Skip to content
IOS

8 modi migliori per risolvere l’iPhone non si caricano problemi

6 de Settembre de 2021

L’iPhone di Apple continua a migliorare ogni anno, ma gli utenti si aspettano ancora una meraviglia nell’area di ricarica. Anche se ottieni una ricarica relativamente più veloce, non è eccezionale come Android. Inoltre, può succedere che il tuo iPhone smetta improvvisamente di caricarsi, indipendentemente dall’età o dal cavo. Se atterri in una situazione del genere, ecco alcune delle soluzioni che dovresti provare senza tirare o torcere il cavo.Ripara il telefono che non si carica

Naturalmente, questa potrebbe essere una situazione sconcertante. Detto questo, puoi provare le soluzioni di risoluzione dei problemi di seguito per risolvere il problema di ricarica del tuo iPhone. Cominciamo.

1. Controllare la presa a muro

Sappiamo che questo è un passaggio fondamentale e potresti aver controllato la presa a muro. Tuttavia, è necessario verificare se funziona correttamente e se l’adattatore di ricarica è stato inserito correttamente nella presa a muro.Controlla il caricatore a muro

Se stai utilizzando un extender per caricare il tuo iPhone, assicurati che non ci siano sporco o detriti all’interno delle spine dell’extender.

2. Usa un caricabatterie e un cavo certificati Apple

Il mercato è pieno di caricabatterie da muro e cavi di terze parti da utilizzare con l’iPhone di Apple. Tuttavia, solo alcuni di essi sono certificati da Apple e dispongono dell’autenticazione Apple per l’utilizzo con i loro dispositivi.Controllare il cavo dati e il caricabatterie

Se stai utilizzando un caricabatterie o un cavo economico di una marca sconosciuta e hai problemi di ricarica con l’iPhone, dovresti tornare al caricabatterie e al cavo Apple ufficiali.

Puoi sempre acquistare questi prodotti da marchi famosi come Anker e continuare a utilizzare l’iPhone senza alcun problema.

3. Controllare il cavo

Questa è la ragione più ovvia che influenza la funzione di ricarica dell’iPhone. Nel tempo, a causa dell’uso intenso, vedrai usura e strappi sul cavo di ricarica.

Controlla il cavo dati

Ciò è particolarmente evidente sul lato connettore del cavo. Se noti piccoli tagli lì, devi scegliere un cavo diverso per caricare l’iPhone. Per la longevità del cavo, consigliamo di investire in una protezione per cavi. Sono convenienti e ti aiutano a proteggere qualsiasi cavo tu abbia.

4. Pulire la porta di carico

Se vivi in ​​una zona polverosa, potresti ritrovarti con una discreta quantità di polvere nella porta di ricarica dell’iPhone. In tali casi, la porta di ricarica potrebbe interferire con la funzione di ricarica dell’iPhone.

Puoi utilizzare il gel per la pulizia della polvere o optare per il nastro adesivo per rimuovere la polvere dalla porta di ricarica dell’iPhone.

Durante questa operazione, non inserire stuzzicadenti o cotton fioc per pulire la porta di ricarica dell’iPhone. Gli stuzzicadenti possono danneggiare la funzione della porta e i tamponi di cotone possono lasciare piccole tracce di cotone durante la pulizia della porta. Alla fine, rovinerà la funzione di ricarica dell’iPhone.

5. Rimuovere l’acqua dalla porta di ricarica

Se c’è acqua o umidità nella porta di ricarica dell’iPhone, riceverai un errore durante la ricarica dell’iPhone. È necessario asciugare accuratamente la porta e quindi provare a caricare l’iPhone.Riparare i danni causati dall'acqua al telefono

Tuttavia, non tentare di utilizzare aria compressa o asciugacapelli per asciugare la porta di ricarica. Nel processo, potresti danneggiare i piccoli componenti all’interno dell’iPhone.

6. Controllare lo stato della batteria

Come con qualsiasi batteria agli ioni di litio, la batteria dell’iPhone viene fornita con una serie fissa di cicli di carica. Nel tempo, degrada la salute della batteria del dispositivo.

Supponiamo che tu stia utilizzando un iPhone in modo aggressivo per cinque anni. In tali casi, la salute della batteria potrebbe scendere al di sotto del 50%. Ciò influenzerà la ricarica e la durata della batteria dell’iPhone.Stato della batteria su i Phone

Puoi controllare la capacità massima della batteria nel menu Impostazioni> Batteria> Stato batteria. Se è inferiore al 50%, considera la possibilità di sostituire la batteria fisica dell’iPhone.

7. Disabilita la ricarica ottimizzata della batteria

L’iPhone impara dalle tue routine di ricarica quotidiane ad attendere di completare la ricarica oltre l’80% fino a quando non è necessario utilizzarlo per ridurre l’invecchiamento della batteria.

Ricarica ottimizzata della batteria

L’iPhone si caricherà molto lentamente oltre l’80% in tali scenari. È necessario disabilitare la leva di ricarica ottimizzata della batteria dal menu Impostazioni> Batteria> Stato batteria. Tuttavia, ti consigliamo di mantenere abilitata l’opzione Ricarica ottimizzata della batteria per garantire una maggiore durata della batteria per il tuo iPhone.

8. Raffreddare l’iPhone

Se la temperatura dell’iPhone è alta e provi a caricare il dispositivo, iOS genererà un errore e spegnerà l’iPhone. Pertanto, dovrai attendere che si raffreddi prima di caricare.

Questo di solito accade in un’atmosfera estremamente calda. Abbiamo anche affrontato questo problema un paio di volte. Affronterai anche prestazioni lente su iPhone. Metti il ​​telefono in un ambiente fresco e poi prova a caricare il dispositivo.

Nessun problema di ricarica con iPhone

L’iPhone che non si ricarica è un fastidioso problema da affrontare. Prima di correre all’Apple Store più vicino, dovresti rivedere l’elenco sopra e risolvere il problema dell’iPhone che non si carica a casa. Quale trucco ha funzionato per te? Condividi la tua esperienza nella sezione commenti qui sotto.