Skip to content

Come eseguire il backup e il ripristino del registro in Windows 11

22 de Marzo de 2022

Il registro di Windows contiene alcuni dei file più importanti per Windows e le sue applicazioni. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere necessario apportare modifiche al Registro di sistema per risolvere i problemi. E se non stai attento, puoi causare danni irreversibili al tuo PC. Pertanto, imparare a eseguire il backup e il ripristino del registro in Windows 11 diventa vitale.

Sebbene apportare modifiche al registro sia piuttosto semplice, a volte le cose possono andare terribilmente storte. Il minimo errore può rendere inaccessibile l’intero database. O peggio ancora, il tuo computer potrebbe non avviarsi nemmeno. Questo post discuterà i passaggi necessari per eseguire il backup e il ripristino del registro in Windows 11. Quindi, iniziamo.

Come eseguire il backup dei file di registro in Windows 11

Ci sono un paio di modi per eseguire il backup del registro. Puoi creare un backup dall’Editor del Registro di sistema o utilizzare Ripristino configurazione di sistema per ottenere la stessa cosa.

1. Utilizzare l’editor del registro

Per eseguire il backup dei file di registro tramite l’editor del registro, attenersi alla procedura seguente.

Passo 1: Aprire la ricerca di Windows, digitare editor del registro e fare clic su Esegui come amministratore per aprire l’editor del registro con privilegi di amministratore.

Passo 2: Fai clic sul menu File in alto e seleziona Esporta.

Passaggio 3: Digita un nome adatto per il file e scegli una posizione. In Intervallo di esportazione, seleziona Tutto e premi Salva.

Attendi qualche secondo e il file di backup verrà creato sul tuo PC.

2. Utilizzare Ripristino configurazione di sistema

Sebbene il metodo sopra sia piuttosto semplice, puoi anche utilizzare Ripristino configurazione di sistema in Windows per eseguire il backup dei file di registro. Questo può essere utile quando Windows non si avvia correttamente e si desidera ripristinare i suoi file di registro tramite l’ambiente di avvio avanzato.

Passo 1: Apri il menu Start, digita crea un punto di ripristino e premi Invio.

Passo 2: In Protezione del sistema, seleziona l’unità di sistema. Quindi fare clic su Configura.

Passaggio 3: Nella finestra successiva, seleziona l’opzione “Attiva protezione del sistema” in Impostazioni di ripristino. Fare clic su Applica seguito da OK.

Fase 4: Quindi fare clic su Crea.

Passaggio 5: Inserisci un nome adatto per il punto di ripristino e premi di nuovo Crea.

Windows impiegherà alcuni minuti per creare un punto di ripristino del sistema e nel processo eseguirà il backup di tutti i file di registro.

Come ripristinare il registro in Windows 11

Ripristinare i file di registro in Windows 11 è altrettanto facile se qualcosa va storto. A seconda di come è stato eseguito il backup dei file di registro, è possibile utilizzare l’editor del registro o Ripristino configurazione di sistema per ripristinare i file di registro.

1. Utilizzare l’editor del registro

Per ripristinare i file di registro utilizzando l’editor del registro, attenersi alla procedura seguente.

Passo 1: Fare clic sull’icona Cerca sulla barra delle applicazioni, digitare editor del registro e fare clic su Esegui come amministratore.

Passo 2: Espandi il menu File e seleziona Importa dall’elenco.

Passaggio 3: Individua e seleziona il tuo file di backup. Quindi fare clic su Apri.

Attendi il ripristino dei file di registro.

In alternativa, puoi anche ripristinare il file di registro facendo clic con il pulsante destro del mouse su di esso e selezionando Unisci.

2. Utilizzare Ripristino configurazione di sistema

Passo 1: Premi il tasto Windows + S per aprire la ricerca di Windows. Digita crea un punto di ripristino e seleziona il primo risultato che appare.

Passo 2: In Protezione del sistema, fare clic su Ripristino configurazione di sistema.

Passaggio 3: Ti verranno date due opzioni. Seleziona “Scegli un punto di ripristino diverso” e premi Avanti.

Fase 4: Seleziona il punto di ripristino che hai creato in precedenza. Quindi premere Avanti.

Passaggio 5: Rivedi il punto di ripristino e fai clic su Fine per avviare il processo di ripristino.

Bonus: come eseguire il backup e il ripristino di singole chiavi di registro in Windows 11

Se stai apportando modifiche solo ad alcune parti selezionate del registro, come spesso accade, potresti prendere in considerazione l’idea di eseguire il backup di quella sezione specifica del registro invece di creare un backup completo. È abbastanza semplice farlo. È così che.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita regedit nella casella e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprirlo con i diritti di amministratore.

Passo 2: Usa il pannello di sinistra per accedere alla chiave di cui desideri eseguire il backup. Fare clic destro su di esso e selezionare Esporta.

Fase 4: Immettere un nome adatto per il file di backup e premere Salva.

Questo è tutto. Verrà eseguito un backup della chiave di registro.

Puoi ripristinare il backup in qualsiasi momento, nel caso qualcosa vada storto. Basta fare doppio clic sul file di backup e fare clic su Sì quando viene richiesto di confermare.

Meglio prevenire che curare

Avere un backup su cui fare affidamento è sempre fantastico. Ma anche in questo caso, dovresti apportare modifiche al registro solo dopo aver esaurito tutte le altre opzioni. Puoi scegliere uno qualsiasi dei metodi con cui ti senti a tuo agio e mantenere sicuro il Registro di sistema.