Skip to content
Mac

I 12 modi migliori per riparare MacBook Air non in carica

28 de Maggio de 2022

L’Apple MacBook Air è la scelta perfetta per chi cerca un laptop sottile, leggero, potente e affidabile. Se riesci a proteggere il tuo MacBook Air con una custodia, può facilmente durare a lungo. Tuttavia, è la durata della batteria che richiede un’attenta routine di ricarica. Ma cosa succede se il tuo MacBook Air smette improvvisamente di caricarsi?

Abbiamo compilato un elenco di soluzioni funzionanti da risolvere quando MacBook Air non si carica. Le nostre soluzioni coprono l’ultimo MacBook Air 2020 con chip M1 con i modelli Intel MacBook Air 2018, Intel MacBook Air 2017 e Intel MacBook Air 2015.

Per tutti i modelli di MacBook Air

Il seguente elenco di soluzioni si applica agli utenti che dispongono di uno qualsiasi dei modelli sopra elencati.

1. Verificare il collegamento del caricabatteria con l’alimentazione

La cosa più semplice è verificare se hai collegato correttamente il tuo MacBook Air alla fonte di alimentazione o meno. Se l’adattatore è allentato o la presa a muro non è correttamente collegata a terra, si consiglia di collegare il caricabatterie a una fonte di alimentazione diversa.

Dovresti anche vedere se il cavo di ricarica è stato collegato correttamente tra MacBook Air e l’adattatore di ricarica. Se utilizzi un caricabatterie MagSafe, assicurati che la testina del connettore CC sia collegata correttamente alla porta magnetica del tuo MacBook Air.

2. Lascia raffreddare il tuo Mac per un po’

Durante la visione di un film 4K o il rendering di grafica, il MacBook Air si surriscalda a causa dell’uso eccessivo. Se il tuo MacBook Air è molto caldo, evita di usarlo. Lascialo raffreddare ed evita di stressare le risorse di sistema quando MacBook Air si trova in un ambiente ad alta temperatura per molto tempo.

3. Controlla lo stato di salute della batteria del tuo MacBook Air

La batteria all’interno del tuo MacBook Air ha un ciclo di vita specifico. Alla fine finirà per perdere le sue capacità di ricarica nel tempo. Se utilizzi il tuo sistema da due o tre anni o più, dovresti controllare lo stato della tua batteria.

Questo aiuterà a stimare per quanto tempo il tuo MacBook Air può fornire un buon backup della batteria dopo una carica completa. Ecco come controllare lo stesso.

Passo 1: Fai clic sul logo Apple nell’angolo in alto a sinistra.

Passo 2: Seleziona Informazioni su questo Mac.

Passaggio 3: Fare clic su Rapporto di sistema.

Passaggio 4: Nella scheda Informazioni di sistema, fai clic su Accensione nel menu a sinistra.

Passaggio 5: Cerca la capacità della batteria in Informazioni sulla salute.

Lo stato di salute della batteria del tuo MacBook viene visualizzato in percentuale. Se la capacità della batteria è scesa al di sotto dell’85%, Apple consiglia di sostituire la batteria visitando il tuo negozio.

In alternativa, puoi anche controllare lo stato di salute della batteria seguendo questi passaggi.

Passo 1: Fai clic sul logo Apple nell’angolo in alto a sinistra.

Passo 2: Seleziona Preferenze di Sistema.

Passaggio 3: Fare clic su Batteria.

Passaggio 4: Seleziona Batteria nella scheda.

Passaggio 5: Fare clic su Stato batteria in basso.

Vedrai la percentuale di capacità della batteria e le informazioni sulla salute della batteria. Non è necessario sostituire la batteria se dice Normale. Tuttavia, se vedi uno stato Servizio consigliato, visita il negozio Apple più vicino per sostituire la batteria.

4. Controllare lo stato del ciclo di carica

Tutti i modelli di MacBook Air e MacBook Pro hanno un ciclo di ricarica. Fondamentalmente è il numero totale di volte in cui puoi caricare la batteria di quel particolare sistema. I modelli MacBook Air 2020, 2018 e 2015 supportano 1.000 cicli di ricarica.

Segui questi passaggi per controllare i cicli di carica rimanenti della batteria del tuo MacBook Air.

Passo 1: Fai clic sul logo Apple e seleziona Informazioni su questo Mac.

Passo 2: Fare clic su System Report e selezionare Power dal menu a sinistra.

Passaggio 3: Cerca Conteggio cicli in Informazioni sulla salute.

Se il conteggio dei cicli è vicino a 1000, è meglio sostituire la batteria nel tuo modello.

Per MacBook Air 2020 con chip M1

Se possiedi l’ultimo modello di MacBook Air M1, ecco due soluzioni disponibili per il tuo modello.

1. Disattiva la modalità di risparmio energetico per l’adattatore di ricarica

Il rilascio di macOS Monterey ha portato questa funzionalità. L’attivazione riduce il consumo energetico riducendo la luminosità dello schermo e abbassando la velocità di clock del processore. Se il tuo MacBook Air M1 non si carica correttamente, puoi disattivare la Modalità risparmio energia per l’adattatore di ricarica. Segui questi passi.

Passo 1: Fare clic sull’icona dello stato della batteria nella barra dei menu nell’angolo in alto a sinistra.

Passo 2: Seleziona Preferenze batteria dal menu a discesa.

Passaggio 3: Nella scheda Batteria, fai clic su Adattatore di alimentazione nel menu a sinistra.

Passaggio 4: Disabilita l’opzione Modalità risparmio energetico.

2. Disattiva la ricarica ottimizzata della batteria

Un’altra funzionalità introdotta con macOS Monterey è stata la ricarica ottimizzata della batteria. Funziona esattamente come funziona per iPhone. Ma potresti dover affrontare lo stesso problema di velocità di ricarica ridotte dopo l’80%. Per rimuovere questo ostacolo, ecco come disattivare la ricarica ottimizzata della batteria.

Passo 1: Vai di nuovo su Preferenze di Sistema e fai clic su Batteria.

Passo 2: Seleziona Batteria dal menu a sinistra.

Passaggio 3: Disattiva la funzione di ricarica della batteria ottimizzata.

Per i modelli Intel Macbook Air

Queste soluzioni soddisferanno specificamente coloro che hanno modelli Intel MacBook Air 2018, 2017 e 2015.

1. Ripristina SMC

System Management Controller o SMC è un chip che controlla diverse funzioni hardware nei Mac con processore Intel. Queste caratteristiche includono ventole di raffreddamento, prestazioni del sistema e alimentazione. Il processo di ricarica della batteria sarà influenzato se l’SMC ha in qualche modo dati errati sul caricabatterie o sulla batteria.

Se il tuo MacBook Air non si carica, puoi risolvere questo problema ripristinando l’SMC sul tuo sistema. Segui questi passaggi per ripristinare SMC se utilizzi Intel MacBook Air 2020, 2019 o 2018.

Passo 1: Fai clic sul logo Apple e seleziona Spegni.

Passo 2: Tieni premuto il pulsante di accensione per 10 secondi. Quindi rilasciare il pulsante.

Passaggio 3: Attendi qualche secondo e poi riavvia la macchina.

Se questo non aiuta, segui questi passaggi.

Passo 1: Spegni di nuovo il tuo Mac.

Passo 2: Tieni premuto Maiusc destro + Opzione sinistra + Ctrl sinistro. Quindi tieni premuto anche il pulsante di accensione.

Passaggio 3: Continua a premere tutti e quattro i tasti insieme per altri 7 secondi. Se il tuo MacBook Air è stato acceso, si spegnerà di nuovo finché tieni premuti i tasti.

Passaggio 4: Rilascia tutti e quattro i tasti e riavvia nuovamente il sistema.

Segui questi passaggi per ripristinare SMC per gli utenti di Intel MacBook Air 2017 e 2015.

Passo 1: Fai clic sul logo Apple e seleziona Spegni.

Passo 2: Tieni premuto Maiusc sinistro + Ctrl sinistro + Tasto opzione sinistro + Pulsante di accensione per 10 secondi.

Passaggio 3: Rilascia i tasti e accendi la macchina.

2. Reimposta NVRAM

La memoria ad accesso casuale non volatile o la NVRAM memorizza le impostazioni relative al volume del suono, alla selezione del disco di avvio e al fuso orario. Se questi dati vengono danneggiati, il processo di caricamento potrebbe essere lento o interrompersi del tutto.

Puoi provare a ripristinare la NVRAM per evitare problemi di caricamento sul tuo MacBook. Dopo aver seguito questo processo, dovrai regolare nuovamente queste impostazioni sul tuo MacBook Air aprendo le Preferenze di Sistema.

Segui questi passi.

Passo 1: Spegni il tuo Mac.

Passo 2: Riaccendilo.

Passaggio 3: Tieni premuto Opzione + Comando + P + R per 20 secondi all’accensione.

Passaggio 4: Rilascia i tasti dopo che il logo Apple appare e scompare una seconda volta.

Il sistema si riavvierà ora. Hai ripristinato correttamente la NVRAM del tuo MacBook Air.

Per i modelli MacBook Air con ricarica di tipo C

Se il tuo MacBook Air è dotato di ricarica di tipo C, segui questi passaggi.

Passo 1: Pulisci le estremità del cavo di ricarica di tipo C.

Le porte USB di tipo C tendono a raccogliere lo sporco nel tempo. Ciò può rendere difficile la ricarica del tuo MacBook Air. Puoi usare cotton fioc e alcool per pulire l’estremità del cavo di tipo C.

Assicurati di farlo solo dopo aver rimosso il cavo sia dall’adattatore che dalla porta di ricarica. Puoi anche controllare la porta di ricarica di tipo C sul tuo sistema e pulirla con bastoncini di cotone e alcol. Attendi un po’ e poi prova a caricare di nuovo il tuo MacBook.

Passo 2: Controllare la tensione di alimentazione del cavo di tipo C.

Se la pulizia della porta di ricarica di tipo C non aiuta, il cavo di tipo C potrebbe non fornire corrente sufficiente. Collegare il caricabatterie con un cavo di tipo C diverso. Se il tuo MacBook Air si sta caricando con quel cavo sostitutivo, devi eliminare quel cavo di tipo C originale e acquistarne uno nuovo.

Per i modelli MacBook Air con ricarica MagSafe

Prima che Apple passasse alla Type-C, MagSafe si occupava di caricare quasi tutti i MacBook. Questa soluzione di ricarica magnetica è ancora piuttosto interessante se ci pensi. Ma poi è arrivato con i suoi pro e contro. Prova queste soluzioni se il tuo MacBook supporta la ricarica MagSafe.

1. Pulisci la porta di ricarica e il connettore MagSafe

Come il Type-C, la porta di ricarica e il connettore MagSafe si sporcano dopo un uso intenso. Ci sono buone probabilità che i detriti possano accumularsi nella porta e nel connettore. Questi detriti possono essere costituiti da piccoli oggetti metallici come graffette che ostruiscono il processo di caricamento.

Se il tuo Mac ha due o tre anni, dovresti pulire la porta e il connettore MagSafe con uno stuzzicadenti. L’uso di cotton fioc può aiutare, ma alcuni piccoli fili possono rimanere impigliati vicino ai magneti. Se trovi segni di bruciature sul connettore, sostituisci immediatamente il connettore MagSafe.

2. Utilizzare un caricabatteria MagSafe a voltaggio maggiore

Se stai pensando di acquistare un nuovo caricabatterie MagSafe, ti consigliamo di acquistarne uno con una tensione maggiore. Apple utilizza lo stesso chip IC o chip del circuito integrato sulla scheda logica per i modelli rilasciati tra il 2008 e il 2015. Pertanto, puoi ottenere un nuovo caricabatterie con una tensione più elevata per migliorare la capacità di ricarica del tuo MacBook Air.

Se queste soluzioni non aiutano, ti consigliamo di visitare l’Apple Store più vicino come ultima risorsa.

Risolvi i problemi di ricarica di MacBook Air

Abbiamo fatto del nostro meglio per fornire un elenco dettagliato di soluzioni per risolvere il problema di mancata ricarica di MacBook Air. Si spera che queste soluzioni risolvano il problema e non sia necessario visitare l’Apple Store. Se il tuo MacBook Air ha tre o quattro anni, ti suggeriamo di provare a cambiarlo con uno nuovo.