Skip to content

Come utilizzare l’accesso rapido in Windows 11

7 de Marzo de 2022

Esplora file ha subito un’importante riprogettazione in Windows 11. Ma al suo interno ha ancora tutte le funzionalità principali di Windows 10 e una di queste è Accesso rapido. È una sezione utile in Esplora file per un facile accesso alle cartelle utilizzate di frequente e ai file aperti di recente. Pertanto, puoi utilizzare Accesso rapido in Windows 11 per aprire rapidamente i file senza dover navigare nella struttura delle cartelle.

Se sei curioso di saperne di più sull’utilizzo di Accesso rapido, sei nel posto giusto. Ti mostreremo come utilizzare, ripristinare e rimuovere Accesso rapido in Windows 11. Quindi, andiamo dritti al punto.

Aggiungi o sblocca le cartelle per un rapido accesso

Quando apri Esplora file in Windows 11, vieni accolto con Accesso rapido. Ti mostra le 10 cartelle più utilizzate e i 20 file a cui si accede più di recente. Detto questo, puoi personalizzare Accesso rapido bloccando alcune delle tue cartelle preferite per un accesso rapido. È così che.

Passo 1: Apri il menu Start, digita Esplora file e premi Invio. In alternativa, puoi utilizzare il tasto Windows + la scorciatoia del tasto E per lo stesso.

Passo 2: Quindi, vai alla cartella che desideri aggiungere in Accesso rapido. Fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Aggiungi ad Accesso rapido.

Se desideri sbloccare una cartella da Accesso rapido, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella in Accesso rapido e seleziona Sblocca da Accesso rapido.

Allo stesso modo, puoi anche rimuovere un file recente da Accesso rapido facendo clic con il pulsante destro del mouse su di esso e selezionando Rimuovi da Accesso rapido.

Impedisci ad Accesso rapido di mostrare file e cartelle recenti

Sebbene l’eliminazione di un file o di una cartella da Accesso rapido sia piuttosto semplice, può anche impedire ad Accesso rapido di mostrare completamente le cartelle più utilizzate oi file utilizzati di recente. È così che.

Passo 1: Premi il tasto Windows + la scorciatoia E per avviare Esplora file.

Passo 2: Usa l’icona del menu a tre punti in alto per selezionare Opzioni dall’elenco.

Passaggio 3: Nella finestra Opzioni cartella, passa alla scheda Generale. In Privacy, deseleziona le caselle che dicono “Mostra i file usati di recente in Accesso rapido” e “Mostra le cartelle utilizzate di frequente in Accesso rapido”.

Infine, premere Applica seguito da OK.

Questo è tutto. Successivamente, Accesso rapido ti mostrerà solo le cartelle bloccate.

Come ripristinare l’accesso rapido in Windows 11

Se hai incasinato Accesso rapido bloccando troppe cartelle, puoi sempre ripristinare Accesso rapido e ricominciare da zero. In questo modo cancellerai anche la cronologia dei file recenti in Accesso rapido.

Per ripristinare Accesso rapido, dovrai utilizzare il prompt dei comandi in Windows. Continua a leggere per imparare.

Passo 1: Apri il menu Start, digita cmd e fai clic su Esegui come amministratore.

Passo 2: Esegui il seguente comando uno per uno.

del /q /f %appdata%MicrosoftWindowsRecent*
del /q /f %appdata%MicrosoftWindowsRecentAutomaticDestinations*
del /q /f %appdata%MicrosoftWindowsRecentCustomDestinations*

E questo è. Ciò ripristinerà l’accesso rapido in Windows.

Sebbene Esplora file non abbia un’opzione per ripristinare Accesso rapido, ha un’opzione per cancellare la cronologia di Esplora file. Quindi, se vuoi solo cancellare la cronologia corrente di Accesso rapido, ecco come farlo.

Passo 1: Apri Esplora file e usa il menu a tre punti in Esplora file per aprire Opzioni cartella.

Passo 2: In Privacy, fare clic sul pulsante Cancella per eliminare la cronologia di accesso rapido.

Come disabilitare completamente Accesso rapido in Windows 11

Se non ti piace l’idea di utilizzare Accesso rapido, puoi anche rimuoverlo del tutto da Esplora file. Per questo, dovrai modificare i file di registro in Windows. Ecco come farlo.

Una parola di cautela. Poiché i file di registro sono parte integrante di Windows, è necessario dedicare del tempo per eseguire il backup dei file di registro prima di apportare modifiche.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R, digita regedit nella casella e premi Invio.

Passo 2: Usa la barra degli indirizzi in alto per passare al tasto successivo.

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionExplorer

Passaggio 3: Fai clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi dello spazio vuoto alla tua destra, scegli Nuovo e seleziona Valore DWORD (32 bit). Chiamalo HubMode.

Fase 4: Fare doppio clic sulla DWORD appena creata e cambiarne il valore in 1.

Successivamente, riavvia il PC e non vedrai più Accesso rapido in Esplora file.

Puoi riattivare Accesso rapido in qualsiasi momento seguendo gli stessi passaggi precedenti e rimuovendo la voce HubMode.

Per un accesso più facile

Se il tuo lavoro prevede l’uso frequente di Esplora file, Accesso rapido può aiutarti ad aprire file e cartelle in modo efficiente. Lo uso sempre per bloccare e accedere alle mie cartelle preferite. Ma ehi, se non ti piace usarlo, puoi sempre disabilitarlo o sostituire l’accesso rapido con i preferiti in Windows.