Skip to content

Quale file manager è migliore sui telefoni Galaxy?

6 de Settembre de 2021

Le app Samsung sono incluse per sostituire le app Google ufficiali in One UI. Ti ritroverai spesso a contemplare tra le app Samsung rispetto alle app predefinite di Google. Una di queste offerte è Samsung My Files, un file explorer per la gestione dei file preinstallati sui telefoni Galaxy. È in concorrenza con l’app Google Files dal Play Store. Se sei stato confuso tra questi due, leggi il nostro confronto e scegli la migliore app per il tuo telefono.File di Google vs I miei file Samsung

Il file manager svolge un ruolo importante nell’ecosistema Android. Il sistema operativo consente di visualizzare, gestire e modificare tutti i tipi di file sul telefono. Nonostante molti gestori di file di terze parti sul Play Store, la maggior parte degli utenti si attiene all’offerta di Samsung e Google.

Disponibilità

L’app Samsung My Files è disponibile nel Galaxy Store. L’azienda aggiorna e migliora regolarmente l’app tramite frequenti aggiornamenti del negozio.

Google Files è disponibile sul Play Store.

Scarica file da Google per Android

Interfaccia utente

L’interfaccia utente è essenziale in un’applicazione di gestione dei file. Ne hai bisogno per individuare file e contenuti multimediali sul tuo telefono Galaxy. Sia Google Files che Samsung My Files mantengono l’interfaccia semplice e facile da navigare.

Iniziamo con Samsung My Files. Fedele ad altre app One UI, Samsung My Files offre un’intestazione dell’app gigante nella parte superiore con un facile accesso nella parte inferiore. Noterai che anche il file manager di Google ce l’ha.I miei file dell'interfaccia utente 2

Scorri verso il basso per trovare una vista categorizzata dei file multimediali e della sezione di archiviazione. Questo ti aiuterà a trovare rapidamente un particolare file o documento. Per quanto riguarda la personalizzazione, Samsung consente di abilitare/disabilitare la posizione di archiviazione dal menu Impostazioni.

Google Files viene fornito con il linguaggio di progettazione Material Theme 2.0. La maggior parte delle opzioni, come Pulisci, Browser e Condividi, sono in fondo. Tuttavia, non siamo fan dell’hamburger e del menu di ricerca in alto. Google avrebbe potuto facilmente integrarli in basso.Interfaccia utente dei file di Google

File dell'interfaccia utente di Google 2

Organizzazione dei file

Samsung vince comodamente questo round. Permettetemi di fornire maggiori dettagli. L’azienda supporta l’archiviazione interna, la scheda SD (se il telefono la supporta) e l’archiviazione cloud online, come OneDrive, Google Drive e Dropbox.

È possibile connettere un server FTP, un server SFTP e un’unità di rete dal menu Network Storage. In breve, My Files di Samsung è la tua soluzione all-in-one per la gestione dei file, indipendentemente da dove sono archiviati.Samsung la mia organizzazione di fileServer ftp Samsung

Per i tuoi documenti e file multimediali più utilizzati, puoi semplicemente aggiungerli ai segnalibri e accedervi facilmente da un unico menu Preferiti.Preferiti file di Google

L’app Google Files impallidisce in confronto. Non è possibile visualizzare i file dall’archiviazione cloud di terze parti. Inoltre non è compatibile con una scheda micro-SD. La sezione Preferiti è lì per accedere ai file frequenti.

Caratteristiche aggiuntive

Sia le app Google Files che Samsung My Files eccellono nelle funzionalità di base di gestione dei file. Puoi spostare, copiare e condividere file. Parliamo dei plugin aggiuntivi per entrambe le app.

Google ha introdotto per la prima volta l’app File per gestire file e immagini spazzatura sul telefono. Il servizio brilla semplicemente trovando e offrendo suggerimenti per la rimozione di file grandi e duplicati irrilevanti. Apri l’app File e vai alla sezione Pulisci. Il servizio identificherà i file temporanei dell’applicazione, i duplicati e i file di grandi dimensioni da eliminare.

Tocca l’opzione Cancella, cancella i dati della cache del telefono e libera spazio prezioso. Un’altra buona inclusione è Condividi. Lo usiamo sempre nel team GT.Pulizia file di Google

Condividi file Google

È la risposta di Google alla crescente popolarità di app per la condivisione di file come Xender, AirDrop e ShareIt. Vai al menu Condividi e seleziona Invia o Ricevi. Il servizio identificherà rapidamente il dispositivo nelle vicinanze e potrai facilmente spostare o ricevere file di grandi dimensioni in movimento.

Google ha aggiunto anche la cartella Safe. Seleziona file e supporti riservati e spostali nella cartella Sicuro.

Samsung ha un’opzione di archiviazione Analizza integrata che offre una visione ordinata del tipo di file che occupano spazio sul telefono. Tuttavia, non è possibile eliminare i file non necessari con un clic.Samsung il mio archivio di file

Per quanto riguarda i file nascosti, dovrai fare affidamento su un’applicazione Secure Folder separata per archiviare i file multimediali privati. Sebbene sia un’app diversa, Safe Folder è molto più avanzato di Safe Folder nell’app Google Files.

Gestisci i file come un professionista

La corretta gestione dei file è uno dei motivi per ottenere Android rispetto all’iPhone rivale. Google ha svolto un lavoro encomiabile con il plug-in Clean, Share e Secure Folder. Tuttavia, l’implementazione di Samsung sta procedendo con il supporto dell’archiviazione cloud di terze parti, il plug-in FTP/SFTP e l’archiviazione analitica.