Skip to content

Come personalizzare la schermata di blocco di Windows 11

1 de Dicembre de 2021

La personalizzazione della schermata di blocco sul tuo computer Windows 11 è un primo passo per rendere il sistema simile a te. Microsoft ha reso Lockstreen più personalizzabile con Windows 11, oltre ad aggiungere molte altre funzionalità e miglioramenti.

Con ciò, Microsoft ha aggiornato l’interfaccia di Windows 11. Oltre a personalizzare il menu Start, puoi anche personalizzare la schermata di blocco. Ciò significa che le tue vecchie impostazioni di personalizzazione della schermata di blocco sono state ripristinate quando hai eseguito l’aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Tuttavia, i menu semplificati rendono la personalizzazione del sistema operativo più semplice che mai. Continua a leggere per vedere esattamente come modificare l’aspetto e la funzionalità della schermata di blocco.

Come personalizzare la schermata di blocco

Mentre Windows 11 ti consente di personalizzare la schermata di blocco, Microsoft ha rimosso alcune cose. Per cominciare, Windows 11 non supporta più più widget per la schermata di blocco, ma puoi utilizzare i widget altrimenti sul tuo computer. Detto questo, puoi utilizzare un widget che apparirà in basso. Ecco come farlo:

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto del desktop per aprire il menu contestuale e selezionare Personalizza.Seleziona Personalizza

Passo 2: Fare clic sull’opzione Blocca schermo nel menu delle impostazioni di personalizzazione.Menu delle impostazioni di personalizzazione

Passaggio 3: Seleziona il menu a discesa accanto all’opzione “Personalizza la schermata di blocco” per scegliere tra Windows Spotlight, Immagine o Presentazione.Personalizza la sezione della schermata di blocco

Tieni presente che affinché Windows Spotlight funzioni, il tuo computer deve essere connesso a Internet poiché scarica automaticamente nuovi sfondi ogni giorno.

L’opzione Presentazione ti consente di scegliere una cartella contenente le foto e di ruotarle automaticamente di volta in volta. Infine, Image ti permetterà di scegliere un file immagine dal tuo computer e impostarlo come sfondo della schermata di blocco.

Passaggio 4: Fai clic sul menu a discesa dello stato della schermata di blocco per scegliere il widget che desideri visualizzare nella parte inferiore della schermata di bloccoBlocca lo stato dello schermo per scegliere il widget

I widget che vedrai nell’elenco dipendono dalle applicazioni che hai installato. Se hai appena eseguito l’aggiornamento, le uniche opzioni del widget saranno quelle di serie come Mail per visualizzare le tue e-mail e Calendar per visualizzare i tuoi appuntamenti.

È più probabile che le app di produttività, finanziarie o per lo shopping offerte tramite Microsoft Store contengano widget della schermata di blocco. Attualmente, il software installato manualmente utilizzando file eseguibili non viene visualizzato nell’elenco dei widget.

Passaggio 5: Abilita l’opzione “Mostra immagine di sfondo della schermata di blocco sulla schermata di accesso”. Ciò consentirà a Windows di visualizzare lo sfondo della schermata di blocco nella schermata di accesso.Abilita o disabilita l'immagine di sfondo della schermata di blocco Mostra

Vedrai la schermata di sicurezza del PIN solo se hai impostato una password per il tuo account utente. Inoltre, i temi che installi e applichi non avranno alcun impatto sulla schermata di blocco.

Impostazioni aggiuntive che puoi modificare

La pagina di personalizzazione della schermata di blocco contiene anche le impostazioni correlate che influiscono sul comportamento della schermata di blocco. Puoi modificare la durata della permanenza dello schermo quando non utilizzi il computer seguendo questi passaggi:

Passo 1: Apri l’app Impostazioni, fai clic su Personalizzazione e seleziona Blocca schermo dal pannello di destra. Quindi fare clic su Timeout schermo.Seleziona timeout schermo

Passo 2: Seleziona l’opzione Display e sospensione.Seleziona schermo e dormi

Passaggio 3: Puoi modificare i due valori e impostare il timeout tra 5 minuti e Mai.Modifica i due valori per impostare il timeout

Alcune di queste impostazioni saranno utili solo se utilizzi un laptop. Puoi anche impostare uno screen saver in modo che venga visualizzato sullo schermo quando non stai utilizzando il computer:

Passo 1: Apri l’app Impostazioni, fai clic su Personalizzazione e seleziona Blocca schermo dal pannello di destra.

Passo 2: Seleziona lo screen saver nella pagina di personalizzazione della schermata di blocco.Seleziona il salvaschermo

Passaggio 3: Apri il menu a discesa nella sezione Screen Saver. Si aprirà un’altra finestra pop-up.Seleziona il menu a discesa dall'elenco.

Passaggio 4: Seleziona uno screensaver dall’elenco.Seleziona lo screensaver dall'elenco

Passaggio 5: Modifica il valore di timeout per impostare il tempo di attesa di Windows 11 prima di visualizzare lo screen saver. Ciò significa che lo screensaver apparirà solo dopo il tempo specificato.Modifica il valore di attesa in Windows 11

Puoi anche selezionare l’opzione “Al ripristino, mostra la schermata di accesso”, che visualizzerà l’opzione della schermata di accesso ogni volta che desideri utilizzare nuovamente il computer.

Personalizza la schermata di blocco

Sebbene Microsoft abbia ridotto parte della libertà di personalizzazione offerta da Windows 10, puoi comunque modificare il sistema operativo per farlo apparire come desideri.

Tutto, dal menu Start alla barra delle applicazioni al cursore, può essere personalizzato. Segui i passaggi presentati sopra e fai in modo che l’installazione di Windows 11 rifletta la tua personalità.