Skip to content

-🔥 Come creare un’immagine di ripristino personalizzata di Windows 8.1 🔥-

15 de Giugno de 2021

La funzione Aggiorna il tuo PC di Windows 8 è utile nei momenti in cui Windows non funziona correttamente o non si avvia affatto. Ma può anche essere un mal di testa poiché l’utente deve installare di nuovo tutti i propri programmi. Oggi vedremo come creare un’immagine di ripristino personalizzata della tua installazione di Windows, che include tutti i programmi installati e le applicazioni Metro.

Immagine tramite Shutterstock

Buon Consiglio: In genere, sui computer Windows preinstallati è già presente un’immagine di ripristino ed è anche possibile creare la propria immagine di ripristino utilizzando il comando recitare in CMD.

Ma non tutti sono a proprio agio con l’uso della riga di comando, quindi c’è un’app per questo! È chiamato RecImgManager , fornisce una buona interfaccia grafica e rende il processo intuitivo e semplice.

Segui questa procedura passo passo per creare la tua immagine di ripristino personalizzata.

Passo 1: Scarica RecImgManager da qui. Dopo l’installazione, aprilo e ti verrà mostrata la seguente schermata. Prima di procedere, assicurati di aver installato o disinstallato le applicazioni necessarie che desideri o meno nell’immagine di ripristino. Inoltre, se riscontri problemi irreversibili con l’attuale installazione di Windows, è meglio eseguire un’installazione pulita. Dopo aver terminato, fare clic sul pulsante Copia di backup .

Passo 2: Ora seleziona la posizione in cui desideri salvare l’immagine di ripristino. Assicurati che l’unità su cui stai risparmiando disponga di spazio sufficiente. Come regola generale, l’unità dovrebbe avere almeno 15 GB di spazio libero per memorizzare almeno un’immagine di ripristino.

Puoi creare tutte le immagini che vuoi. In questo caso il nome dell’immagine può essere utile se vuoi creare più di un’immagine o per differenziarti da qualsiasi altra immagine già presente sul tuo PC. Dopo aver selezionato la posizione e denominato l’immagine di ripristino, premere Copia ora .

Passaggio 3: Il processo inizierà e, a seconda del numero di programmi installati, potrebbe essere necessario del tempo per terminare.

Passaggio 4: Al termine, apparirà una finestra di dialogo che chiede di chiudere l’applicazione o di continuare. Battere Spegnimento. Per verificare se l’immagine è stata creata, apri nuovamente il programma e seleziona Ristabilire. Dovresti vedere l’immagine visualizzata nella schermata successiva. Se ricevi errori o non vedi l’immagine creata, prova di nuovo i passaggi precedenti.

L’aggiornamento del PC può essere effettuato anche utilizzando RecImgManager. Dopo averlo aperto, seleziona Ristabilire nella prima schermata e ti mostrerà le immagini di ripristino disponibili sul tuo PC. Scegli quello che hai creato per avviare il processo di ripristino.

Conclusione

Ecco come creare un’immagine di ripristino di Windows personalizzata. Dovresti memorizzarlo anche su un’unità separata, in questo modo se il tuo disco rigido principale si blocca puoi comunque aggiornare il tuo PC.

Ultimo aggiornamento 8th Gennaio 2023