Skip to content

-🔥 Come disabilitare l’Assistente Google sulla schermata di blocco e altri suggerimenti interessanti 🔥-

20 de Giugno de 2021

L’Assistente Google è senza dubbio il miglior assistente digitale basato sull’intelligenza artificiale in circolazione. È veloce, preciso e migliora man mano che lo usi. Google ha investito molto nell’assistente negli ultimi anni e ha fatto molta strada dal suo inizio. Include più funzionalità di quante probabilmente avresti mai bisogno e potresti voler rimuovere alcune di esse.

Ad esempio, Google ti consente di attivare l’assistente anche quando il telefono è bloccato utilizzando qualcosa chiamato corrispondenza vocale. L’Assistente Google è in grado di identificare la tua voce. Viene visualizzato ogni volta che dici OK Google o Ok Google, anche quando hai protetto il telefono con un passcode. Questo può essere un po’ frustrante se si dispone di più dispositivi compatibili con Google Assistent e lo schermo del telefono si illumina quando si passa a un altro dispositivo.

Quindi, naturalmente, è conveniente disabilitare l’Assistente Google nella schermata di blocco. Sebbene molti utenti continuino a chiedere a Google una soluzione, l’azienda non l’ha ancora presentata. Fortunatamente, c’è un modo per prevenire questo problema ed è di questo che parleremo in questo post.

Come disabilitare l’Assistente Google nella schermata di blocco

Per disattivare l’attivazione dell’Assistente Google quando il telefono è bloccato, sarà necessario disattivare un’opzione chiamata Compatibilità vocale. Segui questi semplici passaggi per disabilitare Voice Match sul tuo dispositivo:

Passo 1: Avvia l’Assistente Google utilizzando il comando vocale o tenendo premuto il pulsante Start. Quindi fare clic sull’icona della casella nell’angolo in basso a sinistra per aprire la pagina della procedura guidata.

Passo 2: Qui, fai clic sulla tua immagine del profilo nell’angolo in alto a destra. Nella finestra successiva, passa alla scheda Assistente.

Passaggio 3: Una volta lì, scorri verso il basso e seleziona l’opzione Telefono dall’elenco dei dispositivi dell’assistente.

Passaggio 4: Nella pagina successiva, tocca il pulsante accanto all’opzione Voice Match Access per disattivarla, quindi tocca OK nella finestra pop-up visualizzata di seguito.

Ciò disattiverà la funzione di corrispondenza vocale e l’Assistente Google smetterà di apparire quando lo invochi accidentalmente mentre il dispositivo è bloccato. Abbastanza semplice, vero?

Se vuoi disabilitare completamente la funzione, puoi anche rimuovere il tuo modello vocale. Per fare ciò, fare clic sull’opzione Modello vocale e quindi su Elimina modello vocale nella pagina successiva.

Ora che hai disabilitato con successo la visualizzazione dell’Assistente Google sulla schermata di blocco, diamo un’occhiata a un paio di utili funzioni dell’assistente che dovresti provare.

Impostazione delle routine per l’Assistente Google

Esistono diversi comandi che puoi utilizzare con l’Assistente Google. Ma sapevi che puoi configurare comandi o routine personalizzati per attivare una serie di azioni? Bene, ora lo sai. Segui questi passaggi per configurare il tuo comando personalizzato:

Passo 1: Vai alle impostazioni della procedura guidata come hai fatto prima, quindi seleziona l’opzione Routine.

Passo 2: Nella pagina successiva, tocca l’icona più nell’angolo in basso a destra per impostare una nuova routine.

È inoltre possibile modificare e utilizzare una delle routine preconfigurate elencate di seguito. Per modificare una routine, cliccaci sopra e modifica le azioni/media nella pagina successiva.

Passaggio 3: Aggiungi un nuovo comando nella pagina Nuova routine, quindi seleziona un’azione o un mezzo che verrà attivato quando utilizzi quel comando. Per fare ciò, tocca l’azione Aggiungi blu e i prompt Aggiungi supporto.

Passaggio 4: Quando aggiungi una nuova azione, puoi digitare ciò che vuoi che la procedura guidata esegua nell’apposito spazio. Puoi anche scegliere un’azione popolare toccando la finestra di dialogo Scegli azioni popolari.

Dopo aver selezionato un’azione, fai clic su Aggiungi nell’angolo in alto a destra per includerla nella tua routine personalizzata. La tua nuova routine dovrebbe ora apparire nella pagina principale delle routine e può essere attivata utilizzando il comando specificato ogni volta che apri l’Assistente Google.

Cambia la voce dell’Assistente Google

Non ti piace la voce dell’assistente di Google? Bene, puoi cambiare anche quello. Google offre alcune opzioni vocali, sia maschili che femminili, tra cui scegliere. Segui questi semplici passaggi per cambiare la voce dell’assistente:

Passo 1: Apri le impostazioni dell’assistente come mostrato sopra, quindi tocca l’opzione Assistente vocale.

Passo 2: Nel menu successivo, fai clic su uno dei cerchi per riprodurre un campione delle voci dell’assistente. Per scegliere una voce, lasciala selezionata e chiudi il menu.

Esplora i nuovi comandi dell’Assistente Google

Come accennato in precedenza, l’Assistente Google include il supporto per una varietà di comandi. La maggior parte di noi usa solo una piccola parte dei comandi disponibili semplicemente perché non ne siamo consapevoli. Fortunatamente, esiste un modo semplice per scoprire nuovi comandi della procedura guidata. Ecco come puoi farlo:

Passo 1: Apri l’Assistente Google e tocca l’icona della piccola casella nell’angolo in basso a sinistra.

Passo 2: Nella pagina successiva, scorri verso il basso fino alla sezione Esplora utilizzando la procedura guidata. Troverai un elenco di comandi popolari qui, insieme a suggerimenti curati per te.

Passaggio 3: Ora tocca la freccia accanto alla sezione What’s Popular per passare al menu Esplora.

Qui troverai un elenco di tutte le cose che l’Assistente può fare, inclusi un paio di suggerimenti personalizzati a seconda di come lo hai utilizzato finora o in base ai dispositivi/gadget che possiedi.

Se scorri verso il basso, vedrai una sezione che classifica anche i comandi in base ad argomenti specifici. Seleziona un argomento per visualizzare un elenco di tutti i comandi associati che puoi utilizzare. Abbastanza utile.

Fai funzionare l’Assistente Google per te

Nonostante queste piccole carenze, l’Assistente Google è un ottimo strumento che può aiutarti a semplificare varie attività banali su base quotidiana. Include un sacco di funzionalità che dovresti immediatamente esplorare e far funzionare per te.

Il prossimo: Hai problemi se l’Assistente Google viene visualizzato in modo casuale? Vedere il seguente articolo per una soluzione semplice.