Skip to content

Dovresti lasciare il Wi-Fi attivo sul tuo smartphone?

30 de Ottobre de 2021

Se stai utilizzando uno smartphone o hai un paio di dispositivi intelligenti come le telecamere delle porte in casa, dovresti conoscere i vantaggi di una forte rete Wi-Fi. Senza Wi-Fi o una connessione cellulare, uno smartphone sarebbe un altro di quegli stupidi telefoni dei primi anni 2000. Inoltre, la connessione a una rete Wi-Fi è piuttosto semplice.

L’umile rete wireless rende molto possibile, sia che si tratti di configurare una serie di dispositivi domestici intelligenti e mostrarti gli ultimi aggiornamenti di Instagram dai tuoi amici o ricevere e-mail critiche dal tuo posto di lavoro.

Ma alla fine della giornata, dovresti connetterti a una rete Wi-Fi pubblica? Piuttosto, dovresti lasciare il Wi-Fi sul tuo telefono quando esci di casa?

Bene, questo è ciò che troveremo oggi in questo post. Entriamo subito, vero?

In che modo il Wi-Fi influisce sulla durata della batteria?

Quando si tratta della durata della batteria del telefono, entrano in gioco diversi fattori, come il tempo di accensione dello schermo, l’uso di app in background, ecc. Ma il Wi-Fi influisce sulla durata della batteria del telefono? Beh, non c’è una risposta diretta a questo.

Rispetto ai dati mobili, l’utilizzo del Wi-Fi potrebbe non avere un impatto significativo sulla durata della batteria del telefono. Inoltre, le connessioni Wi-Fi sui nostri telefoni sono intelligenti in questi giorni. Se trova una connessione Wi-Fi irregolare, passerà ai dati mobili e viceversa.Dovresti lasciare il Wi-Fi attivo sul tuo telefono?  4

Ma c’è un piccolo inconveniente: la velocità della rete. Se la velocità complessiva della rete Wi-Fi domestica è lenta, ciò influirà sulla batteria del telefono. In tal caso, il driver del telefono funzionerà in modo ottimale per trovare una rete solida che prevenga la perdita di dati o la perdita di pacchetti. E lo stesso vale per le reti mobili.

Oltre a ciò, anche le impostazioni di connessione del telefono svolgono un ruolo importante. La maggior parte dei telefoni Android ti consente di cercare reti Wi-Fi pubbliche. Quando abilitato, questo dirà al tuo telefono di cercare costantemente le reti disponibili quando sei in movimento. Un’altra connessione che utilizza anche Wi-Fi e servizi di localizzazione è la scansione Wi-Fi. Ma ancora una volta, devi tenere presente che la scansione Wi-Fi viene eseguita anche quando l’interruttore Wi-Fi del telefono è spento.

Dovresti lasciare il Wi-Fi attivo sul tuo telefono?  5

Quindi sì, se la modalità di localizzazione è impostata su Alta precisione, anche con il Wi-Fi disattivato, può influire sulla durata della batteria. Entrano in gioco molti fattori, e questi sono alcuni di essi.

Velocità dati

La rete Wi-Fi è generalmente più veloce della maggior parte delle reti mobili, a meno che non si viva nelle immediate vicinanze di una rete 5G di fascia alta (e si disponga di un telefono compatibile). Quindi, che tu stia inviando un’e-mail con più allegati o trasferendo file più grandi, il passaggio al Wi-Fi ti darà più risultati.

Lo stesso vale anche se stai trasmettendo in streaming brani o film. Dovrai rimanere all’interno di una rete forte. Se stai aprendo una pagina web per leggere un articolo, ovviamente la velocità non è un fattore importante qui.

Problemi di privacy

A differenza di qualche anno fa, la maggior parte delle reti Wi-Fi non è più aperta. Lancio dell’alleanza Wi-Fi Wi-Fi Protected Access (o WPA) come standard di sicurezza nel 2003. Successivamente ci sono altre due versioni.

WPA2 è stato rilasciato nel 2004 ed è ancora oggi uno degli standard più popolari. Sfortunatamente, sebbene sia più sicuro del suo predecessore, ci sono alcune vulnerabilità. Una delle vulnerabilità più popolari si chiamava Krack, in cui gli hacker potevano leggere informazioni sensibili dal traffico Wi-Fi.Dovresti lasciare il Wi-Fi attivo sul tuo telefono 2?

Un altro caso recente è stato quando i ricercatori hanno trovato vulnerabilità nelle impostazioni Wi-Fi, consentendo agli hacker di iniettare codice dannoso nel traffico Wi-Fi.

Sul lato positivo, le reti WPA2 forniscono privacy e sicurezza al proprietario della rete. Detto questo, se hai bisogno di inviare informazioni sensibili su una rete Wi-Fi pubblica, la tua prima opzione sarebbe vedere la natura di quella rete. Ad esempio, gli utenti iPhone possono vedere la natura dello standard di sicurezza della rete Wi-Fi.Dovresti lasciare il Wi-Fi attivo sul tuo telefono 3?

Oppure puoi utilizzare servizi VPN come Proton VPN se non sei sicuro della natura della rete Wi-Fi.

Tuttavia, se hai semplicemente voglia di leggere alcuni articoli mentre aspetti un amico in un centro commerciale o in un bar, gli attuali standard WPA assicurano che tu possa farlo senza scambiare informazioni riservate. Ma, ovviamente, devi essere consapevole dei potenziali rischi.

Ancora una volta, se desideri una rete Wi-Fi domestica sicura, è meglio passare a router wireless approvati da WPA3 come ASUS RT-AX86U o assicurarti che i tuoi dispositivi attuali siano aggiornati al nuovo standard.

Dovresti lasciare il Wi-Fi del tuo telefono acceso?

Come avrai intuito ormai, la disattivazione del Wi-Fi non influisce in modo significativo sulla durata della batteria del telefono. Se consideri i potenziali rischi mentre sei in movimento, è probabile che le tue transazioni tramite Wi-Fi siano più sicure. Allo stesso tempo, devi assicurarti che il tuo smartphone sia aggiornato con le ultime patch di sicurezza. E lo stesso vale per il tuo router Wi-Fi wireless.

Quindi dovresti lasciare il Wi-Fi abilitato sul tuo telefono? Finché hai un buon router Wi-Fi in casa, ti diciamo, perché no?