Skip to content
IOS

I 7 modi migliori per risolvere Google Chrome che non funziona su iPhone

23 de Marzo de 2022

Gli utenti di Apple iPhone cambiano i loro browser predefiniti con iOS 14 o versioni successive. Sebbene Chrome sia ancora la scelta conveniente per la maggior parte delle persone, potrebbe spesso bloccarsi o smettere di funzionare del tutto su iPhone.

Questa guida include 7 suggerimenti per la risoluzione dei problemi che ti aiuteranno se hai lo stesso problema. Quindi, diamo un’occhiata a loro.

1. Chiudi tutte le schede e riavvia Chrome

Se Chrome si blocca costantemente o non risponde, puoi chiudere tutte le schede e riavviare l’app Chrome sul tuo iPhone.

Per farlo, tocca l’icona delle schede in basso. Quindi tocca l’opzione Modifica e seleziona Chiudi tutte le schede dal menu che appare.

Al termine, riavvia Chrome per verificare se funziona correttamente.

2. Disattiva Google Discover

La funzione Scopri in Chrome suggerisce articoli in base al tuo interesse nella home page. Stranamente, diverse persone sono state in grado di risolvere i problemi ricorrenti di Chrome su iPhone disabilitando Discover Feed in Chrome. Ecco come puoi testarlo.

Passo 1: Avvia Chrome sul tuo iPhone. Tocca l’icona del menu a tre punti in basso a destra e apri Impostazioni.

Passo 2: Disattiva l’interruttore accanto a Scopri.

Se non riesci a disattivare Discover mentre Chrome si blocca, prova a disattivare i dati mobili e il Wi-Fi. Quindi apri Chrome per disabilitare l’opzione Scopri.

3. Disattiva le restrizioni sui contenuti

Se i tuoi problemi con Google Chrome sono limitati a pochi siti Web selezionati, dovresti vedere se hai abilitato eventuali restrizioni sui contenuti sul tuo iPhone. Queste restrizioni possono spesso impedirti di visitare pagine web o contenuti specifici su tali pagine web.

Ecco come disabilitare le restrizioni sui contenuti sul tuo iPhone.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone e vai a Tempo di utilizzo.

Passo 2: Tocca Restrizioni sui contenuti e sulla privacy e disattivalo.

4. Esegui un controllo di sicurezza in Chrome

L’esecuzione di un controllo di sicurezza in Chrome consente di confermare la sicurezza e la privacy complessive del browser. Cerca aggiornamenti delle app in sospeso, stato di navigazione sicura, violazioni dei dati e suggerisci le azioni di conseguenza.

Continua a leggere per scoprire come eseguire un controllo di sicurezza in Chrome.

Passo 1: Nell’app Google Chrome, utilizza l’icona del menu a tre punti per aprire le Impostazioni.

Passo 2: Vai a Controllo di sicurezza e premi il pulsante Verifica ora.

Al termine della scansione, puoi eseguire le azioni suggerite e vedere se questo aiuta.

5. Svuota la cache e i cookie di Chrome

Proprio come la sua controparte desktop, Chrome per iOS raccoglie anche i dati della cache mentre navighi sul Web. Più utilizzi Chrome, più dati nella cache vengono raccolti per risparmiare larghezza di banda e ridurre i tempi di caricamento. Ma se quei dati sono diventati inaccessibili per qualche motivo, Chrome potrebbe non funzionare come previsto. Per risolvere questo problema, puoi provare a svuotare la cache e i cookie di Chrome seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Apri Chrome sul tuo iPhone. Tocca l’icona del menu a tre punti per visitare le Impostazioni.

Passo 2: Vai su Privacy e seleziona Cancella dati di navigazione.

Passaggio 3: Quindi, tocca l’opzione Intervallo di tempo e seleziona Sempre. Quindi torna alla pagina Cancella dati di navigazione.

Fase 4: Controlla le opzioni “Cookie, dati del sito” e “Immagini e file memorizzati nella cache”. Quindi premi Cancella dati di navigazione in basso.

Seleziona nuovamente Cancella dati di navigazione quando richiesto.

Successivamente, riavvia Chrome ancora una volta e verifica se funziona correttamente.

6. Cambia server DNS

Per impostazione predefinita, iPhone utilizza il server DNS fornito dalla tua rete. Ma se hai problemi a caricare le pagine web in Safari o Chrome, puoi provare a passare a un server DNS diverso. È così che.

Passo 1: Avvia Impostazioni sul tuo iPhone e vai su Wi-Fi. Tocca l’icona delle informazioni accanto alla tua rete Wi-Fi.

Passo 2: Scorri verso il basso fino a DNS e tocca Configura DNS. Quindi seleziona Manuale.

Passaggio 3: Tocca l’icona meno per rimuovere le voci precompilate nei server DNS. Tocca Aggiungi server per creare una nuova voce per Google DNS inserendo 8.8.8.8 e 8.8.4.4 nella casella di testo che compare.

Infine, tocca Salva.

7. Reinstalla Chrome

Se nulla sembra funzionare, puoi disinstallare e installare Chrome come ultima risorsa. Ciò darà a Chrome un nuovo inizio e risolverà eventuali problemi di prestazioni con l’app.

Naviga di nuovo con Chrome

Sebbene ci siano ovvi vantaggi nell’utilizzo di Chrome come browser predefinito, occasionalmente incontrerai tali anomalie. Si spera che una delle soluzioni di cui sopra abbia aiutato a risolvere il problema con Chrome che non funziona su iPhone e che tu sia tornato alla navigazione web selvaggia.