Skip to content

Come aggiungere app sul telefono Android

13 de Maggio de 2022

Condividere il telefono con qualcun altro può spesso sembrare un’invasione della privacy. Quindi evita di permettere alle persone di curiosare tra le app con i tuoi dati privati. Invece, puoi bloccare app popolari che altri possono utilizzare in sicurezza. Puoi aggiungere determinate app alla schermata iniziale del tuo telefono Android e non dovrai preoccuparti di condividere il tuo telefono.

Se condividi spesso il tuo smartphone con altri membri della tua famiglia o amici, ecco come puoi aggiungere app sul tuo telefono Android.

Come abilitare il blocco delle app su Android

Il blocco delle app è una funzionalità di Android che blocca o blocca una determinata app sullo schermo, impedendo a chiunque stia utilizzando il dispositivo in quel momento di accedere ad altre app o contenuti su quel dispositivo. Questo metodo non è efficace al 100%, poiché l’app bloccata potrebbe comunque finire per aprire le app che danno accesso ai tuoi dati.

L’opzione di blocco dell’app non è abilitata per impostazione predefinita su molti smartphone Android. Dovrai abilitarlo manualmente.

Passo 1: apri l’app Impostazioni sul tuo Android.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a trovare la sezione Sicurezza. A seconda del modello di smartphone, questa opzione potrebbe essere nascosta in Sicurezza e schermata di blocco.

Passaggio 3: in basso, tocca Impostazioni avanzate. Oppure dovresti semplicemente scorrere fino in fondo.

Passaggio 4: troverai l’opzione di blocco dell’app.

passaggio 5Nota: sui dispositivi Pixel, la funzione è disattivata per impostazione predefinita. Tocca l’opzione e attiva l’opzione “Usa app bloccata”.

Ciò avrà l’effetto di attivare un secondo interruttore “Richiedi PIN prima di sbloccare”. Ti consigliamo di mantenerlo abilitato per impedire all’ospite di sbloccare l’app da solo. Se pensi che non siano abbastanza esperti di tecnologia per farlo, puoi disabilitare l’opzione.

Se il blocco dell’app blocca l’app sullo schermo del telefono, non equivale a bloccare un’app dietro a un PIN o alla verifica dell’impronta digitale. Questa è una procedura completamente diversa che richiede agli utenti di inserire un PIN, utilizzare la propria impronta digitale o il viso per sbloccare determinate app.

Come utilizzare il blocco delle app su Android

Dopo aver abilitato l’opzione per bloccare le app, puoi procedere con il blocco della prima app. Questi sono i passaggi che devi seguire.

Passo 1Nota: in primo luogo, dovrai aprire la schermata Recenti toccando il pulsante Recenti o scorrendo verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo e tenendolo premuto per un secondo.

Passo 2– Sfoglia le app che abbiamo aperto di recente e trova quella che desideri appuntare. Su Android 12, dovresti vedere un’icona nella parte superiore della finestra che rappresenta l’app. Gioca In alternativa, su Android 11 e precedenti, potrebbe essere necessario toccare semplicemente la finestra dell’app per visualizzare il menu delle opzioni.

Passaggio 3: Seleziona l’opzione Aggiungi.

Android bloccherà la rispettiva app. Ogni volta che accendi il telefono, vedrai l’app bloccata sullo schermo e la persona che la utilizza non sarà in grado di navigare o cercare altre app sul tuo dispositivo.

Come sbloccare l’app su Android

Quando la persona ha finito di usare il tuo dispositivo, puoi sbloccare l’app. Ecco come lo fai.

Per sbloccare l’app, tutto ciò che devi fare è tenere premuti contemporaneamente i pulsanti Indietro e Recenti. Se hai abilitato l’opzione “Richiedi PIN prima di sbloccare”, dovrai prima sbloccare il dispositivo. Se non utilizzi un PIN per sbloccare il dispositivo, vai avanti e utilizza il metodo che hai selezionato per sbloccare il telefono, ad esempio la scansione dell’impronta digitale.

Se non stai utilizzando la navigazione a tre pulsanti, dovrai scorrere verso l’alto e tenere premuto di nuovo per sbloccare l’app. Non apparirà più bloccato nella schermata iniziale.

Condividi i tuoi dispositivi personali con gli altri

Condividere la tua tecnologia con gli altri non deve essere per forza imbarazzante. Con il blocco delle app, puoi dare a qualcuno il tuo smartphone senza preoccuparti dei tuoi dati personali. Se vuoi assicurarti che le tue informazioni riservate siano mantenute al sicuro, potresti essere interessato a leggere le 5 migliori app di galleria con opzioni per nascondere le foto per Android.