Skip to content

Dovresti usare l’antivirus su Android?

7 de Ottobre de 2021

I nostri smartphone e computer affrontano regolarmente minacce costanti e tentativi dannosi. La maggior parte di questi sono progettati in modo intelligente per rubare le nostre informazioni e dati personali se non stiamo attenti. E sì, può essere uno scenario preoccupante. Quindi questo ci porta a una domanda importante. Dovresti avere un’app antivirus sul tuo telefono per proteggere il tuo smartphone da intenti dannosi?Dovresti usare l'antivirus su Android?

E anche se devi procurarti un antivirus, funzionano come pubblicizzato? Ma prima di metterci al lavoro, dobbiamo capire esattamente come si comporta un virus sul tuo telefono Android e in che modo si differenzia dal malware.

Che cos’è un virus e in cosa differisce dal malware?

I virus informatici sono stati nelle notizie negli ultimi decenni. Come forse già saprai, funzionano replicandosi e collegandosi a un particolare programma. Entrano attraverso software compromesso, e-mail innocue o eseguendo crack per applicazioni illegittime.

Quando si tratta di telefoni Android, i virus non si replicano come fanno sui PC. Ma è qui che finiscono le buone notizie. Le attività dannose su telefoni e tablet Android non si limitano alla replica dei programmi. Invece, il malware esiste in molte forme ed è progettato per tenere traccia delle tue attività, rubare le tue informazioni e, in definitiva, i tuoi soldi.Devo usare l'antivirus su Android 2?

In parole povere, il malware è un codice dannoso ed esiste in molte forme diverse. Spesso, i termini Malware e Virus sono usati in modo intercambiabile, dove in effetti un virus è solo un tipo di malware. Ad esempio, se non stai molto attento alle applicazioni che installi o agli allegati che scarichi, il tuo accesso al tuo cellulare potrebbe essere bloccato.Devo usare l'antivirus su Android 266?

Ad esempio, ci sono state segnalazioni di una certa app tracker Covid 19 che è diventata canaglia, di recente nel 2020. Bloccando gli utenti dai loro telefoni forzando la modifica della password e costringendo i loro utenti a pagare circa 100 Bitcoin per riottenere l’accesso. .

Un altro classico attacco di malware è stato HummingBad e nel 2016 ha colpito circa 10 milioni di telefoni Android.

Poi ci sono le app dannose che estraggono le tue informazioni dopo essere state installate sul tuo telefono.

Quindi gli attacchi di malware sono molto reali. Ma le app antivirus possono aiutarti in questo? Bene, scopriamolo.

Dovresti usare l’antivirus sul tuo telefono Android?

Ci sono due modi per farlo. Se non sei sicuro delle app che scarichi o dei link su cui fai clic, puoi ottenere un’app antivirus per prevenire in una certa misura tali attività sospette.

Ma ancora una volta, tieni presente che queste app antivirus, come qualsiasi altra app, esauriranno le risorse e la batteria del tuo telefono. Col senno di poi, diremmo che è un compromesso migliore.

Tuttavia, non tutte le applicazioni antivirus disponibili svolgono il lavoro come pubblicizzato. Nel 2019, un sondaggio di AV-Comparatives ha rilevato che alcune app antivirus non hanno nemmeno scansionato il telefono alla ricerca di malware.

Queste app mostravano semplicemente una barra di avanzamento per replicare la scansione e basta. Allo stesso tempo, la maggior parte degli antivirus era inefficace contro il malware sui telefoni Android.

Quindi, quando scegli un antivirus, la cosa più intelligente da fare sarebbe scegliere quelli che sono già popolari. Un esempio è Bitdefender Mobile Security.

Ottieni Bitdefender Mobile Security

Costa circa $ 15 all’anno e porta a casa una vasta gamma di funzioni. Allo stesso tempo, l’app dovrebbe coprire anche gli altri dispositivi.

Passaggi per proteggere il telefono e i dati

Avere un’applicazione antivirus efficace nelle tue mani non è la fine della strada. Sii altrettanto vigile quando scarichi le applicazioni sul tuo telefono o visiti determinati siti.

Il primo passo è scaricare app solo dal Google Play Store ed evitare di installare store di terze parti o siti APK inaffidabili. Il Play Store esegue regolarmente la scansione delle tue app alla ricerca di app dannose e rimuove quelle sospette. Se segui le notizie tecnologiche, devi aver visto le notizie sulle app rimosse dal Play Store per aver rubato informazioni sugli utenti e in alcuni casi denaro.

Devo usare l'antivirus su Android 26?

Tuttavia, non è infallibile al 100% e a volte alcune di queste app potrebbero rimanere nel negozio in modo da poterle trovare in seguito. Un esempio è InstaAgent, che è riuscito a rubare nomi utente e password di Instagram. Un altro esempio è il malware Joker che è stato trovato in più di 20 app sul Google Play Store.

Un modo per rimanere un po’ più al sicuro è aggiornare regolarmente il tuo telefono Android con l’ultima patch di sicurezza. Queste patch di sicurezza risolvono potenziali vulnerabilità e forniscono una patch o una soluzione.

Ma alla fine della giornata, sta a te essere proattivo per mantenere i tuoi dati e le tue informazioni al sicuro ed evitare di perdere denaro a lungo termine. Ecco alcuni modi per stare al sicuro

  • Evita di scaricare applicazioni da store di applicazioni di terze parti o di installare crack da siti sconosciuti.
  • Esaminare le autorizzazioni dell’applicazione Android nel tempo. Spesso diamo i permessi senza battere ciglio e alla lunga può essere dannoso.
  • Evita di fare clic sui collegamenti nelle e-mail e nei messaggi. Sì, sia il phishing che lo smishing sono reali.
  • Fai attenzione alle patch di sicurezza. Se ce n’è uno in sospeso da molto tempo, sentiti libero di fare clic sul pulsante Aggiorna.

Tenere al sicuro

La linea di fondo è che sì, puoi ottenere un antivirus per il tuo smartphone Android. Non solo ti proteggono dai virus stessi, ma anche dagli attacchi di malware in generale in una certa misura.

Nel peggiore dei casi, se scopri che il tuo telefono si è comportato in modo un po’ strano (la batteria si scarica prima del previsto, si surriscalda o apre pagine Web casuali), un ripristino dei dati di fabbrica dovrebbe fare al caso tuo.