Skip to content

Come modificare la posizione di download in Google Chrome

1 de Dicembre de 2021

Quando scarichi file e contenuti multimediali dal Web, non vuoi accumulare tutto in un’unica cartella su PC o Mac. L’attuale leader di mercato, Google Chrome, offre un’opzione per modificare la posizione della cartella di download su computer e dispositivi mobili. Ecco come puoi modificare la posizione di download in Google Chrome su Windows, Mac, iPhone e sistema operativo Android.

Forse stai scaricando gli ultimi sfondi del Ringraziamento e ovviamente non vuoi mischiarli con software e altri contenuti scaricati da Google Chrome.

Iniziamo con Google Chrome su Windows per poi passare ad un altro sistema operativo.

Google Chrome per Windows

Per impostazione predefinita, Google Chrome salva i file nella cartella Download del tuo PC. Tuttavia, puoi modificare la posizione della cartella dal menu Impostazioni. Ecco come.

Passo 1: Apri Google Chrome su Windows.

Passo 2: Fai clic sul menu a tre punti nell’angolo in alto a destra.

Passaggio 3: Vai al menu Impostazioni.Apri le impostazioni di Google Chrome

Passaggio 4: Nella barra laterale sinistra, seleziona Avanzate.

Passaggio 5: Fare clic su Download.

Seleziona modifica

Passaggio 6: Controlla la posizione corrente dei download. Fare clic su Modifica e selezionare un’altra cartella come posizione predefinita in File Manager.Seleziona la cartella di download in Windows

Puoi anche creare una nuova cartella in File Manager o salvare i file di Google Chrome nella cartella OneDrive o Google Drive. Selezionare una cartella pertinente e fare clic su Seleziona cartella nella finestra di dialogo.

D’ora in poi, Google Chrome utilizzerà la cartella specificata come posizione di download predefinita sul PC.

Google Chrome per Mac

A differenza delle app mobili di Google Chrome, il browser utilizza la stessa UI/UX su Windows e Mac. I passaggi per modificare la posizione di download di Chrome sono identici a quelli menzionati sopra.

Invece di selezionare una cartella dal File Manager, l’unica differenza è che devi selezionare una nuova cartella dal menu Finder. Questo è quello che dovresti fare.

Passo 1: Vai alle Impostazioni di Google Chrome su Mac.

Apri le impostazioni di Google Chrome

Passo 2: Seleziona Download dal menu Avanzate.Seleziona modifica

Passaggio 3: Fare clic su Modifica e si aprirà il menu Finder.Seleziona cartella su mac

Puoi creare una nuova cartella nel Finder o selezionarne una esistente. Se hai OneDrive o Google Drive integrato con Finder, puoi selezionare una cartella da questi servizi di archiviazione cloud e mantenere sincronizzati i file scaricati su tutte le piattaforme.

Questo è il numero di membri GT che utilizzano Google Chrome su Mac. Salviamo questi file direttamente su OneDrive in modo che siano disponibili su altri dispositivi.

Google Chrome per Android

Comprensibilmente, Google Chrome salva i file scaricati nella memoria del telefono. Se il tuo telefono Android supporta uno slot per schede SD, puoi modificare la posizione di archiviazione del dispositivo su una scheda SD esterna.

Passo 1: Apri Google Chrome su Android.

Passo 2: Tocca il menu a tre punti in alto.

Passaggio 3: Seleziona Download.Apri i download di Google Chrome

Passaggio 4: Si aprirà il menu Download.

Passaggio 5: Tocca l’ingranaggio Impostazioni in alto.Scarica la configurazione in google chrome android

Cambia la posizione di download di Google Chrome su Android

Passaggio 6: Tocca Posizione download e seleziona Scheda SD.

Se non hai una scheda SD installata sul tuo telefono Android, non c’è modo di cambiare la cartella della posizione di download nella memoria del telefono.

Dallo stesso menu, devi abilitare l’interruttore “Chiedi dove salvare i file”. Dopodiché, quando proverai a salvare i file multimediali da Google Chrome, ti verrà chiesto di scegliere la cartella Download o la scheda SD. In questo modo, puoi modificare la posizione di download senza interferire con le impostazioni di Google Chrome.

Google Chrome per iPhone

L’iPhone non ha il supporto per le schede SD. Dovrai fare affidamento su un altro trucco per cambiare la posizione di download al volo.

Passo 1: Apri Google Chrome su iPhone.

Passo 2: Ogni volta che ti imbatti in un file multimediale da scaricare su iPhone, toccalo e seleziona Apri file multimediale in una nuova scheda.Apri immagine

Passaggio 3: Dalla pagina della nuova scheda, vedrai un’opzione “Apri in” in basso.

Passaggio 4: La mossa aprirà il menu Condividi. Scorri verso il basso e seleziona l’opzione Salva su file.Apri i media su i PhoneSalva file multimediali su file

Si aprirà l’app File predefinita su iPhone. Puoi selezionare l’archiviazione iPhone o uno qualsiasi dei servizi di archiviazione cloud integrati per salvare il file.

Sfortunatamente, iPhone non ricorderà la tua cartella preferita per salvare i file di download di Google Chrome. Dovrai farlo ogni volta che cambi la posizione di download di Google Chrome sul tuo iPhone.

Salva i file di Google Chrome nella posizione desiderata

È abbastanza facile cambiare la posizione di download in Google Chrome, sia esso desktop o mobile. Con i trucchi di cui sopra, puoi modificare la posizione di download in Google Chrome e organizzare i file in modo più efficiente.