Skip to content

I 9 modi migliori per risolvere l’Assistente Google che non funziona sui telefoni Samsung Galaxy

15 de Maggio de 2022

Bixby, l’assistente digitale di Samsung, è precaricato per i telefoni Galaxy nonostante la popolarità di Google Assistant. Ma potrebbe non funzionare sempre come previsto. Se hai problemi a farlo funzionare sul tuo telefono Galaxy, alcune soluzioni per la risoluzione dei problemi possono aiutarti a far funzionare l’Assistente Google.

Una migliore elaborazione del linguaggio naturale aiuta anche a semplificare l’utilizzo dell’Assistente Google. Prova queste nove soluzioni per far funzionare Google Assistant sul tuo telefono Samsung Galaxy.

1. Impara i gesti dell’Assistente Google su un telefono Galaxy

Con Bixby, Samsung sta cercando di creare un’alternativa a Google Assistant, proprio come il Galaxy Store alternativo sui suoi telefoni. Se ti sei trasferito da un altro dispositivo Android e ti piace usare l’Assistente Google, dovrai imparare un paio di nuovi gesti per abilitare l’Assistente Google.

Devi scorrere dall’angolo inferiore sinistro o destro per avviare l’Assistente Google. Tuttavia, non scorrere dalla parte centrale, finirai per avviare accidentalmente il servizio Samsung Pay. Consulta la nostra guida per disabilitare Samsung Pay sui telefoni Galaxy.

2. Abilita l’opzione “Ok Google”.

Per chiarire la confusione tra i comandi vocali “Ok Google” e “Hey Bixby”, Samsung ha disabilitato il comando di riattivazione dell’Assistente Google sui telefoni Galaxy. Pertanto, dovrai abilitarlo dalle impostazioni dell’assistente. È così che.

Passo 1: Avvia l’Assistente Google sul tuo telefono scorrendo verso l’alto dall’angolo inferiore sinistro o destro del tuo telefono Samsung. Quindi tocca nell’angolo in basso a sinistra per aprire l’app Assistente Google.

Passo 2: Tocca la foto del tuo profilo nell’angolo in alto a destra. Quando vengono visualizzate le nuove opzioni dello schermo, seleziona Ok Google e Voice Match in Impostazioni popolari.

Passaggio 4: Abilita Ok Google toggle dal menu successivo.

Successivamente, puoi invocare l’Assistente Google con la parola di attivazione “Ok Google” anche quando lo schermo è spento.

Puoi anche rimuovere il modello vocale corrente e aggiungerne uno nuovo da un ambiente silenzioso per risultati migliori.

Passo 1: Dopo aver abilitato Ok Google utilizzando il metodo sopra, apparirà l’opzione del modello vocale. Gioca

Passo 2: Quindi, tocca Elimina modello vocale e conferma la tua decisione.

Passaggio 3: Torna al menu Ok Google e abilita nuovamente l’interruttore. Segui le istruzioni sullo schermo e addestra l’Assistente Google a riconoscere la tua voce.

3. Abilita l’assistente nella schermata di blocco

Se non puoi utilizzare l’Assistente Google dalla schermata di blocco, dovrai apportare una modifica alla configurazione dalle impostazioni. Questo è ciò che dovresti fare.

Passo 1: Apri l’app Assistente Google sul tuo telefono Galaxy (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Tocca la tua immagine del profilo nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Dalle impostazioni comuni, seleziona Blocca schermo. Quindi abilita l’opzione “Risposte dell’assistente nella schermata di blocco”.

4. Modificare la lingua della procedura guidata

Per impostazione predefinita, l’Assistente Google è impostato sull’inglese (Stati Uniti). Tuttavia, puoi cambiarlo nella tua lingua madre per un migliore riconoscimento e risultati. Segui i passaggi seguenti per cambiare la lingua dell’Assistente Google sul tuo telefono Galaxy.

Passo 1: Avvia la configurazione dell’Assistente Google (vedi i passaggi precedenti).

Passo 2: Vai al menu Lingue.

Passaggio 3: Tocca Aggiungi una lingua. Quindi seleziona la tua lingua preferita.

Puoi selezionare due lingue contemporaneamente per Google Assistant. La maggior parte delle persone mantiene una lingua madre e una lingua internazionale per l’assistente.

5. Abilita i risultati personali

L’Assistente Google può anche aiutarti a inviare messaggi ed e-mail ai contatti. Se riscontri problemi, devi abilitare i risultati personali nell’Assistente Google.

Passo 1: Avvia Google Assistant e tocca l’immagine del profilo circolare nell’angolo in alto a destra.

Passo 2: Nella schermata successiva, tocca Risultati personali. Quindi abilita l’interruttore dei risultati personali.

Puoi anche abilitare i suggerimenti personali sulla schermata di blocco. Ora puoi visualizzare informazioni utili e azioni suggerite per cose come calendari, promemoria, voli e altro sulla schermata di blocco prima ancora di chiedere.

6. Aggiungi informazioni di base all’Assistente Google

Puoi addestrare il tuo assistente e dirgli alcune cose su di te in modo che possa aiutarti a portare a termine le cose.

Passo 1: Apri l’Assistente Google sul tuo telefono e vai alle tue impostazioni.

Passo 2: In Tutte le impostazioni, seleziona Informazioni di base.

Passaggio 3: Aggiungi nickname, compleanno e numero di telefono e sei pronto per partire.

7. Continua le conversazioni con l’Assistente Google

Se vuoi continuare la conversazione con l’Assistente Google e non vuoi ripetere “Hey Google” dopo ogni query, devi abilitare l’opzione di conversazione continua. È così che.

Passo 1: Avvia la configurazione dell’Assistente Google.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Conversazione continua e abilita l’opzione.

8. Abilita l’Assistente Google per altri account

Stai utilizzando più account Google sul tuo telefono Android? Se l’Assistente Google non riesce ad accedere ai contatti o ad altri dettagli da un altro account Google, devi abilitare l’Assistente anche per altri account.

Passo 1: Vai alle Impostazioni dell’Assistente Google.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Account.

Passaggio 3: Abilita la procedura guidata per un altro account e conferma la tua decisione.

9. Abilitare il microfono sul dispositivo

Come parte della funzione di privacy di Android 12, gli utenti possono disabilitare completamente l’accesso al microfono su un telefono. Se hai fatto lo stesso, l’Assistente Google non può ascoltarti e rispondere di conseguenza.

Passo 1: Apri Impostazioni sul tuo telefono Samsung.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a Privacy e abilita l’opzione Accesso al microfono.

Goditi l’Assistente Google sui telefoni Samsung

Google Assistant è un piacere da usare sui telefoni Android. La funzionalità funziona anche offline. Ma è tutto irrilevante quando Assistant smette di funzionare in primo luogo. Usa i trucchi sopra e risolvi il problema con stile.