Skip to content

I 8 modi migliori per risolvere la VPN che non funziona su Windows 11

22 de Maggio de 2022

Puoi nascondere la tua posizione (indirizzo IP) e la cronologia di navigazione a un ISP (provider di servizi Internet) e al governo locale utilizzando una VPN. È anche utile per accedere a siti Web che spesso non sono disponibili nella tua regione. Ma cosa succede se la VPN non riesce a stabilire una connessione al tuo computer? Ecco i modi per correggere la VPN che non funziona su Windows 11.

Se sei nel bel mezzo di un’indagine, sarebbe frustrante se la VPN smettesse di funzionare all’improvviso. Invece di tornare alla normale connessione per la normale navigazione, puoi utilizzare i trucchi di seguito e correggere la VPN che non funziona su Windows 11. Comprendiamo che la maggior parte delle app VPN ha un’interfaccia software e impostazioni diverse. Tuttavia, abbiamo compilato soluzioni che potrebbero funzionare su Windows.

1. Verificare la connessione a Internet

La tua app VPN preferita non è un provider di servizi Internet. Un servizio VPN si basa sulla connessione Internet del tuo computer e reindirizza il traffico di navigazione a un altro server. Se riscontri problemi con la connessione Ethernet o Wi-Fi sul tuo computer, anche la connessione VPN non funzionerà.

Puoi leggere il nostro post dedicato sulla risoluzione dei problemi di connessione Wi-Fi in Windows 11. Una volta che hai di nuovo una connessione Internet attiva, puoi visitare fast.com e confermare una velocità a due cifre (in MBPS) per un’esperienza più fluida. navigare su una connessione VPN.

2. Disabilita la connessione VPN e abilitala

Non stiamo parlando di disconnettere una connessione VPN da un’app. Puoi disabilitare la connessione VPN dalle impostazioni di Windows 11 e riattivarla.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni di Windows 11 (usa i tasti Windows + I).

Passo 2: Vai al menu Rete e Internet.

Passaggio 3: Scorri verso il basso fino a Impostazioni di rete avanzate.

Passaggio 4: Nel menu Schede di rete, disabilita una connessione VPN e riattivala dopo un minuto o due.

3. Reinstallare le schede di rete

Quando aggiorni un’app VPN su un computer, verranno installati automaticamente i driver della scheda di rete necessari affinché funzioni senza problemi. Schede di rete danneggiate possono rovinare la connessione VPN sul tuo computer. Ecco come puoi reinstallarli.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro del mouse sul tasto Windows e aprire il menu Gestione dispositivi.

Passo 2: Espandi il menu Schede di rete.

Passaggio 3: Trova l’adattatore Windows della tua VPN e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.

Passaggio 4: Seleziona Disinstalla dispositivo dal menu contestuale e conferma la decisione.

Riavvia il tuo PC Windows e il sistema installerà tutti gli aggiornamenti in sospeso durante il processo di riavvio.

4. Alcuni siti Web possono rilevare VPN e bloccare l’accesso

Con centinaia di servizi VPN disponibili sul mercato, gli amministratori di siti Web sono diventati più intelligenti nell’identificare una connessione VPN sul tuo computer.

Siti web come Fite TV che utilizzano il servizio stripe nella pagina di pagamento. Stripe utilizza un algoritmo per rilevare una connessione VPN per bloccare il pagamento da una posizione specifica. Allo stesso modo, DAZN (spesso noto come streaming sportivo Netflix) non consentirà agli utenti di navigare nella libreria tramite una connessione VPN. Questi sono solo alcuni esempi.

Qual è il motivo alla base del blocco dell’accesso VPN? Queste app e servizi sono disponibili in centinaia di paesi in tutto il mondo. Uno dei motivi principali è che il prezzo dei servizi varia da regione a regione. Quando un utente tenta di connettersi a un server in un paese in via di sviluppo per evitare di pagare un prezzo elevato nel paese di origine, il servizio rileverà la connessione VPN e bloccherà il pagamento da tale account. Ad esempio, un abbonamento DAZN costa $ 9,99 al mese negli Stati Uniti e meno di $ 1 in Spagna).

5. Disabilita IPv6

IPv6 (protocollo Internet versione 6) è l’ultima versione del protocollo Internet e fornisce un indirizzo IP univoco per consentire al computer di comunicare e instradare il traffico su Internet. A volte può influire sulla connessione VPN sul tuo computer. Ecco come puoi disabilitarlo.

Passo 1: Premi il tasto Windows e cerca “connessioni di rete”.

Passo 2: Trova il tuo adattatore VPN dall’elenco e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.

Passaggio 3: Seleziona Proprietà.

Passaggio 4: Disabilita il protocollo Internet versione 6 e premi il pulsante OK.

6. Disabilita Windows Firewall

Il firewall di Windows Defender predefinito potrebbe rilevare la VPN come una connessione non sicura e bloccarla completamente. Ecco come disabilitare Windows Firewall sul tuo PC.

Passo 1: Premi il tasto Windows e cerca Windows Defender Firewall.

Passo 2: Premi Invio e aprilo.

Passaggio 3: Seleziona “Attiva o disattiva Windows Defender Firewall”.

Passaggio 4: Abilita l’opzione “Disattiva Windows Defender Firewall” e premi OK.

7. Aggiorna l’app VPN

Le app VPN rilasciano regolarmente nuovi aggiornamenti per migliorare le prestazioni delle app e includere server aggiuntivi. La maggior parte degli utenti salta l’aggiornamento poiché disabiliterà temporaneamente la connessione VPN sul PC. Non dovresti seguire quella routine e mantenere l’app VPN aggiornata all’ultima versione.

8. Collegarsi a un altro server di posizione

Se riscontri problemi di connessione a un server di posizione specifico, l’app VPN proverà a utilizzare un altro server di posizione o eseguirà più tentativi di connessione. È possibile selezionare manualmente un altro server e risolvere il problema. La maggior parte delle app VPN offre più servizi di localizzazione nelle principali regioni come Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Canada.

Ottieni VPN attiva e funzionante su Windows 11

Evitiamo attivamente e ti consigliamo di saltare il livello gratuito e le app VPN imprecise che sono troppo belle per essere vere. Alcune app VPN gratuite possono utilizzare le tue informazioni di navigazione inserendole in una clausola dell’Informativa sulla privacy, che non viene letta da molti, e venderle a chiunque sia interessato. Attenersi a noti provider VPN che seguono le pratiche standard del settore di non registrare i dati degli utenti. Quale metodo ti ha aiutato a risolvere il problema con la VPN che non funziona su Windows 11? Condividi la tua scoperta nei commenti qui sotto.