Skip to content

I 7 modi migliori per risolvere Windows 11 Impossibile accedere alla cartella condivisa

3 de Marzo de 2022

Windows 11 ti consente di creare cartelle condivise per condividere facilmente file con altri PC o persone. L’utilizzo di una cartella condivisa semplifica l’accesso ai file archiviati su un altro computer sulla stessa rete. Quindi, se non riesci ad accedervi, ci sono modi per risolvere il problema “Impossibile accedere alla cartella condivisa” di Windows 11.

I modi migliori per risolvere Windows 11 non possono accedere alla cartella condivisa

Se sei stato infastidito da un problema simile, questa guida contiene alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi che possono aiutarti. Quindi, diamo un’occhiata.

1. Utilizzare il prompt dei comandi

Se non riesci ad aprire la cartella condivisa in Esplora file, puoi anche utilizzare il prompt dei comandi per accedervi. È così che.

Passo 1: Premi il tasto Windows + X e seleziona Windows Terminal (Admin) dal menu risultante.

Passo 2: Digitare i dettagli come il nome del PC, il nome del server e il nome della cartella condivisa nel comando seguente, quindi premere Invio.

net use <DeviceName>: \<ServerName><ShareName>

2. Abilita il supporto per la condivisione di file

Prima di passare alle soluzioni avanzate, devi assicurarti che il protocollo di condivisione sia abilitato sul tuo PC. È così che.

Passo 1: Apri il menu Start, digita attiva o disattiva le funzionalità di Windows e premi Invio.

Passo 2: Individua e controlla la cartella “Supporto per la condivisione di file SMB 1.0/CIFS”.

Riavvia il PC per rendere effettive le modifiche e verifica se riesci ad accedere alla cartella condivisa.

3. Abilita il rilevamento della rete

Un altro motivo per cui il tuo PC potrebbe non essere in grado di accedere alla cartella condivisa è se Network Discovery è disabilitato. Quando lo accendi, il tuo PC sarà in grado di vedere e accedere alle cartelle condivise sulla stessa rete.

Passo 1: Apri il menu Start, digita pannello di controllo e premi Invio.

Passo 2: Cambia il tipo di visualizzazione in icone piccole o grandi. Quindi vai al Centro connessioni di rete e condivisione.

Passaggio 3: Utilizza il pannello di sinistra per selezionare Modifica impostazioni di condivisione avanzate.

Fase 4: In Privato, seleziona “Attiva rilevamento rete”.

Passaggio 5: Quindi, espandi Tutte le reti e vai alla sezione Condivisione protetta da password. Seleziona “Attiva condivisione protetta da password” e premi Salva modifiche.

4. Verifica i permessi della cartella

Anche le impostazioni errate o la mancanza di autorizzazioni di condivisione possono essere il motivo per cui non è possibile accedere alla cartella condivisa. Segui i passaggi seguenti per assicurarti che le autorizzazioni della cartella per la cartella condivisa siano impostate correttamente.

Passo 1: Premi il tasto Windows + E per avviare Esplora file. Fare clic con il tasto destro sulla cartella che si desidera condividere e selezionare Proprietà.

Passo 2: Nella finestra Proprietà, passa alla scheda Condivisione. Quindi fare clic su Condivisione avanzata.

Passaggio 3: Quindi, fai clic su Autorizzazioni.

Fase 4: In Gruppi o nomi utente, seleziona Tutti e consenti il ​​controllo completo. Quindi premere Applica seguito da OK. Tieni presente che ciò consentirà ad altri di eliminare file o cartelle e persino aggiungerne di nuovi alla cartella condivisa.

5. Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi

Windows 11 include uno strumento di risoluzione dei problemi per tutte le principali utilità. Quindi, se le soluzioni di cui sopra non aiutano, prova a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi delle cartelle condivise e lascia che risolva il problema per te.

Passo 1: Fare clic sull’icona Cerca sulla barra delle applicazioni. Digita le impostazioni di risoluzione dei problemi e premi Invio.

Passo 2: Vai ad Altri strumenti per la risoluzione dei problemi.

Passaggio 3: Fare clic sul pulsante Esegui accanto a Cartelle condivise.

Da lì, segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo di risoluzione dei problemi.

6. Controlla i servizi condivisi

Se non riesci ancora ad accedere alla cartella condivisa in Windows, devi controllare se i servizi di rete e di condivisione sul tuo PC sono in esecuzione.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare il comando Esegui. Digita services.msc e premi Invio.

Passo 2: Nella finestra Servizi troverai tutti i servizi in ordine alfabetico. Fare clic con il pulsante destro del mouse su “Host provider di rilevamento funzionalità” e selezionare Avvia dal menu.

Ripetere il passaggio precedente per avviare anche i servizi di pubblicazione delle risorse UPnP Device Host, SSDP Discovery e Feature Discovery.

7. Utilizzare l’editor del registro

Se non funziona nulla, puoi modificare i criteri di condivisione del PC dall’editor del registro. Il registro di Windows è parte integrante del sistema operativo Windows. Ti consigliamo di eseguire il backup dei file di registro prima di tentare qualsiasi cosa per salvarti se qualcosa va storto.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R, digita regedit e premi Invio.

Passo 2: Usa la barra degli indirizzi in alto per passare al tasto successivo.

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftWindowsLanmanWorkstation

Se non riesci a trovare LanmanWorkstation, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave di Windows, vai su Nuovo e seleziona Chiave. Chiamalo LanmanWorkstation.

Passaggio 3: Selezionare la chiave LanmanWorkstation, fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi dello spazio vuoto alla sua destra e selezionare Nuovo > Valore DWORD (32 bit). Denominalo AllowInsecureGuestAuth.

Fase 4: Fare doppio clic sulla DWORD appena creata e modificare i suoi dati di valore su 1.

Riavvia il PC e prova ad accedere nuovamente alla cartella condivisa.

La condivisione sta mostrando interesse

La condivisione di file con i computer sulla stessa rete porta molta comodità in tavola. Si spera che una delle soluzioni di cui sopra abbia risolto il problema “Impossibile accedere alla cartella condivisa” di Windows 11 e che tu possa accedere alla cartella condivisa sul tuo PC Windows 11.