Skip to content

I 6 modi migliori per risolvere i problemi di sincronizzazione in Microsoft Edge

22 de Marzo de 2022

La funzionalità di sincronizzazione in Microsoft Edge ti consente di accedere a segnalibri, password, estensioni e altri dati di navigazione su qualsiasi dispositivo. Inoltre, tutti i tuoi dati sono mantenuti perfettamente al sicuro poiché sono archiviati sul server. Il problema si verifica quando Edge ha problemi e non è in grado di sincronizzare correttamente i dati.

Se anche tu sei costretto a salvare più e più volte password, segnalibri e altre impostazioni del browser perché Edge non sta sincronizzando i dati, allora siamo qui per aiutarti. Scopri le soluzioni seguenti per risolvere i problemi di sincronizzazione ricorrenti in Microsoft Edge.

1. Abilita la sincronizzazione

Puoi iniziare controllando le impostazioni di sincronizzazione in Edge. Se la sincronizzazione è disabilitata, Edge non sarà in grado di sincronizzare i dati di navigazione tra i dispositivi. Ecco come controllare.

Passo 1: Apri Microsoft Edge. Tocca l’icona del tuo profilo nell’angolo in alto a destra e fai clic su Gestisci impostazioni profilo.

Passo 2: Apri le impostazioni di sincronizzazione.

Passaggio 3: Controlla lo stato di sincronizzazione corrente. Se viene visualizzato il messaggio Non sincronizzare, fare clic su Attiva sincronizzazione.

Fase 4: Inoltre, assicurati di controllare anche le singole impostazioni di sincronizzazione.

Una volta terminato, riavvia Edge per vedere se la sincronizzazione funziona correttamente ora.

2. Reimposta la sincronizzazione

Se Edge non riesce a sincronizzare i dati di navigazione anche dopo averlo abilitato, puoi provare a reimpostare la sincronizzazione su Edge. Per questo, dovrai prima disconnetterti da Edge su tutti gli altri dispositivi. Successivamente, segui i passaggi seguenti per eseguire un ripristino.

Passo 1: Apri Microsoft Edge. Digita edge://settings/profiles/sync nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio.

Passo 2: Scorri verso il basso e fai clic sul pulsante Ripristina sincronizzazione.

Passaggio 3: Seleziona la casella “Riprendi la sincronizzazione su questo dispositivo dopo che la sincronizzazione è stata ripristinata” e premi Ripristina.

3. Consenti alla pagina dell’account Microsoft di salvare i cookie

Consentire alla pagina del tuo account Microsoft di salvare i cookie assicura che tutti i tuoi dati di navigazione vengano salvati. Segui i passaggi seguenti per consentire alla pagina dell’account Microsoft di salvare i dati sul tuo dispositivo.

Passo 1: In Microsoft Edge, usa l’icona del menu a tre punti per aprire Impostazioni.

Passo 2: Passa alla scheda Cookie e autorizzazioni del sito alla tua sinistra. Vai a “Gestisci ed elimina i cookie e i dati dei siti”.

Passaggio 3: Fare clic sul pulsante Aggiungi accanto a Consenti.

Fase 4: Digita account.microsoft.com nel campo Sito e fai clic su Aggiungi.

A parte questo, dovresti anche assicurarti che Edge non sia impostato per cancellare i cookie una volta uscito dal browser.

Passo 1: Apri le impostazioni in Edge.

Passo 2: Utilizza il pannello di sinistra per accedere alla scheda “Privacy, ricerca e servizi”. Scorri verso il basso fino alla sezione Cancella dati di navigazione e fai clic su “Scegli cosa cancellare ogni volta che chiudo il browser”.

Passaggio 3: Si prega di abilitare “Cookie e altri dati del sito” se non è già abilitato. Quindi fare clic sul pulsante Aggiungi accanto a Non eliminare.

Fase 4: Vai alla pagina del tuo account Microsoft e fai clic su Aggiungi.

Questo è tutto. Ciò dovrebbe aiutare Edge a salvare i dati di navigazione ed eliminare eventuali problemi di sincronizzazione che potresti riscontrare.

4. Disabilita le estensioni

L’utilizzo delle estensioni in Edge ti consente di semplificare la tua esperienza di navigazione e migliorare la produttività. D’altra parte, alcune di queste estensioni di terze parti possono anche entrare in conflitto con la funzionalità Edge a volte. Per scoprire quale di queste estensioni sta causando il problema, dovrai disabilitarle tutte e abilitarle una per una.

Passo 1: Apri Microsoft Edge. Digita edge://extensions/ nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio.

Passo 2: Disattiva gli interruttori accanto alle estensioni per disabilitarle.

Una volta terminato, riavvia Edge per vedere se Edge può sincronizzare i dati ora. Se ciò risolve il tuo problema, dovrai abilitare le estensioni una per una per isolare quella dannosa.

5. Cancella i dati della cache

Proprio come qualsiasi altro browser, Edge raccoglie i dati della cache mentre navighi sul Web. Questo ti aiuta a risparmiare larghezza di banda e migliorare il tempo di caricamento. Ma una volta che i dati della cache vengono danneggiati, fa più male di quanto non aiuti. Puoi provare a cancellare i dati della cache esistenti per vedere se ciò risolve i problemi di sincronizzazione su Edge.

Passo 1: In Microsoft Edge, premi Ctrl + Maiusc + Canc sulla tastiera per visualizzare il pannello Cancella dati di navigazione.

Passo 2: Utilizzare il menu a discesa in Intervallo di tempo per selezionare Tutto il tempo. Seleziona “Immagini e file memorizzati nella cache” e premi Cancella ora.

6. Ripristina bordo

Se sei qui, allora è sicuro dire che le soluzioni di cui sopra non hanno funzionato per te. Come ultima risorsa, puoi provare a ripristinare Edge alle sue impostazioni predefinite. Poiché questo rimuove tutte le tue estensioni e la maggior parte delle tue impostazioni, questo dovrebbe sicuramente finire per risolvere eventuali problemi di sincronizzazione con Microsoft Edge.

Passo 1: In Microsoft Edge, digita edge://settings/reset nella barra degli indirizzi in alto e premi Invio.

Passo 2: Seleziona Ripristina impostazioni predefinite e premi Ripristina per confermare.

Sincronizzato con le tue esigenze

La sincronizzazione dei dati di navigazione ti consente di godere di un’esperienza di navigazione fluida con l’accesso ai tuoi segnalibri, password e altri dati del browser in ogni momento. Di tanto in tanto, potresti imbatterti in casi in cui Edge non sincronizza i dati o la sincronizzazione si interrompe. In questi casi, le soluzioni sopra menzionate dovrebbero aiutare.