Skip to content

I migliori 8 modi per correggere i video che non vengono riprodotti su Google Chrome

2 de Gennaio de 2022

Non riesci a riprodurre video su Google Chrome? Ci possono essere diversi motivi per cui Chrome non riproduce il video che desideri guardare. Fortunatamente, risolvere questo problema richiederà solo pochi minuti e ci sono modi semplici per risolvere il problema di riproduzione video.

Il problema potrebbe essere dovuto al sito Web che stai tentando di visitare, al dispositivo stesso o al browser Chrome. Tuttavia, troveremo la causa e torneremo a una riproduzione video fluida nel browser Chrome.

1. Controlla la connessione a Internet

A causa di un adattatore Wi-Fi difettoso nel tuo PC, potresti avere problemi di connessione a Internet. Puoi visitare Fast.com e controllare le velocità correnti di Internet sul tuo computer.

Prova ad aprire altre schede nel browser Chrome e controlla la connessione Internet. Assicurati di lavorare con una velocità Internet a due cifre per caricare i video su Chrome senza alcun problema.Controlla se il wifi funziona

Se tutti i dispositivi connessi hanno problemi di connessione a Internet, sarà necessario ripristinare il router. E se il problema persiste, spegni il router e scollegalo dalla fonte di alimentazione. Dopo 20-30 secondi, ricollegare il router alla fonte di alimentazione e riavviarlo.

Visita Fast.com

2. Controlla se il video è ancora disponibile

Se stai cercando di visualizzare un video che non esiste più sul sito, non potrai visualizzarlo in nessun browser. Potresti vedere un messaggio da Questo video non è disponibile nella tua località. Ciò è dovuto alle restrizioni sulla posizione dei video. In tal caso, dovrai utilizzare una VPN per testare diverse regioni per accedere al video.

3. Controlla i server del servizio video

La maggior parte dei siti Web incorpora video da siti come YouTube o Vimeo. Tuttavia, molti siti preferiscono utilizzare il proprio server o altri servizi video di terze parti.

Puoi utilizzare servizi come Downdetector per verificare se YouTube, Vimeo o qualsiasi altro servizio sta riscontrando tempi di inattività nella tua regione. Se molti utenti hanno segnalato il problema, sarà necessario attendere un po’ di tempo per la ripresa dei servizi.

Visita Downdetector

4. Disabilita l’accelerazione hardware

Anche se questo sembra altamente improbabile, l’accelerazione hardware può rovinare la riproduzione video in Chrome. È molto probabile se stai usando un computer con hardware molto vecchio. Puoi disabilitare l’accelerazione hardware dalle impostazioni di Chrome.

Passo 1: Apri Google Chrome sul tuo computer e fai clic sul menu a tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passo 2: Nel menu che si apre, seleziona Impostazioni.Apri le impostazioni di Google Chrome

Passaggio 3: Usa la barra di ricerca in alto per cercare Accelerazione hardware.

Fase 4: Disattiva l’opzione di attivazione/disattivazione nei risultati di ricerca e riavvia il browser Chrome.

Disabilita l'accelerazione hardware

Chiudi Chrome, riavvialo e apri la pagina con il video che stavi cercando di guardare.

5. Svuota la cache di Google Chrome

La cache di un vecchio sito Web accumulata in Google Chrome potrebbe causare problemi come schermo nero, browser che non risponde o video che non vengono riprodotti. Quindi puoi cancellare la cache di Google Chrome e riprovare.

Tieni presente che se cancelli i cookie insieme alla cache, verrai disconnesso dai tuoi siti preferiti e dovrai accedere di nuovo.

Passo 1: Apri Google Chrome e fai clic sul menu a tre punti in alto.

Passo 2: Seleziona Altri strumenti e fai clic su Cancella dati di navigazione.Elimina i dati di navigazione

Passaggio 3: Vai al menu Avanzate e usa il pulsante Cancella cache in basso.Cancella dati in Chrome

Quindi chiudi e riavvia Chrome per verificare se questo aiuta. Inizialmente, Chrome sembrerebbe lento, poiché memorizza un nuovo batch di cache per rendere la tua esperienza di navigazione più veloce.

6. Abilita JavaScript per i siti

L’opzione JavaScript è abilitata in Chrome. Dovresti controllare se qualche script o estensione non lo ha disabilitato.

Passo 1: Avvia Google Chrome e fai clic sul pulsante del menu a tre punti nell’angolo in alto a destra per aprire Impostazioni.

Passo 2: Cerca JavaScript e seleziona Impostazioni sito nei risultati della ricerca.Apri le impostazioni del sito

Passaggio 3: Scorri verso il basso fino a Contenuto e seleziona JavaScript.Seleziona javascript

Fase 4: Assicurati di abilitare l’opzione I siti possono utilizzare Javascript dal menu sottostante.Abilita i siti che utilizzano javascript

Riavvia Chrome e avvia la riproduzione dei video nel browser.

7. Disabilita plugin ed estensioni

Sebbene i componenti aggiuntivi e le estensioni del browser siano progettati per migliorare le funzionalità di Chrome, alcune estensioni dannose possono compromettere funzionalità di base come la riproduzione di video.

Quando nel browser sono installate dozzine di estensioni di Chrome, può essere difficile individuare l’errore di riproduzione video in una sola. Puoi disabilitare o rimuovere tutti i plugin non necessari e ricontrollare.

Passo 1: Apri Google Chrome e fai clic sul pulsante del menu a tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passo 2: Vai a Estensioni nel menu Altri strumenti.Disabilita le estensioni di Chrome

Passaggio 3: Rimuovere o disabilitare i componenti aggiuntivi dall’elenco.

Quindi riavvia Chrome per verificare se questo aiuta.

8. Ripristina le impostazioni di Google Chrome

Se nessuna delle soluzioni sopra menzionate funziona, puoi ripristinare Chrome al suo stato originale. Cancellerà tutti i tuoi segnalibri, accessi, cookie, cache web, ecc. Quindi assicurati di sincronizzare i tuoi segnalibri con il tuo account Google prima di riavviare Chrome.

Passo 1: Quando Chrome è aperto, fai clic sul pulsante del menu a tre punti nell’angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni.

Passo 2: Dal lato sinistro, seleziona Avanzate e fai clic su Ripristina e pulisci.

Passaggio 3: Seleziona Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali.Ripristina le impostazioni di Chrome

Chrome eliminerà tutti i dati web e ripristinerà le impostazioni allo stato originale. Dovrai accedere a Chrome per utilizzare il profilo del tuo account Google.

Goditi una riproduzione video fluida su Chrome

Puoi anche provare ad aggiornare Chrome dal menu Impostazioni. Se nessuno dei trucchi funziona, è il momento di cercare alternative a Chrome come Microsoft Edge o Vivaldi. Quale trucco ha funzionato per te? Condividi i tuoi risultati nei commenti qui sotto.