Skip to content

7 modi migliori per risolvere Google Chrome che non si aggiorna su Windows e Mac

3 de Dicembre de 2021

Il team dietro Google Chrome rilascia regolarmente aggiornamenti con nuove funzionalità e correzioni di bug. Per lo più il browser si aggiorna in background e non noterai nemmeno l’intero processo. Se hai problemi con l’aggiornamento di Google Chrome su Windows e Mac, segui i passaggi seguenti per risolvere il problema.

La build di Chromium (su cui si basa Google Chrome) viene regolarmente aggiornata ogni due settimane. Il mancato aggiornamento di Chrome può lasciarti con un browser obsoleto e potrebbe sviluppare incompatibilità con le estensioni e le applicazioni di Chromium.

1. Controlla la connessione a Internet

La prima cosa che puoi controllare su Windows e Mac è la connessione Internet funzionante.

In Windows, apri l’applicazione Impostazioni e vai al menu Rete e Internet. Assicurati che la connessione Wi-Fi indichi lo stato di connessione. Già che ci sei, prova a connetterti alla frequenza di rete a 5 GHz e ad abbandonare il lento 2,4 GHz.

Gli utenti Mac possono fare clic su Centro di controllo nella barra dei menu e controllare la connessione Wi-Fi. Puoi anche visitare Fast.com e controllare la velocità attuale di Internet.Connetti Wifi su Mac

2. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di Internet (Windows)

Hai problemi con la connessione Internet in Windows? Microsoft offre uno strumento di risoluzione dei problemi Internet integrato per risolvere i problemi di connettività di rete in Windows. Ecco come puoi usarlo.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni in Windows.

Passo 2: Vai al menu Sistema.

Passaggio 3: Seleziona Risoluzione dei problemi.

Menu di risoluzione dei problemi

Passaggio 4: Apri altri strumenti di risoluzione dei problemi.

Passaggio 5: Esegui uno strumento di risoluzione dei problemi di connessione Internet in Windows e lascia che Microsoft risolva il problema per te.Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di connessione a Internet

Una volta che hai una connessione Internet funzionante, puoi aprire Google Chrome e andare su Impostazioni. Seleziona il menu Informazioni e aggiorna manualmente Google Chrome alla versione più recente.

3. Controlla le applicazioni antivirus

Se utilizzi un software antivirus o di controllo parentale di terze parti in Chrome, potrebbe essere necessario esaminarlo per un corretto processo di aggiornamento di Chrome.

È necessario assicurarsi che gli aggiornamenti software non siano bloccati dalla connessione a Internet. Dal software antivirus, assicurati che tools.google.com e dl.google.come non siano bloccati.

Se questi siti sono bloccati, Chrome non si connetterà allo strumento di aggiornamento sul Web.

4. Rimuovere le applicazioni antivirus

Non hai bisogno di un’applicazione antivirus di terze parti in Windows. L’applicazione predefinita di Microsoft Defender è più che in grado di rimuovere file dannosi dal tuo computer.

Queste app antivirus sono dotate di rigidi protocolli di sicurezza in nome della privacy e possono interferire con il processo di aggiornamento di Chrome. È necessario disinstallare tali applicazioni dal computer. Ecco come.

Passo 1: Apri l’applicazione Impostazioni in Windows (usa i tasti Windows + I).

Passo 2: Vai al menu dell’applicazione.

Passaggio 3: Seleziona App e funzionalità.Apri app e funzionalità

Passaggio 4: Trova le applicazioni antivirus nell’elenco e fai clic sul menu a tre punti accanto ad esso.

Passaggio 5: Selezionare Disinstalla e seguire le istruzioni sullo schermo per rimuovere il software dal computer.Disinstalla antivirus

5. Verifica la presenza di software dannoso

Questo è un altro suggerimento dal forum di Google Chrome per risolvere il problema. Software indesiderato o file dannosi possono impedire il corretto aggiornamento di Chrome. Devi scansionare il tuo PC ed eliminare i file incompleti.

Premi il tasto Windows e apri il software di sicurezza di Windows. Apri il menu Protezione da virus e minacce ed esegui una scansione sul tuo computer.Esegui scansione rapida

Su Mac, devi aprire il menu Finder. Vai su Applicazioni e cerca il software non riconosciuto nell’elenco. Fare clic destro su di esso e spostarlo nel cestino.

6. Svuota la cache di Chrome

Il sovraccarico della cache di Google Chrome può compromettere il processo di aggiornamento del browser. La cache danneggiata può essere il fattore principale alla base di vari problemi di Chrome come errori di accesso, schermata nera, pagine vuote e altro. Svuotiamo la cache di Chrome e riproviamo il processo di aggiornamento.

Passo 1: Apri Google Chrome su Windows o Mac.

Passo 2: Fai clic sul menu a tre punti in alto e vai al menu Altri strumenti.

Passaggio 3: Seleziona Cancella dati di navigazione.Elimina i dati di navigazione

Passaggio 4: Dal menu Avanzate, seleziona Cancella dati.Svuota la cache di Chrome

Dal menu Impostazioni di Chrome, vai su Informazioni e riavvia il processo di aggiornamento.

7. Reinstalla Google Chrome.

Le nuove versioni di Chrome sono disponibili sul sito Web ufficiale. Se hai problemi a installarlo sul tuo PC o Mac, puoi disinstallare Chrome e scaricare l’ultima versione dalla fonte ufficiale.

Se stai lavorando su un MacBook serie M di Apple, assicurati di scaricare la versione di Chrome compatibile con M1 e non la versione Intel.

Scarica Google Chrome

Goditi le nuove funzionalità di Chrome

Per accedere alle nuove funzionalità di Chrome come i gruppi di schede, devi avere l’ultima versione di Chrome installata sul tuo PC o Mac. I passaggi precedenti dovrebbero aiutarti a risolvere i problemi di Chrome che non si aggiorna in pochissimo tempo.