Skip to content

I 3 modi migliori per cambiare il server DNS in Windows 11

17 de Maggio de 2022

Per impostazione predefinita, Windows utilizza i server DNS utilizzati dal router Wi-Fi o LAN. Tuttavia, se quei server DNS sono lenti e inaffidabili, potresti voler passare a un server DNS migliore e più veloce in Windows 11.

Fortunatamente, la modifica dei server DNS in Windows è relativamente rapida e indolore. In questo post, ti guideremo attraverso 3 diversi modi per cambiare il server DNS in Windows 11. Quindi, iniziamo.

Quando dovresti cambiarlo?

In condizioni ideali, non avresti bisogno di cambiare il server DNS in Windows. Tuttavia, se si verificano velocità Internet insolitamente lente ed errori come il server DNS che non risponde, è una buona idea passare ai server DNS pubblici in Windows 11.

Inoltre, l’utilizzo del server DNS predefinito mette a rischio anche la tua privacy, poiché il tuo provider di servizi Internet (ISP) potrebbe registrare la cronologia di navigazione.

Quindi, se stai cercando una migliore velocità di Internet o vuoi proteggere la tua privacy, sarebbe una buona idea cambiare i tuoi server DNS. Cloudflare, OpenDNS e Google sono alcune delle migliori opzioni per passare a un server DNS pubblico gratuito.

  • Cloudflare: 1.1.1.1 e 1.0.0.1
  • Google: 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  • DNS aperto: 208.67.222.222 e 208.67.220.220

1. Modifica il server DNS utilizzando l’app Impostazioni

Windows 11 ti consente di accedere a tutte le tue impostazioni importanti tramite la nuova e migliorata app Impostazioni, a differenza delle precedenti iterazioni. Ecco come puoi usarlo per cambiare il server DNS sul tuo PC.

Passo 1: Premi il tasto Windows + I sulla tastiera per avviare l’app Impostazioni.

Passo 2: Vai alla scheda Rete e Internet alla tua sinistra.

Passaggio 3: Fare clic sul tipo di connessione Internet corrente, Wi-Fi o Ethernet.

Passaggio 4: Vai a Proprietà hardware.

Passaggio 5: Fare clic sul pulsante Modifica accanto alla mappatura del server DNS.

Passaggio 6: Nella finestra Modifica impostazioni DNS, utilizzare il menu a discesa per selezionare Manuale.

Passaggio 7: Attiva le impostazioni IPv4 o IPv6, a seconda del tipo di connessione IP che desideri modificare.

Passaggio 8: Utilizzeremo i server DNS pubblici di Google. Quindi puoi inserire 8.8.8.8 nel campo DNS preferito e 8.8.4.4 nel campo DNS alternativo.

In alternativa, puoi utilizzare il menu a discesa per abilitare DNS su HTTPS per una migliore privacy e sicurezza.

Passaggio 9: Fare clic sul pulsante Salva per applicare le modifiche.

Questo è tutto. Troverai il tuo server DNS specificato nelle proprietà Wi-Fi.

2. Modificare il server DNS utilizzando il pannello di controllo

Se preferisci il modo tradizionale, puoi anche utilizzare il Pannello di controllo per modificare i server DNS sul tuo PC. Ecco come lo fai.

Passo 1: Fare clic sull’icona Cerca sulla barra delle applicazioni, digitare pannello di controllo e selezionare il primo risultato visualizzato.

Passo 2: Usa il menu a discesa nell’angolo in alto a destra per cambiare il tipo di visualizzazione in icone grandi o piccole.

Passaggio 3: Vai al Centro connessioni di rete e condivisione.

Passaggio 4: Fai clic su Modifica impostazioni adattatore a sinistra.

Passaggio 5: Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla tua connessione Internet e seleziona Proprietà.

Passaggio 6: In Rete, fai doppio clic su “Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)” per aprirne le proprietà.

Passaggio 7: Seleziona l’opzione “Utilizza i seguenti indirizzi del server DNS”. Immettere gli indirizzi DNS primari e secondari rispettivamente nei campi Server DNS preferito e Server DNS alternativo.

Passaggio 8: Seleziona la casella “Convalida impostazioni all’uscita” e fai clic su OK.

E sei pronto per partire. Windows inizierà a utilizzare immediatamente le impostazioni DNS specificate.

3. Modifica il server DNS utilizzando il prompt dei comandi

Se sei un utente avanzato che ha familiarità con l’utilità del prompt dei comandi in Windows, puoi eseguire alcuni comandi per modificare il server DNS sul tuo PC. È così che.

Passo 1: Premi il tasto Windows + S per aprire la ricerca di Windows. Digita cmd e fai clic su Esegui come amministratore.

Passo 2: Nella console, digita il seguente comando e premi Invio.

netsh interface show interface

Passaggio 3: Annota il nome della tua attuale connessione di rete.

Passaggio 4: Eseguire il comando seguente per configurare il server DNS primario.

netsh interface ip set dns name=”AdapterName” source=”static” address=”X.X.X.X”

Sostituisci AdapterName nel comando precedente con il nome della tua connessione di rete annotato nel passaggio 3. Sostituisci XXXX con l’indirizzo effettivo del server DNS che desideri utilizzare.

Passaggio 5: Allo stesso modo, esegui il comando seguente per configurare un server DNS alternativo.

netsh interface ip add dns name=”ADAPTER-NAME” addr=”X.X.X.X” index=2

Ancora una volta, sostituisci AdapterName nel comando precedente con il nome effettivo della tua connessione di rete. Sostituisci XXXX con l’indirizzo secondario.

È possibile confermare la modifica del server DNS visualizzando le impostazioni di rete correnti. Per fare ciò, eseguire il comando seguente.

ipconfig /all

Tempo di cambiare

La modifica dei server DNS è qualcosa che potresti dover fare quando devi affrontare problemi di connessione a Internet sul tuo PC. Ed è bello vedere come Windows offre alcuni modi diversi per effettuare tale passaggio.