Skip to content

Come utilizzare Google Maps offline su Android e iOS

7 de Ottobre de 2021

Google Maps ha cambiato il modo in cui navighiamo nel mondo che ci circonda. Ha eliminato la paura di perdersi in una nuova città o in territori sconosciuti ed è piena di piccoli trucchi. Tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione Internet attiva e un GPS. Sfortunatamente, quei due non sono disponibili ovunque. Ma Google comprende che Maps ha una funzione che puoi utilizzare per scaricare mappe per l’utilizzo offline sui telefoni cellulari.

Ciò richiederà una certa pianificazione in modo da poter scaricare in anticipo la mappa di un’area o di una città. Una volta che ti sposti in quella zona senza una rete o una connessione GPS, non c’è niente che tu possa fare. Fortunatamente, il processo è semplice e il download delle mappe da Google Maps non richiede molto tempo.

Iniziamo.

Come scaricare Google Maps offline su Android e iOS

Puoi salvare le mappe sia nella memoria interna che nelle schede SD del tuo telefono Android. Questi sono i passaggi.

Passo 1: Apri Google Maps sul tuo smartphone e cerca la città o la zona in cui vuoi salvare la mappa offline utilizzando la barra di ricerca in alto. Assicurati che sia il GPS che la connessione Internet siano abilitati.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 1

Passo 2: L’indirizzo della posizione, insieme ad alcune opzioni, apparirà nella parte inferiore dello schermo. Tocca l’indirizzo per visualizzare più opzioni.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 2

Passaggio 3: Tocca l’icona del menu a tre punti nell’angolo in alto a destra e seleziona l’opzione Scarica mappa offline.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 3

Passaggio 4: Google Maps ti chiederà di scegliere l’area utilizzando un elemento dell’interfaccia utente rettangolare interattivo. Scorri e ingrandisci fino ad avere l’area desiderata che desideri scaricare entro i tuoi limiti. Ti avviserà anche dello spazio di archiviazione che Maps consumerà nella parte inferiore. Fai clic su Scarica quando sei pronto.

Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 4

Passaggio 5: Puoi anche scaricare una mappa di un’intera città piuttosto che una posizione o un’area specifica, nel qual caso i passaggi varieranno leggermente. Trova la città e tocca la scheda della posizione in basso e troverai direttamente il pulsante Download.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 5

Passaggio 6: Ancora una volta, Google Maps ti chiederà di selezionare manualmente l’area della mappa tramite lo zoom e lo scorrimento. Tocca il pulsante Download quando sei soddisfatto del risultato.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 6

Ecco come salvare le mappe su una scheda SD. La posizione predefinita è la memoria interna su Android.

Passo 1: Apri Google Maps, tocca l’immagine del profilo e seleziona Mappe offline.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 7Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 8

Passo 2: Tocca l’icona a forma di ingranaggio in alto per aprire Impostazioni e scegli Scheda SD in Preferenze di archiviazione> Dispositivo. Nel mio caso l’opzione non è visibile perché non ho una scheda SD installata.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 9Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 10

I passaggi rimangono gli stessi anche su iOS.

Cerca la posizione o la città utilizzando la barra di ricerca e tocca la scheda delle informazioni sulla posizione nella parte inferiore dello schermo. Tocca l’icona del menu a tre punti per selezionare Scarica mappa offline.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 11Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 12

E poi ti verrà chiesto di regolare manualmente l’area della posizione all’interno della casella prima di scaricare la mappa nella memoria interna del tuo dispositivo.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 13

Come utilizzare le mappe offline su Android e iOS

Quando utilizzi mappe offline in Google Maps su Android o iOS, tieni presente che le informazioni su traffico, pedoni e ciclismo non saranno disponibili. Allo stesso modo, quando le indicazioni stradali sono abilitate, non vedrai informazioni sul traffico, indicazioni di corsia o percorsi alternativi. Questo perché Google Maps aggiorna questi punti dati in tempo reale e richiede una connessione Internet attiva e un GPS per fornire input di dati.

Ecco come trovare e utilizzare le mappe offline in Google Maps su Android e iOS.

Su Android e iOS, tocca la foto del profilo e seleziona Mappe offline per trovare un elenco di tutte le mappe scaricate.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 14

Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 15

Poiché le mappe vengono salvate in locale, quelle che hai scaricato su Android non saranno visibili su iOS e viceversa.

Ora tocca il menu a tre punti per aggiornare manualmente la mappa offline, visualizzarla, rinominare la mappa con qualcosa di più specifico per aiutarti a identificarla o semplicemente eliminarla. Puoi trovare altre impostazioni della mappa offline toccando l’icona a forma di ingranaggio nella stessa schermata.Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 16

Come utilizzare Google Maps offline su Android e i OS 17

All’interno, puoi impostare il dispositivo per aggiornare automaticamente le mappe offline su Google Maps, impostare la preferenza di download Wi-Fi per salvare su dati mobili e anche scegliere di scaricare le mappe consigliate da Google per l’utilizzo offline.

Il mio mondo

Google Maps funziona bene in modalità offline. Mancano alcune funzionalità, ma svolgerà il suo lavoro e batterà utilizzando mappe cartacee piegate della vecchia scuola. Ma Google non è l’unica applicazione di mappatura disponibile. Apple ha lavorato duramente per migliorare il suo gioco di mappe negli ultimi tempi. Offre una serie di funzioni interessanti e utili che dovresti verificare se stai utilizzando un iPhone. Tuttavia, non è disponibile sulla piattaforma Android.

Allora dove sei diretto adesso?