Skip to content

Come creare un modulo compilabile in Google Docs

7 de Marzo de 2022

Google Docs è uno degli strumenti più popolari per la creazione di documenti online. E nonostante sia un semplice editor di documenti, puoi usarlo per creare modelli, brochure e persino lettere di presentazione. E se sei bloccato con questo editor online, puoi persino creare un modulo compilabile in Google Form in una certa misura. Naturalmente, il modulo non sarà dinamico come quelli creati con Microsoft Word, Google Forms o Microsoft Forms, ma ti aiuterà.

A differenza di Word, dove puoi giocare con vari elementi, come elenchi a discesa e caselle di controllo, le opzioni in Google Docs sono limitate. Nella migliore delle ipotesi, puoi creare un semplice modulo per l’uso offline, che puoi stampare e quindi distribuire.

Per ora, dovrai creare un modulo compilabile da zero. Tuttavia, se hai un modulo di esempio in formato PDF, puoi modificarlo in Documenti.

Ad ogni modo, il processo è facile e non dovrebbe richiedere molto tempo una volta che hai preso la mano. Tuttavia, ti avvisiamo che il processo richiede molto tempo, soprattutto se desideri crearne uno da zero.

Detto questo, ecco come creare un modulo compilabile in Google Docs.

Metodo 1: Modo nativo

Uno dei metodi migliori per creare un modulo in Google Docs è utilizzare l’aiuto di Tables. Consentono ai tuoi campi di apparire uniformi ed eliminano il fastidio di aggiungere spazio inutilmente. Come indicato sopra, non è possibile aggiungere campi modulo interattivi come menu a discesa ecc. Dovrai limitarti a formare campi come caselle di testo, caselle di controllo e aree di testo. Quindi sì, questo ti lega le mani.

Tuttavia, se desideri solo campi di testo, ecco come farlo.

Passo 1: Apri un nuovo documento in Documenti e fai clic su Inserisci > Tabella e seleziona il numero di righe e colonne.

Nel nostro caso abbiamo scelto di utilizzare 4 colonne e 5 righe. Quindi tirare le righe per ingrandire le dimensioni della tabella.

Passo 2: Aggiungi il primo campo di testo come Nome e Cognome. Lascia vuota la cella per coloro che desideri inserire dall’utente.

Seleziona il testo e fai clic sull’icona della piccola freccia accanto alle opzioni dell’elenco puntato per aggiungere un elenco di controllo. Scegli la terza opzione dall’elenco per posizionare una piccola casella di controllo accanto a ciascuna voce.

Quindi, ecco qua, lo scheletro di una forma di base. La cosa bella di questo metodo è che puoi aggiungere due o tre tabelle a seconda del layout che hai in mente. Ad esempio, se si desidera aggiungere un’opzione per un’area di testo di grandi dimensioni, è necessario aggiungere una tabella a celle singole ed espanderla. Semplice, guarda.

Passaggio 3: Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella e seleziona Proprietà tabella.

Quindi fare clic su Colore e per Bordo tabella selezionare 0 pt.

Questo renderà i bordi invisibili e avrai in mano una forma più attraente.

In alternativa, puoi evidenziare le celle con un colore chiaro o aggiungere trattini per renderle più interattive. Abbiamo creato il seguente modulo utilizzando interamente elementi di Google Docs.

Vale la pena ricordare che i moduli creati da zero in Google Docs possono essere stampati e distribuiti. In assenza di convalide sul campo, il loro utilizzo per gli invii online comporterà molte convalide manuali.

Tuttavia, se si desidera utilizzare il modulo in futuro, è necessario salvarlo. La prossima volta che devi modificarlo, usalo. Crea un’opzione di copia in File e modificala secondo le tue esigenze.

Metodo 2: convertire un file PDF

Come accennato in precedenza, Docs ti consente anche di convertire file PDF in Google Docs. Quindi, se hai un modulo di esempio in formato PDF, puoi convertirlo in Documenti e quindi modificarlo.

Passo 1: Una volta che il file di esempio è pronto, apri Google Drive e fai clic sul pulsante Nuovo nell’angolo in alto a sinistra.

Seleziona Carica per caricare il file.

Passo 2: Una volta completato il caricamento, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file e seleziona Apri con > Google Docs.

Questo convertirà il documento in testo modificabile. Naturalmente, non si trasformerà immediatamente in un modulo compilabile, ma avrà una struttura approssimativa.

Devi aggiungere la formattazione necessaria per completare il cerchio. Tieni presente che se il modulo di esempio contiene caselle di testo, queste verranno rimosse. Avrai solo il testo da modificare.

Questa è una limitazione importante. Ma per ora, questo è l’unico modo per caricare un modulo in Google Docs.

Google Forms è la risposta

Google Docs ha molte limitazioni quando si tratta di creare moduli offline compilabili. Se stai cercando di creare moduli online, il metodo più sicuro è utilizzare Google Forms. Include una serie di funzionalità che rendono la creazione di moduli un esercizio facile.