2022

Vai foto e video sensibili sul tuo telefono? L’app Google Foto ti consente di nascondere le tue foto e i tuoi video sensibili in una cartella bloccata. Non è necessario installare nulla di nuovo e utilizzare l’app Google Foto.

In questo post, ti mostreremo come impostare questa cartella privata in modo da poter tenere le tue immagini e i tuoi video privati ​​lontani da occhi indiscreti.

Cos’è la cartella bloccata?

La cartella bloccata è una funzione di Google Foto disponibile per smartphone con Android 6.0 Marshmallow e versioni successive. È possibile spostare i media privati ​​in una cartella specifica a cui è possibile accedere solo digitando il blocco schermo del telefono. Sebbene Google Foto sia disponibile per utenti Android e iOS, la funzione è disponibile solo su Android da un po’ di tempo. Tuttavia, l’opzione dovrebbe arrivare su iOS nel 2022.

Come abilitare la cartella bloccata in Google Foto

Prima di spostare le tue foto e i tuoi video sensibili in una cartella privata, dovrai attivare la funzione dall’app Google Foto. Ecco come farlo.

Passo 1: apri l’app Google Foto sul telefono. Tocca la scheda Libreria in basso.

Passo 2: Seleziona Utilità.

Passaggio 3: Scorri verso il basso in basso. Dovresti trovare l’opzione “Cartella bloccata” nella sezione “Organizza la tua libreria”. Gioca

passaggio 5: Premi il pulsante “Imposta cartella bloccata” nella schermata successiva per iniziare.

L’app ti chiederà di confermare il blocco dello schermo del tuo dispositivo. Ne avrai bisogno per accedere alla tua cartella bloccata. Se non ne hai configurato uno per il tuo dispositivo, dovrai configurarne uno per utilizzare la funzione. Una volta completato questo passaggio, puoi iniziare a spostare i tuoi file nella cartella appena creata premendo il pulsante “Sposta elementi”.

Se non riesci a trovare la funzione sul tuo telefono con Android 6.0 o versioni successive, controlla se la tua app Google Foto è aggiornata. Apri Google Play Store sul tuo telefono e cerca l’app Google Foto. Vedrai un pulsante Aggiorna accanto al nome dell’app se è disponibile un aggiornamento.

Come spostare foto e video in una cartella bloccata

Prima di spostare i file multimediali nella nuova cartella protetta, devi sapere alcune cose. I backup su cloud di questi elementi fotografici verranno eliminati. Queste foto e video sensibili non verranno visualizzati nella griglia Foto, Ricordi, Ricerca o Album. Anche altre app sul tuo dispositivo non avranno accesso a queste immagini.

Passo 1: apri l’app Google Foto, seleziona tutte le foto e i video che desideri spostare nella cartella bloccata. Dopo aver selezionato i file multimediali, tocca il menu a tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passo 2: Seleziona l’opzione “Sposta nella cartella bloccata”.

Passaggio 3: L’applicazione visualizzerà informazioni su cosa accadrà alle foto salvate in questa cartella. Per andare al passaggio successivo, premere Continua.

Passaggio 4: Infine, tocca Sposta.

Una cartella bloccata memorizza i dati sensibili localmente sul telefono. Google Foto non eseguirà il backup di queste immagini sul cloud e non consentirà ad altre app di accedervi. Pertanto, non sarà possibile eseguire il backup di questi snapshot privati ​​nell’archivio cloud.

Se decidi di eliminare l’app Google Foto o cancellare i dati dell’app Foto, perderai le immagini salvate nella cartella bloccata. Per evitarlo, sposta il supporto dalla cartella bloccata prima di eliminare l’app.

Come salvare direttamente dalla fotocamera pixel nella cartella bloccata

I possessori di Pixel 3 (e versioni successive) possono salvare foto e video direttamente nella cartella bloccata dalla fotocamera. Naturalmente, richiede la scelta di una posizione specifica.

Passo 1: apri l’app Fotocamera sul tuo telefono Pixel.

Passo 2: tocca l’icona della cartella nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Da lì seleziona Salva in “Cartella bloccata”.

Ricorda di modificare questa impostazione ogni volta che scatti una nuova foto, se vuoi che i risultati vadano direttamente alla cartella bloccata. Hai la possibilità di “Spostare” le istantanee che scatti. Tuttavia, nel caso cambiassi idea, visualizzando l’immagine.

Come rimuovere le foto da una cartella bloccata e ripristinarle

Passo 1: torna indietro attraverso i passaggi 1-4 nella prima sezione per aprire la cartella bloccata.

Passo 2: Premi a lungo le immagini che desideri ripristinare e premi il pulsante “Sposta” in basso.

Passaggio 3: Tocca di nuovo Sposta per confermare la tua scelta.

Ecco fatto, le immagini dovrebbero apparire ancora una volta nella tua galleria di Google Foto.

Nascondi i tuoi contenuti privati

Se stai cercando di nascondere alcune delle tue foto e dei tuoi video agli altri, la cartella bloccata di Google Foto offre una soluzione praticabile. L’app viene preinstallata sui telefoni Android più recenti, quindi è abbastanza conveniente. Tuttavia, la funzione non è ancora ampiamente disponibile su tutti i dispositivi Android.

Quindi, se ancora non riesci a vederlo, puoi invece utilizzare un’app per foto private di terze parti. In alternativa, puoi scegliere di scaricare un’app galleria che ha un’opzione per nascondere le foto.